MioCinema

La prima piattaforma digitale che mette al centro la sala cinematografica e il suo pubblico

0
743

MioCinemaCliccando su www.miocinema.it dal 18 maggio tutti gli appassionati di cinema d’autore avranno a disposizione una piattaforma a loro dedicata, focalizzata sul grande cinema di qualità.

Non una semplice piattaforma on demand, ma uno strumento dinamico per chi ama andare al cinema in grado di offrire oltre alla visione in sala​, film in streaming, promozioni, contenuti originali, servizi, informazioni, masterclass, anteprime esclusive e altro.

Due gli obiettivi primari di ​MioCinema: creare la prima comunità del cinema d’autore in Italia, diventando un ​punto di riferimento per il vasto pubblico di appassionati, ​e contestualmente lavorare insieme alle sale ad un sistema integrato di offerta e comunicazione, che ribadisca il ruolo centrale del cinema come punto di riferimento sociale e culturale sul territorio.

La nascita di ​MioCinema mette per la prima volta in ​reazione il pubblico appassionato al cinema di qualità, la sala cinematografica e l’universo digitale​.

——–

DALLA PARTE DEGLI ESERCENTI

MioCinema è la prima piattaforma che vede il coinvolgimento diretto delle sale cinematografiche​.

Lo scopo è creare una comunità attorno ai cinema inteso come luogo fisico ma integrato nel mondo del digitale, sempre più importante nella nostra vita, esaltandone il ruolo culturale e sociale.

L’originalità della piattaforma risiede nel potenziare il rapporto tra singolo cinema e pubblico di riferimento nel proprio territorio, creando una ​dinamica costante e complementare tra offerta in sala e offerta domestica, sia in termini editoriali (selezione film) ​che promozionali (sconti, benefit, abbonamenti, etc.) con la finalità di far crescere il pubblico in sala​.

MioCinema va a supporto della sala in termini di comunicazione. È uno strumento utile a mantenere, consolidare e rinnovare il rapporto tra spettatori e sala, a partire dal momento di emergenza che stiamo vivendo, che vede preclusa l’esperienza della sala cinematografica e quindi interrotto il rapporto con il proprio pubblico.

Garantisce ai cinema un ritorno economico in un momento di oggettiva paralisi e lo farà anche in seguito. ​MioCinema non è e non sarà mai una piattaforma competitiva con la sala​, che resta centrale nella filiera di distribuzione cinematografica. Superata l’emergenza Covid, la piattaforma continuerà ad affiancare la programmazione in sala con servizi a supporto e un’offerta parallela e non in conflitto, ​nel pieno rispetto delle finestre di sfruttamento.

I cinema potranno contare su numerosi servizi che la piattaforma offrirà loro per digitalizzare e modernizzare tutti i canali di comunicazione con il pubblico, operazione particolarmente strategica nel panorama contemporaneo dei media e dei consumi.

Vorrei dire subito una cosa: senza la presenza delle sale cinematografiche la piattaforma MioCinema non esisterebbe, non avrebbe motivo di esistere. Fin dall’inizio noi tutti abbiamo sentito la necessità di mantenere aperto il dialogo fra le nostre sale ed il nostro pubblico, accompagnandolo in questi mesi difficili – che noi consideriamo solo transitori – e soprattutto accompagnandolo al momento della riapertura delle sale. MioCinema è per noi un luogo privilegiato dove coltivare la propria passione per il buon cinema, dove prepararsi per quando potremo nuovamente e finalmente dire “questa sera andiamo al cinema””

Antonio Medici

——–

DALLA PARTE DEI DISTRIBUTORI

MioCinema è una piattaforma pensata per rafforzare la comunità del cinema d’autore e la diffusione dei film di qualità​.

Grazie a questo nuovo servizio, non solo il pubblico potrà portare il cinema di qualità sempre con sé​,​ma anche il mercato del segmento arthouse si arricchirà di un’offerta più capillare, ricca​​e diversificata ​su nuovi canali di fruizione.

“​MioCinema nasce con l’idea di portare in rete le persone che amano il buon cinema visto sul grande schermo. Sembra un paradosso ma non lo è.

Queste persone sono oggi private di questa esperienza a causa dell’emergenza che stiamo vivendo. Vogliamo offrire loro la possibilità di vedere i grandi film che sarebbero andati in sala, attraverso una piattaforma digitale. Uno strumento che serva anche a tenere informato il pubblico sui film che usciranno quando le sale riapriranno. L’auspicio è che la piattaforma diventi, quando la situazione sarà tornata normale, un’estensione digitale del cinema, dove poter trovare tutto quello che non è più in sala, nel rispetto delle finestre di sfruttamento”.

Andrea Occhipinti

——-

DALLA PARTE DEL PUBBLICO

Grazie a ​MioCinema si potrà vivere l’esperienza della sala cinematografica, rafforzando il rapporto con i cinema di fiducia e di riferimento: nascerà la prima comunità digitale del cinema d’autore.

Gli spettatori avranno l’opportunità di accedere ad una ​piattaforma di riferimento per il cinema di qualità ​legata alle sale che frequentano, un ecosistema a loro affine di film provenienti da festival, apprezzati dalla critica, vincitori di premi e di grande interesse per il pubblico appassionato.

Potranno accedere ad una library verticale e altamente selezionata di film di qualità, da ​vedere o rivedere (anche in modalità condivisa) ​in italiano e in lingua originale, beneficiando al contempo di promozioni dedicate e vantaggiose legate alla sala di riferimento.

Potranno assistere ad ​eventi esclusivi come anteprime, masterclass e incontri con i talent, avere informazioni aggiornate su tutte le uscite, retrospettive, avvenimenti significativi in ambito nazionale e internazionale.

L’accelerazione dei processi di digitalizzazione a cui abbiamo assistito in queste settimane non ha lasciato indifferenti i cinema, luogo nevralgico di tutta la filiera cinematografica grazie al colloquio diretto con i propri spettatori. Oggi con MioCinema quelle attenzioni, cura e calore – inestimabili virtù di chi gestisce una sala cinematografica – possono essere amplificate e trovare valore finalmente anche online: MioCinema, con la sua rete di sale dislocate su tutto il territorio, si prefigge lo scopo di arrivare alle persone con un colloquio prossimo e diretto, che la rende ineguagliabile tra tutte le altre offerte attualmente online.”

Gianluca Guzzo

——-

STRUTTURA DEL PROGETTO

Sono previste due fasi. La prima, a partire dal ​18 maggio​, è rappresentata dal servizio di video on demand. ​Sarà lanciato in prima visione sulla piattaformaImiserabili di Lady Lj,un film inedito in Italia​, accompagnato da ​uno speciale Cannes​, con film che hanno vinto la palma d’oro​e ​che hanno contribuito a fare la storia del festival.

Al completamento della piattaforma nella versione finale, ​entro la fine dell’anno​,il cinema potrà decidere di affiancare al servizio di digital streaming un pacchetto di importanti soluzioni e strumenti digitali: sito internet rinnovato, un’agenzia creativa, un sistema avanzato di promozioni legate al singolo cinema e al suo territorio.

——–

COME FUNZIONERÀ?

Al momento della registrazione al sito (del tutto gratuita) l’utente sarà invitato a scegliere la sua sala di riferimento tra i cinema aderenti nel proprio comune di residenza. La scelta del cinema sarà necessaria per accedere a tutte le promozioni online e offline perché queste saranno veicolate dalla sala su base locale.

MioCinema prevede, per il servizio di streaming, un servizio TVod: ​l’utente non dovrà sottoscrivere alcun abbonamento​,ma potrà acquistare direttamente la visione del singolo film, che sarà a sua disposizione per 30 giorni e per 48​​ore dopo il primo “play”.

Una volta indicato il proprio cinema, sarà possibile consultare l’offerta di film in ​premium video on demande dei film della library on demandaccuratamente selezionati e tematizzati.

——–

CHI SONO I PARTNER DEL PROGETTO?

Miocinemanasce da un’idea condivisa di Lucky Red, Circuito Cinema e MYmovies​.

Attiva da oltre trent’anni nel mercato nazionale e internazionale, Lucky Red è una delle società indipendenti più dinamiche del settore audiovisivo, integrata in tutte le fasi della filiera e da sempre centrata sulla qualità. La piattaforma non si limita ai soli film Lucky Red, ma è ​aperta a tutte le distribuzioni che vorranno aderire.

Circuito Cinema, il circuito di sale dedicato al cinema di qualità, si fa portavoce del progetto, coinvolgendo non solo le sale del circuito, ma tutte le sale che programmano cinema d’autore che vorranno aderire​. La piattaforma è un’opportunità di valorizzare la propria offerta ed è uno strumento di innovazione e integrazione, un’estensione digitale del cinema​.

Partner tecnologico del progetto è MYmovies​,primo sito di cinema in Italia, che porta con sé non solo l’esperienza pluriennale di un’informazione qualificata, ma soprattutto il know-how di una piattaforma digitale di qualità che si è fatta nel tempo apprezzare proprio dal pubblico che va al cinema.

——–

Il 18 maggio MioCinema sarà inaugurata da I MISERABILI

un film di LADJ LY

Premio della Giuria al Festival di Cannes Premio Miglior Rivelazione agli European Film Awards Candidato al Premio Oscar come Miglior Film Straniero Vincitore di quattro Premi César tra cui Miglior Film

Ispirato alle sommosse di Parigi del 2005, il film cita con eleganza l’omonimo ​romanzo di Victor Hugo. ​Il regista Ladj Lynel, suo lungometraggio d’esordio, realizza un affresco sincero e autentico delle periferie parigine e dei miserabili del nuovo millennio: il risultato è un thriller dal ritmo avvincente e adrenalinico​,che non si abbandona a facili condanne e non cade nelle trappole della faziosità o del vittimismo, dove il confine tra bene e male si fa assolutamente labile, mentre tutti i personaggi diventano vittime alla ricerca di un personale riscatto o, più semplicemente, di sopravvivenza. Perché, proprio come affermava Victor Hugo nel suo celebre romanzo, “non ci sono né cattive erbe né uomini cattivi. Ci sono solo cattivi coltivatori”.

——-

SINOSSI

Premio della Giuria a Cannes, I miserabili, acclamata opera prima del regista Ladj Ly, è stato candidato all’Oscar come miglior film straniero. Girato esattamente dove Victor Hugo aveva ambientato il suo romanzo, a Montfermeil, nella periferia a un’ora dal cuore di Parigi si consuma un thriller dal ritmo avvincente e adrenalinico. Stéphane, insieme a due colleghi veterani di una squadra anticrimine, si trova a fronteggiare una guerra tra bande, membri di un ordine religioso, ragazzini in rivolta. Un semplice episodio di cronaca diventerà il pretesto per una deflagrante battaglia per il controllo del territorio, in un tutti contro tutti senza pietà.

LEAVE A REPLY