Concerto per l’Italia

Il 13 settembre, ore 20.30, in Piazza Duomo, Milano

0
432

Concerto per l’ItaliaDomenica   13 settembre 2020   alle   20.30  la  Filarmonica della Scala, il Main Partner  UniCredit  e lo Sponsor  Allianz Italia, con il sostegno di  Esselunga, presentano  Concerto per l’Italia.  Dal sagrato del Duomo di Milano, l’annuale appuntamento sinfonico gratuito che trasforma il cuore della città in una sala da concerto sotto le stelle, diventa l’omaggio all’Italia della Filarmonica della Scala. Per la prima volta, dopo la sospensione dei concerti dovuta all’emergenza sanitaria che aveva riguardato anche il tradizionale appuntamento di inizio estate, torna la musica per il grande pubblico in Piazza Duomo. Permangono tutte le disposizioni di sicurezza: la piazza sarà allestita con 2.600 sedute distanziate, suddivise per settori e con accessi differenziati, per questo primo grande appuntamento dopo le limitazioni imposte dal Covid. L’accesso è gratuito con prenotazione obbligatoria a partire dal 7 settembre sul sito  www.openfilarmonica.it. Prosegue la collaborazione con la Rai e RaiCom: per permettere la più ampia partecipazione il concerto sarà trasmesso in diretta da Rai Cultura su Rai 5, Radio 3 e RaiPlay in Italia, su Arte in Europa e distribuito in oltre 20 paesi nel mondo incluso Medio Oriente, Nordafrica (paesi MENA), Giappone e Cina. È stata inoltre potenziata la diffusione multipiattaforma. Class Editori è Media Partner, Exomedia Digital Partner dell’iniziativa.
Sul podio dell’orchestra, come tradizione in questi anni,  Riccardo Chailly  dirige un programma di celebri Sinfonie, Ouverture e Intermezzi d’opera: da  Don Pasquale  di Donizetti a  Manon Lescaut  di Puccini, da  Norma di Bellini a  La Forza del Destino  di Verdi. Ospite d’eccezione è uno dei più apprezzati violinisti del nostro tempo:  Maxim Vengerov , musicista di origini russe cresciuto in Israele, Grammy Award nel 2003 e pluripremiato nel corso della sua straordinaria carriera. Vengerov è interprete di uno dei capisaldi della letteratura per lo strumento: il Concerto per violino di Mendelssohn, pagina celebre dei repertori internazionali per la fascinosa combinazione di invenzione tematica e rilievo dato alla parte del solista.
Giunto alla sua ottava edizione il concerto in Piazza Duomo è tra gli eventi internazionali più attesi, confermando il valore identitario dell’iniziativa frutto della sinergia tra la Filarmonica della Scala – istituzione indipendente che senza attingere a fondi pubblici svolge un’importante funzione culturale e sociale – i partner e le istituzioni cittadine.

Le riprese televisive in HD sono affidate a 12 telecamere della Rai che, grazie a una squadra di oltre 50 addetti e attraverso regie dedicate, trasmette le immagini via satellite al centro di produzione per la diffusione in diretta sui canali televisivi nazionali e per il circuito internazionale RaiCom. La regia è affidata a Fabrizio Guttuso Alaimo, la conduzione a Barbara Capponi e Francesco Antonioni.

La Filarmonica utilizza le migliori tecnologie audio per permettere il migliore ascolto ai musicisti e al pubblico utilizzando un impianto multicanale realizzato con 132 diffusori L-Acoustic in grado di spazializzare il fronte sonoro distribuendolo con una ampiezza pari alla dimensione  fisica dell’orchestra.

Protocollo Covid e disposizioni di accesso su www.openfilarmonica.it

LEAVE A REPLY