Acusmatiq Festival (15° edizione)

L'8 agosto alla Mole Vanvitelliana, Ancona

0
164

Acusmatiq FestivalSi svolge alla Mole Vanvitelliana ad Ancona sabato 8 agosto ACUSMATIQ XX20, uno dei più longevi festival nazionali di musica elettronica ed elettroacustica, con la direzione artistica di Paolo F. Bragaglia, giunto alla quindicesima edizione su iniziativa di Arci Ancona, AMAT, Comune di Ancona, La Mole e MATME.

Scongiurata la prospettiva di dover rinunciare al festival a causa dello stravolgimento pandemico di questi ultimi mesi, si è resa comunque possibile una edizione speciale, fuori serie, di un solo giorno, nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza. Una serata che vuole essere una testimonianza di presenza e continuità con i live set di nuovi e vecchi amici del festival, nomi di spicco dell’elettronica nazionale. Come di consueto il festival propone anche una produzione originale che, quest’anno, vuole essere una riflessione sul peculiare momento storico e al contempo valorizzare la storica collocazione all’interno della Mole Vanvitelliana, che era l’antico Lazzaretto della città di Ancona.

Proprio con la produzione originale inizia il festival alle ore 21.30 con una performance dal vivo di Paolo Bragaglia e Roberto Paci Dalò con la partecipazione speciale in live streaming di Robert Lippok da Berlino (ospite straniero, in presenza-assenza) dedicata al tempietto che domina la corte della Mole, dedicato a San Rocco, santo protettore dalle epidemie. Roberto Paci Dalò è artista sonoro e visivo, autore, regista, compositore, musicista. Il suo lavoro è stato presentato in tutto il mondo e gli è valsa la stima, tra gli altri, di Aleksandr Sokurov e John Cage. Robert Lippok è un compositore di musica elettronica con sede a Berlino membro per due decenni del leggendario trio To Rococo Rot. Il suo lavoro è incentrato sulla creazione di installazioni, scenografie teatrali e scenografiche per spettacoli interdisciplinari, nonché su una produzione costante di sperimentazioni techno ambientali. Paolo Bragaglia è un compositore elettronico musicalmente nato in un mondo analogico e arrivato nei nostri giorni digitali costantemente interessato alla metamorfosi del suono attraverso i generi musicali. L’esplorazione di nuovi mondi sonori l’hanno sempre stimolato a ricercare i possibili coinvolgimenti della musica con l’immagine in movimento, la scena, l’architettura.

Il festival prosegue con due straordinari live set: alle ore 22 quello dei fratelli D’Arcangelo attori di prim’ordine della scena IDM internazionale, già in forze nella label Rephlex e alle 23 il live set di Retina.it importante duo elettronico partenopeo che dopo una luminosa carriera internazionale è recentemente approdato alla label Raster Media di Berlino.

Fabrizio e Marco D’Arcangelo sono il duo italiano più conosciuto della scena IDM/Braindance. Il loro primo EP su Rephlex li ha legati indissolubilmente all’etichetta inglese, alfieri di quella braindance che ha spopolato nei club intelligenti di tutto il mondo. Nati musicalmente nel 1992 muovono i primi passi nella scena Hard Techno con la Hot Trax, una sub label della ACV che negli anni Novanta ha dato voce (cosi’ per dire) a personaggi quali Robert Armani e Leo Anibaldi.

Retina.it è un duo, residente nell’area Vesuviana in provincia di Napoli, che sin dagli esordi ha esplorato le potenzialità degl strumenti di sintesi analogica sviluppando una propria idea di suono. Durante il percorso estende il suo interesse al mondo digitale integrando le ricerche in questo campo, nel proprio studio.

Attualmente impegnato in diversi progetti di collaborazione (Men with secrets, The Ne21, R2π, Officine di Efesto)

Negli anni le loro produzioni sono state licenziate da label nazionali e internazionali.

Biglietto di ingresso alla serata euro 10 posto unico numerato. Info su www.acusmatiq.it, www.facebook.com/acusmatiq.

LEAVE A REPLY