Officina Pasolini: Carmen Souza e Anastasio

Gi ospiti a distanza del 14 e 15 maggio alle ore 18

0
242
Officina Pasolini
Foto di Patricia Pascal

Non si ferma lofferta culturale di Officina Pasolini, il Laboratorio creativo di alta formazione e HUB culturale della Regione Lazio.

Anche nel mese di maggio proseguono virtualmente lattività formativa in E-learning per le tre sezioni (Canzone, Teatro, Multimediale) e i collegamenti di InstaHub – Officina Pasolini a casa tua, le dirette Instagram attraverso l’hashtag #InstaHub con la comicità, la satira, la musica italiana e internazionale, la letteratura.

Gli ospiti attesi questa settimana alle ore 18.00 sono Carmen Souza e Anastasio. Collegati a distanzaracconteranno al pubblico sia della loro recente produzione artistica che della particolare quarantena vissuta in questa lunga fase di emergenza da Coronavirus.

Giovedì 14 maggio Max De Tomassi si collegherà in diretta con la portoghese Carmen Souza, icona soul e una delle voci più interessanti della nuova generazione della world music. Sarà un’occasione imperdibile per conoscere più da vicino questa cantante nata a Lisbona da una famiglia capoverdiana, che nella sua musica fonde tanti generi musicali: dalla morna al batuke, dal jazz al soul e oltre. Ispirato da Billie Holiday, Nina Simone e Casara Evoria, il suo canto si esprime in melodie inusuali, umori esotici, africanismi, scat jazz, vibrati controllati e frasi dallandamento imprevedibile.

A seguire, venerdì 15 maggio Anastasio, il giovane rapper-poeta napoletano che con il suo stile tra rime e canzone dautore ha vinto la dodicesima edizione di X Factor e ha partecipato allultima edizione del Festival di Sanremo, racconterà a Gino Castaldo la sua esperienza e il suo percorso musicale.

La programmazione è in continuo aggiornamento.

——– 

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Mercoledì 20 maggio

Marco Santin con Giorgio Cappozzo ore 19.00

Marco Santin è un conduttore famoso soprattutto per essere uno dei componenti della Gialappas Band, trio che intrattiene e diverte il pubblico dal 1985. Con la consueta ironia, fra aneddoti e ricordi ripercorrerà insieme a Giorgio Cappozzo i successi di una carriera costruita esclusivamente su voce e contenuti anziché sullimmagine. Un viaggio in una storia tutta italiana fatta di ironia, comicità, satira e televisione.

——-

Giovedì 21 maggio

Rita Marcotulli con Maria Pia De Vito ore 18.00

Elegante pianista e compositrice dalla grana melodica e dalla voce strumentale esclusiva, Rita Marcotulli si racconta a Maria Pia De Vito. Prima donna ad aver vinto un David di Donatello per la miglior colonna sonora (nel 2011, per Basilicata coast to coast di Rocco Papaleo), è tra le jazziste di punta del panorama musicale nazionale e mondiale, vantando tante collaborazioni con i mostri sacri del jazz, tra cui Chet Baker, Richard Galliano, Kenny Wheeler, Peter Erskine, Joe Henderson, Joe Lovano, Pat Metheny. Nella sua carriera ha alternato progetti nel jazz a collaborazioni nel mondo della canzone, specie nelle formazioni di Pino Daniele. Con oltre venticinque album allattivo, tra cui Woman Next Door Omaggio Truffaut, che nel 1998 il magazine inglese The Guardian ha nominato miglior disco dellanno, ha vinto due volte il Top Jazz della rivista Musica Jazz come miglior talento italiano.

——–

Venerdì 22 maggio

Rancore con Gino Castaldo ore 18.00

Artista che negli ultimi tempi è riuscito a distaccarsi di più dal coro con lavori originali e pieni di significato, il romano Rancore piace tanto alla critica italiana che definisce la sua musica rap ermetico. Di origini croate e egiziane, rapper da quando aveva quattordici anni, è il protagonista di unintervista con Gino Castaldo. Una conversazione per raccontare da dove nasce il successo crescente di questo nuovo promettente volto della musica italiana.

——-

Mercoledì 27 maggio

Sora Cesira con Tosca ore 18.00

Dal 2010 ad oggi la Sora Cesira vanta quaranta video postati con oltre dieci milioni di visualizzazioni, ma chi sia la persona dietro il personaggio non è dato saperlo. Certo è che la Sora Cesira è ormai unistituzione della rete per i suoi inimitabili video di satira politica in cui doppia, in un inglese maccheronico e surreale, attori e cantanti affrontando i temi più stringenti dellattualità italiana. Tosca incontra a distanzaquesta misteriosa autrice di clip, firma cult del web, che di professione fa la musicista. Una chiacchierata tra ricordi e racconti di due amiche di lunga data. E chissà se, dietro le battute pungenti, non si potrebbe rivelare un aspetto straordinariamente insolito della Sora Cesira…

—–

Per collegarsi a InstaHub – OfficinaPasolini a casa tua IG: @officinapasolini

Programmazione in continuo aggiornamento. Per aggiornamenti www.officinapasolini.it

——–

Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini Coordinatore generale Tosca

LEAVE A REPLY