Speciale 1° maggio

L'omaggio della Cineteca di Milano alla Festa dei Lavoratori e alla sua città

0
483

Speciale 1° maggio

In occasione della Festa deI lavoratori la Cineteca di Milano propone un palinsesto di materiali unici di epoche diverse che raccontano storie di lavoratori che hanno fatto grande Milano.

Si parte con Capo operaio incendiario un piccolo dramma di fabbrica che racconta dello scontro fra un uomo e il proprio datore di lavoro. Il capo operaio di una manifattura cinematografica dopo uno scontro con un suo sottoposto e invidioso verso il ricco proprietario, deruba la cassaforte dello stabilimento, appiccando il fuoco e facendo ricadere i sospetti sull’operaio della lite. Il film intreccia immagini di finzione con le suggestive immagini di un vero incendio su cui intervengono i vigili del fuoco.

Online anche Cabina ricevitrice sud – Milano in costruzione  che documenta l’impresa colossale, in tutte le fasi dei lavori dal 1933 al 1934, della costruzione della Cabina ricevitrice sud, in grado di ricevere l’energia elettrica dalle centrali valtellinesi e distribuirla a tutta Milano. Questo documentario è oggi di grande interesse come testimonianza visiva di un’importante fase del mutamento del territorio della zona sud di Milano e per la sorprendente qualità estetica di un lavoro, non destinato alla sala cinematografica. Il documentario è stato restaurato in collaborazione con Fondazione Aem-Gruppo A2A.

Nello speciale sulla Festa dei lavoratori anche Gli scavi della linea metropolitana 1 a Milano , le inedite e interessanti immagini che mostrano lo scavo della prima linea metropolitana milanese, i cui lavori iniziarono nel 1957 e la prima corsa avvenne in una prima tratta di 11km circa il 1 novembre 1964.

Il documentario Capitani d’Industria: Pirelli , invece, ripercorre attraverso l’intervista di Giulio Macchi a Giò Ponti  nel piazzale antistante il Grattacielo Pirelli, le circostanze e le caratteristiche del progetto e della realizzazione del Grattacielo. Il documentario  esplora internamente l’edificio e intervista chi vi lavora.

Infine in streaming Il cinediario – Il tempo si è fermato , sul backstage del film del grande regista Ermanno Olmi Il tempo si è fermatouna sorta di “making of” ante litteram, realizzato collettivamente e in allegria dai membri della troupe che ci permette di esplorare il lavoro dietro le quinte durante la realizzazione di un film e di tratteggiare un ritratto inedito di un grande maestro che ha sempre trattato il tema del lavoro.

La Cineteca di Milano/Streaming offre una vasta library di film consultabili comodamente da casa e garantisce gratuitamente l’accesso a materiale dal grandissimo valore storico e culturale.

Un’opportunità esclusiva per esplorare online uno degli archivi storici di film più antichi d’Europa ricco di grandi perle cinematografiche di inestimabile valore culturale.

Per accedere al catalogo dei film occorre registrarsi e loggarsi tramite il sito www.cinetecamilano.it/biblioteca.

LEAVE A REPLY