Luglio Musicale Trapanese (72° stagione lirica)

Al via dal 14 agosto, ore 21, al Chiostro di San Domenico, Trapani

0
274

Luglio Musicale TrapanesePrende il via venerdì 14 agosto alle 21.00 al Chiostro di San Domenico a Trapani la 72ª stagione lirica del Luglio Musicale Trapanese.

La serata inaugurale si aprirà con Ba-ta-clan, in seconda rappresentazione domenica 16 agosto e sarà diretta da Mirco Reina con un cast composto da Erika Tanaka ( Fé-an-nich-ton), Carmine Riccio (Ké-ki-ka-ko), Giuseppe Esposito (Ko-ko-ri-ko ), Alessandro Fiocchetti (Fé-ni-han ). La regia è curata da Victor Garcia Sierra con assistente alla regia Teresa Gargano, coadiuvati da Danilo Coppola per scene e costumi e da Giuseppe Saccaro per le luci. Il coro è preparato dal M° Fabio Modica. 

La seconda produzione lirica in programma è Il Maestro Cimarosa, un viaggio tra le migliori produzioni del compositore Domenico Cimarosa con il regista ed interprete Marco Filippo Romano. Danilo Coppola per scene e costumi e Giuseppe Saccaro per le luci.

Il Matrimonio Segreto, il Maestro di Cappella sono alcuni dei titoli che saranno interpretati. L’Orchestra del Luglio Musicale Trapanese sarà diretta da Lorenzo Orlandi. Lo spettacolo andrà in scena il 22 e il 25 agosto alle 21.00 al Chiostro di San Domenico a Trapani.

Venerdì 28 agosto e in replica domenica 30 agosto alle 21.00 al  Teatro Giuseppe Di Stefano a Trapani sarà la volta di Norma, il capolavoro di Vincenzo Bellini con regia, scene e luci di Raffaele Di Florio e i costumi di Lucia Imperato. Dirige sul podio l’orchestra e il coro del Luglio Musicale Trapanese il M° Andrea Certa. Il coro è guidato dal M° Fabio Modica.

Il soprano Desirée Rancatore vestirá i panni di Norma, Alessia Nadin quelli di Adalgisa. Ed ancora Pollione sarà interpretato da Giulio Pelligra, Oroveso da Cristian Saitta, Clotilde da  Simona Di Capua ed infine Flavio da Saverio Pugliese. Il racconto si svolge nelle Gallie al tempo della dominazione romana e la sacerdotessa Norma, figlia del capo dei druidi Oroveso, è stata l’amante segreta del proconsole romano Pollione, dal quale ha avuto due figli all’insaputa di tutti, cresciuti dalla fedele serva Clotilde.

——

I CONCERTI AL CHIOSTRO DI SAN DOMENICO E IL REQUIEM DI MOZART IN VIA TORREARSA A TRAPANI

Novità della 72ª stagione lirica del Luglio Musicale Trapanese saranno i concerti da camera e sinfonici che animeranno la suggestiva scenografia naturale del Chiostro di San Domenico a Trapani e si svolgeranno tutti alle 21.30.

Grande attesa per il Concerto ”Le notti incantate” di Antonio Vivaldi che si svolgerà sabato 15 agosto. L’Orchestra del Luglio Musicale Trapanese sarà guidata dal M° Massimo Coco, direttore e violino solista. Il programma, tutto dedicato alle composizioni dell’autore veneziano, il «prete rosso», esponente di spicco del periodo barocco prevede l’esecuzione del Concerto per Flauto in Sol min. RV 439, del Concerto per Fagotto e archi RV 121 “La notte”, Le quattro stagioni RV 269, RV 315, RV 293, RV 297.

A seguire lunedì 17 agosto, alle ore 21.30, sempre al Chiostro di San Domenico, un concerto dal titolo “Maestri all’opera”, Chiara Pulsoni, Laura Maria Sassu, Andrea Certa, Lorenzo Orlandi, Mirco Reina. Direttori e pianisti del Luglio Musicale Trapanese insieme per una serata all’insegna della musica.

E’ tutta francese l’ispirazione della soirée e tanti sono i musicisti trapanesi del concerto in programma venerdì 21 agosto con Settimino op. 65 di C. Saint Saens, Overture su temi ebraici Op.34 di Sergei Sergeevič Prokofiev, Zingaresca per violino e orchestra di Pablo de Sarasate. Quest’ultima eseguita dal giovanissimo talento trapanese, Manuel Burriesci. Conclude il concerto il Sestetto fp 100 di Francis Poulenc.

Giovedì 27 agosto sarà la volta de La Serenata n. 10 in Si bemolle maggiore K 361, nota anche come Gran Partita, opera di Wolfgang Amadeus Mozart considerata profondamente innovativa nel modo di concepire la partitura per strumenti a fiato. Il concerto, con alcuni elementi dell’Orchestra del Luglio Musicale Trapanese, sarà diretto dal M° Manuela Ranno.

Il ciclo dei concerti si concluderà sabato 29 agosto, nel centro storico di Trapani, nell’elegante Via Torrearsa, con la Messa di Requiem in Re min. K 626 di Wolfgang Amadeus Mozart interpretata da solisti di caratura nazionale e internazionale come Clara Polito, Simona Di Capua, Tatsuya Kashi, Cristian Saitta. Dirige l’Orchestra del Luglio Musicale Trapanese il M° Andrea Certa. Il coro sarà istruito dal M° Fabio Modica. 

 Per non lasciare un vuoto nell’offerta culturale estiva di Trapani e non rinunciare ad un festival ormai consolidato nel panorama regionale e nazionale, il Luglio Musicale Trapanese – Teatro di Tradizione ha creato un programma con una gestione di pubblico e artisti in piena sicurezza, così dichiara Giovanni De Santis, direttore artistico dell’Ente. Le esigenze legate all’emergenza sanitaria ci hanno costretti a rivoluzionare la programmazione che è stata rimodulata garantendo la varietà e la qualità artistica che ha sempre caratterizzato i cartelloni del Luglio Musicale. Quest’anno, inoltre, accanto ad artisti di profilo nazionale e internazionale vi sarà una significativa presenza di artisti siciliani, in un’ottica di promozione delle carriere dei nostri conterranei più meritevoli”.

La 72ª stagione lirica dell’Ente Luglio Musicale Trapanese si fregia dei patrocini del Comune di Trapani, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, della Regione Sicilia – Assessorato Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo e dell’Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità siciliana.

L’Ente Luglio Musicale Trapanese si avvale anche della collaborazione di importanti realtà culturali locali: in particolare il Conservatorio di Musica “Antonio Scontrino”, l’Associazione “Amici della Musica” di Trapani, il Goethe Institut, l’ Istituto di Cultura Italo Tedesco – sezione Trapani. 

Main sponsor: l’Atm Spa Trapani, l’azienda di trasporto e mobilità della città.

———

Storia dell’Ente Luglio Musicale Trapanese

Una storia antica e nobile, quella del Luglio Musicale Trapanese: fondato a Trapani nel 1948 per sopperire alla mancanza dello storico teatro Garibaldi, colpito dalle bombe degli alleati. Artefice dell’impresa fu il direttore d’orchestra trapanese Giovanni De Santis che insieme ad un gruppo di colti sognatori fu capace di trasformare i giardini ottocenteschi di Villa Margherita di Savoia, in uno dei più prestigiosi teatri all’aperto d’Italia. Il 26 novembre 2003 con Decreto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il Luglio Musicale Trapanese è stato riconosciuto “Teatro di Tradizione”: uno dei 28 d’Italia. L’Ente opera anche nel periodo invernale, nel Teatro “M° Tonino Pardo”, ubicato all’interno del complesso edilizio che ospita il Conservatorio di Musica di Trapani. Dal 2014, il Luglio Musicale Trapanese è diretto da Giovanni De Santis, nipote del fondatore, che ha avviato una profonda attività di risanamento e di rilancio, restituendo all’Ente, dopo un lungo periodo di crisi, una posizione di primo piano tra i teatri di tradizione del Paese. L’Ente Luglio Musicale Trapanese – Teatro di Tradizione è una fabbrica della cultura dell’opera lirica e della musica, di rilevanza nazionale ed internazionale che crea, realizza e diffonde prodotti culturali di alta qualità artistica e creativa, incentrati su valori capaci di coniugare innovazione e tradizione e di generare esperienze uniche in grado di soddisfare le nuove tendenze di consumo culturale. L’Ente Luglio Musicale Trapanese è un attrattore significativo all’interno del sistema di sviluppo turistico culturale della città di Trapani.

Importante iniziativa è «Medithéâtres – Grande musique dans les anciens théâtres de la Méditerranée», un progetto di cooperazione transfrontaliera avviato nel 2018 e continuato nel 2019 con la Tunisia, con la messa in scena dell’Aida all’anfiteatro romano di El Jem e al Teatro antico di Cartagine e un Gran Galà della Lirica al teatro antico di Cartagine. Il progetto ha visto la partecipazione di partner di alto profilo quali l’Ambasciata d’Italia e Istituto Italiano di Cultura di Tunisi, il Ministero degli Affari Culturali della Tunisia, il Festival International de Carthage, il Festival International de Musique Synfonique d’El Jem e tanti altri partner che hanno dato supporto al Luglio Musicale per l’allestimento, la promozione e la messa in scena delle opere.

———–

LA 72ª STAGIONE LIRICA DEL LUGLIO MUSICALE TRAPANESE IN SICUREZZA.

La 72ª stagione lirica dell’Ente Luglio Musicale Trapanese, come tutti, si adegua alle misure di Contenimento del Coronavirus:

1_ Sarà obbligatorio per il pubblico usare la propria mascherina all’ingresso e all’uscita dal teatro e per tutti gli spostamenti all’interno dello stesso.

2_ Non sarà obbligatorio l’uso della mascherina quando si è seduti al posto, essendo gli spettatori distanziati e all’aperto.

3_ Il pubblico sarà invitato a mantenere il distanziamento di un metro dagli altri spettatori durante l’ingresso e durante l’uscita dal Teatro.

4_ I posti a sedere rispetteranno il distanziamento di un metro l’uno dall’altro, i congiunti potranno sedersi accanto.

5_ Sarà vietato l’ingresso agli spettatori in presenza di febbre o di altri sintomi riconducibili al Virus.

6_ Gli spazi in ingresso ed uscita saranno dotati di dispenser disinfettanti.

7_ L’ingresso in sala avverrà in maniera contingentata per evitare assembramenti.

——–

BIGLIETTI

PER GLI EVENTI AL CHIOSTRO DI SAN DOMENICO

Intero € 10,00

Ridotto [Under 18] € 7,00

Botteghino del Luglio Musicale Trapanese, Trapani, Villa Comunale, Viale Regina Margherita,

tel 0923 29290, dal lunedì al sabato ore 17.30 / 20.00

Online sul sito www.lugliomusicale.it

Il concerto del 29 agosto sarà gratuito.

———

NORMA

PLATINUM – Intero € 30,00 | Ridotto* € 20,00

GOLD – Intero € 25,00 | Ridotto* € 15,00

SILVER – Intero € 15,00 | Ridotto* € 10,00

*Under 18

[ Settori a pianta libera ovvero senza file e posti numerati.]

Botteghino del Luglio Musicale Trapanese, Trapani, Villa Comunale, Viale Regina Margherita,

tel 0923 29290, dal lunedì al sabato e domenica 30, ore 17.30 / 20.00.

Online sul sito www.lugliomusicale.it

LEAVE A REPLY