Accademia di Musica di Pinerolo: “Cosa ti ha promesso la musica?”

Dal 21 aprile al 29 maggio sui canali social dell'Accademia

0
497
Cosa ti ha promesso la musica
Foto di Alessandro Vona

Cosa ti ha promesso la musica? A chiederselo, proprio come fece il suonatore di oboe ne La voce della luna di Federico Fellini, sono i musicisti della Scuola di Specializzazione post laurea in Beni Musicali Strumentali (unica in Italia) dell’Accademia di Musica di Pinerolo, giovani concertisti che si perfezionano con solisti e didatti tra i più grandi del nostro tempo, maestri come Mischa Maisky, Pavel Gililov, Fabio Biondi e Pierre-Laurent Aimard. Nel centenario dalla nascita del grande cineasta e poeta, la loro risposta è forte e chiara e si adegua ai nuovi riti musicali da pandemia che vedono le esibizioni dal vivo spostarsi sul web.

Dal 21 aprile al 29 maggio con diversi appuntamenti ogni settimana, alle ore 19:00, sulle pagine Facebook e Instagram dell’Accademia di Musica (@accademiadimusicadipinerolo), l’appuntamento è con 13 concerti in prima visione assoluta e con la grande musica, da Bach a Rachmaninov, da Beethoven a Fabio Vacchi. Insieme, entreremo nell’intimità di ogni musicista che ci proporrà brani per lui imprescindibili anche in questi momenti di isolamento forzato e che risponderà, in italiano o nella propria lingua, alla grande domanda felliniana che dà il titolo alla rassegna. Ogni concerto è introdotto da un approfondimento divulgativo sui brani scelti da un punto di vista storico e strumentale

I corsi biennali per pianoforte, pianoforte contemporaneo, violino, viola, violoncello e chitarra della Scuola di Specializzazione post laurea in Beni Musicali (unica in Italia) dell’Accademia di Musica sono riconosciuti dal MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e sono rivolti a pochi, selezionatissimi musicisti di cui si sostiene il percorso professionale grazie al progetto Pro Carriera. 

Le attività dell’Accademia di Musica sono realizzate con il contributo di Compagnia di San Paolo (maggior sostenitore) e di Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Piemonte, Città metropolitana di Torino, Città di Pinerolo, Fondazione CRT. Il nostro grazie va anche alla sempre preziosa sponsorizzazione tecnica di Piatino Pianoforti, e Yamaha Musica Italia.

LEAVE A REPLY