Doc a Casa

La piattaforma dei documentari a servizio di tutti

0
805

Doc a CasaL’associazione dei Documentaristi dell’Emilia-Romagna (DER) apre dal 15 aprile 2020DOC A CASA”, una piattaforma per la visione gratuita di documentari degli autori appartenenti alla DER, con la possibilità di organizzare a richiesta incontri e cineforum a distanza con le produzioni e i filmmakers dei documentari in programma.

Ogni settimana sul sito www.docacasa.it saranno a disposizione di tutti 8 titoli: nella silenziosa quarantena, una presenza attiva, colorita e stimolante, dei documentaristi DER per il pubblico a casa della regione e non solo.  

Un’opportunità tra i tanti svantaggi della produzione inattiva, l’occasione di una rassegna da far girare tra gli amanti del “cinema della realtà”, per mantenere viva la passione per il documentario e riannodare la rete dei filmakers in forzato letargo.   

Per questa prima settimana la rassegna “Doc a casa” propone: A GREAT MACEDONIAN di Renato Giuliano, ATLANTE DELL’ORA DI CENA di Giovanna Poldi Allai e Andreina Garella, DOMA’ di Alessandro Rossi e Michele Mellara, FRAMMENTI DI BOSNIA di Vincenzo Pergolizzi, HOTEL SPLENDID di Mauro Bucci, I GIORNI DELL’AMORE NASCENTE di Nico Guidetti, IL CAMMINO DELL’APPIA ANTICA di Alessandro Scillitani, LE ACQUE DI CHENINI di Elisa Mereghetti.

Nell’arco della settimana sarà possibile contattare via mail la produzione e/o gli autori di ciascun film-documentario in programma per un incontro on line, sia individuale che per gruppi di interesse, sulle problematiche, i retroscena, le implicazioni e i risvolti creati da ogni film. Non quindi soltanto una visione solitaria, ma un’opportunità per stimolare la riflessione e il dibattito a distanza sulle numerose tematiche raccontate dal “cinema del reale”. Nella scheda di presentazione di ogni film documentario sarà possibile trovare, nella sezione “Dettagli”, la mail di riferimento dell’autore e della produzione di ogni opera.

Ogni settimana, inoltre, la rassegna DER invita tutti a una tavola rotonda sulle tematiche del documentario a cui parteciperanno le produzioni e gli autori degli otto film presentati, insieme ad ospiti ed esperti, regionali e nazionali, del mondo del documentario e della produzione audiovisiva. Il primo appuntamento dal titolo “I documentaristi e il cinema del reale al tempo nel tempo dell’emergenza” è in programma per lunedì 20 aprile alle ore 18.00 sempre sulla piattaforma www.docacasa.it.

Un servizio ed un punto di riferimento aperto per gli amanti del documentario e i filmakers in Emilia-Romagna ma anche uno stimolo per incontrarsi, riflettere insieme, creare stimoli e intravedere insieme nuove linee e prospettive culturali, nuovi “segni dei tempi” nelle settimane di una ormai prolungata quarantena.

Doc a casa” si rende, infine, disponibile per arricchire la didattica on line nelle scuole medie e superiori della Regione. I docenti emiliano-romagnoli potranno infatti proporre alla propria classe la visione gratuita di ciascuno dei film proposti, rivolto a una particolare tematica storico-sociale-artistica-letteraria o interessante per l’originale contenuto narrativo.

Previo contatto email, ogni autore/produzione degli otto film si rende poi disponibile ad un “cineforum a distanza” con i docenti e le classi che hanno visto uno dei film, intervenendo e dialogando con gli alunni delle classi nelle “zoom” o “suite” già attivate dalle diverse scuole.

Alcuni dei film documentari, su gentile concessione degli autori/produttori, potranno rimanere disponibili per le successive settimane, formando cosi un “Archivio” dei documentari sempre consultabili da casa o da scuola.

La rassegna è curata da Vincenzo Pergolizzi, con il coordinamento di Enza Negroni e web master Bruno Migliaretti.

Si ringraziano gli autori e produttori aderenti al progetto.

Informazioni

info@docacasa.it

LEAVE A REPLY