Gaia vittoriosa ri-nasce ad “Amici”

Si è conclusa la 19ª edizione del talent più famoso d’Italia con la vittoria di Gaia Gozzi, la giovane cantante di Viadana (MN)

2
2332

AmiciSulle note di “The show must go on” (lo spettacolo deve continuare), il talent più famoso d’Italia, “Amici” di Maria De Filippi, giunto alla sua 19ª edizione, arriva al traguardo, nonostante il momento tragico di resilienza in cui viviamo, per la pandemia mondiale del coronavirus, che richiama anche tutti gli italiani a rispettare le regole governative e a stare nella propria comfort zone di casa. E sempre la voce di Freddie Mercury, con il brano “We are the champions”, abbraccia la vittoriosa ri-nascita di Gaia Gozzi, 22 anni, italo-brasiliana, nata a Viadana, in provincia di Mantova.

Gaia, di nome e di fatto, respira aria di arte in famiglia, stimolata a seguire la vocazione di cantante dalla madre ballerina professionista, che visibilmente emozionata in video chiamata in TV, esprime insieme alla famiglia l’orgoglio di non aver gettato la spugna, soprattutto dopo il momento down della giovane figlia.

Nel 2016, Gaia partecipa alla edizione 10ª di X Factor, nel team di Fedez, arrivando seconda. Forse un diamante grezzo andato in pasto troppo presto ai meccanismi mediatici e produttivi discografici, ha reso ancor più vulnerabile la loquace cantante, riscattata dalla vittoria recente, protetta ed accudita da Maria, madre di un figlio virtuale, il suo talent diciannovenne, sempre meglio lo specchio della generazione che si appresta a parteciparvi.

L’album “Genesi” di Gaia, uscito lo scorso 20 marzo, è entrato nella Top Ten Fimi/GfK, diventando in breve tempo il tormentone più passato da Radio 101, partner ufficiale di “Amici”.

I “fantastici 4 finalisti” del talent – Gaia Gozzi cantante, Javier Rojas ballerino, Giulia Molino cantante e Nicolai Gorodiskii ballerino – si sono aggiudicati premi importanti in denaro: Gaia, il Primo Premio del valore di 150.000 euro insieme al Premio TIM Music del valore di 20.000 euro per l’inedito “Coco Chanel” più ascoltato sulla piattaforma; Javier, il Premio della Critica della categoria Ballo, del valore di 50.000 euro; Giulia, Nicolai e ancora Javier e Gaia, il Premio Marlù, del valore di 7.000 euro. La coppa trofeo simbolica della vincita è stata consegnata da Alberto Urso, dalla voce adamantina, detentore della vittoria nella precedente edizione.

Il coreografo e regista dei tableaux vivants Giuliano Peparini, poliedrico e sensibile nel confezionare quadri dalle tematiche attuali attinenti al testo della canzone, rivolto ai ballerini e a Nicolai, già primo ballerino talentuoso, augura loro di calcare i palchi prestigiosi di tutto il mondo.

In giuria si sono cimentati con il meccanismo della votazione. A commentare e decretare dal loro personalissimo gusto e piacere, i personaggi: Vanessa Incontrada, Alessia Marcuzzi e Gabry Ponte. Mentre in qualità di ospiti fissi hanno prestato la loro disponibilità a divertenti siparietti Al Bano e Romina Power.

I professori e coach di “Amici” hanno consolidato alcune figure e introdotto nuovi elementi che hanno dato prova di una equilibrata capacità di analisi: Stash, Anna Pettinelli, Timor Steffens, Veronica Peparini, Rudy Zerbi e Alessandra Celentano. Giudici super partes Beppe Vessicchio e Luciano Mattia Cannito.

Una nota dolente ha coinvolto il mondo dell’Arte a 360° per questo terribile virus che ha decimato milioni di persone in tutto il mondo. Il contrasto di un programma che, comunque a fatica e con rigore, è riuscito a portare a termine le puntate, rispetto all’amarezza e all’oggettivo impedimento di poter continuare a praticare danza e musica nei contenitori di massima espressione artistica, quali i teatri, gli auditorium, rimane ancor più evidente, indotti a rimanere chiusi cancellando l’intera programmazione delle compagnie, compreso il grido di dolore e il dramma di numerose scuole di danza su tutto il territorio al collasso e spesso costrette a chiudere.

2 COMMENTS

  1. Avevo ascoltate le due finaliste, entrambe bravissime, anche se avevo anzitempo vista in gaia, oltre alla voce talentuosa ed una finezza dell ‘ anima, non sfrontata; non aggressiva, come quella di chi ha già avuto tutto da questa esperienza televisiva, assai importante e che non si aspetta la sicura vittoria. Gaia è anche assai timida interiormente e lo si vede, quando viene intervistata con la vocina, piccola piccola ed assai educata di chi si presenta con semplicità e genuinità. Poi esce la cantante durante l ‘ esibizione, con questa voce decisa e prorompente che però non urla e non strilla ma comunica con il pubblico con il sentimento dell ‘ amore e della gioia di vivere la sua giovinezza. I miei complimenti vivissimi. Maestro Luigi Gargarelli della WDC World Dancing Coencil OF LONDON Tess. N. 1600 – ITA INTERNATIONAL DANCING TEACHER PRESSO LA WDC WORLD DANCING COENCIL DI LONDRA.

  2. Anche i due ballerini di – Amici 2020 -sono stati fantastici e preparatissimi per la tecnica classica, entrambi meritano un posto in una importante compagnia di Balletto Classico, ma la differenza tra Nikolay e janvier, sta innanzitutto nella differenza strutturale tra i due, ,più bassino e con le Gambette più corte, il primo, mentre una struttura più sculturea, del fisico presenta il ballerino spagnolo, ma anche una tecnica più difficile come ad esempio la perfetta esecuzione dei double assamble’ en tournant, il secondo in passe ‘ che non ho mai visto fare, neanche a Nikolay, Una ultima osservazione è quella della massima umiltà e disponibilità nell ‘ accettare le critiche della giuria, anche se negative, mentre il ballerino russo si è dimostrato fin dall ‘ inizio, indisponente verso i professori, pieno di sé, orgoglioso e permaloso. Sono decisamente due cose diverse e comunque avrei data la vittoria a priori a janvier, il quale non soltanto vince la sezione – Danza – di – Amici – ma torna a casa con un assegno di 50.000 Euro. Maestro Luigi Gargarelli della WDC World Dancing Coencil OF LONDON Tess. N. 1600 – ITA INTERNATIONAL DANCING TEACHER PRESSO LA WDC WORLD DANCING COENCIL DI LONDRA.

LEAVE A REPLY