Cinema, che storia!

Giovanni Bogani racconta la settima arte, online. Le 4 puntate del format saranno disponibili gratuitamente, on demand, sulla piattaforma online del Cinema La Compagnia

0
182

Cinema, che storia!Cinema, che storia! è il titolo di un ciclo di 4 puntate, realizzate dal programma regionale di educazione all’immagine, Lanterne Magiche, a cura del critico fiorentino Giovanni Bogani, che in video racconta le principali tappe della storia del cinema.

Un’occasione di approfondimento, rivolta agli studenti e a tutti i cinefili, per ripercorrere la storia di un’arte nata a fine del XIX secolo e che ancora oggi continua ad essere protagonista della vita culturale internazionale e al centro di nuove trasformazioni, evoluzioni e obbiettivi, in relazione all’evolversi delle tecnologie. Ad essere analizzati a Cinema che storia! sono i momenti fondamentali della cinematografia di Stati Uniti, Francia, Germania e Italia.

Le puntate saranno disponibili gratuitamente, on demand, nella sala online Più Compagnia (www.cinemalacompagnia.it), a partire da lunedì 5 fino a domenica 18 ottobre. Ogni incontro avrà una durata di circa 40 minuti, durante i quali le sequenze di film si alterneranno con la narrazione e le spiegazioni di Giovanni Bogani.

Il cinema è sempre stato gioco e meraviglia – afferma Giovanni Bogani – riflessione sulla vita e domanda infinita posta a Dio; è sempre stato baci e amore, eros e tensione; è sempre stato il gioco di un prestigiatore, fatto con la materia che abbiamo davanti tutti i giorni – le persone, le mani, le parole, i volti – ma trasformata in qualcosa di più, di diverso. La vita, resa memorabile. Insomma, io non lo so cosa sia il cinema. Ma so che mi ha cambiato la vita“.

Il progetto rientra nell’ambito delle attività formative curate da Lanterne Magiche, il programma regionale di educazione all’immagine e al linguaggio audiovisivo, di Fondazione Sistema Toscana, che si rivolge alle scuole e alle altre realtà formative della Toscana.

Le 4 puntate diventeranno successivamente materiale didattico per lo studio del cinema e dei linguaggi audiovisivi e saranno messi a disposizione gratuitamente delle scuole, insieme agli altri strumenti già destinati ai docenti e agli studenti degli istituti scolastici di ogni ordine e grado della Toscana.

——–

Programma di Cinema che storia!

#1. Da Altamira a Keaton

Immagini in movimento: il lungo viaggio, tra esperimenti, illusioni ed invenzioni, che ha portato alla nascita della settima arte. Dalle pitture rupestri alla prima proiezione pubblica dei fratelli Lumière, atterrando sulla luna di Georges Méliès, per arrivare infine alla comicità delle prime Slapstick Comedy.

#2. Le grandi avanguardie degli anni ’20

Il montaggio delle attrazioni nel cinema russo, luci e ombre dell’espressionismo tedesco, le grandi collaborazioni artistiche del primo cinema francese. Negli anni ’20 il cinema diventa sempre più creativo e raffinato, una forma d’arte in continua evoluzione. In questa puntata Giovanni Bogani ci porta dentro il mondo immaginifico di registi come Luis Bunuel, Dziga Vertov, Fritz Lang.

#3. Hollywood. L’età dell’oro del cinema

I film iniziano a parlare: dall’avvento del sonoro alla nascita della “fabbrica dei sogni”, così come veniva chiamata l’industria cinematografica di Hollywood. Dalle dive del cinema che hanno incantato il mondo, passando dai film memorabili degli anni ’50 e ’60, fino ai registi che hanno reso grande il cinema americano, tra i quali Orson Welles, Alfred Hitchcock, Francis Ford Coppola, Woody Allen.

#4 L’Italia fa scuola

Ultima puntata dedicata al cinema italiano. Giovanni Bogani ci conduce alla scoperta del movimento neorealista, rappresentato da grandi registi come Roberto Rossellini, Vittorio de Sica, Luchino Visconti fino ad arrivare alle indimenticabili scene delle più famose commedie all’italiana. Impegno, ironia e tragicità hanno caratterizzato la storia del nostro paese, come la storia del nostro cinema.

Info: www.cinemalacompagnia.it

LEAVE A REPLY