Roberto Saviano in “Le mani sul mondo”

Il 20 settembre, ore 21, al Teatro Strehler, Milano

0
810

Roberto Saviano Gran finale domenica 20 settembre a Tramedautore – Festival Internazionale delle Drammaturgie, realizzato da Outis – Centro Nazionale di Drammaturgia Contemporanea, in collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano e con mare culturale urbano. Alle 21.00 sale sul palco del Teatro Strehler Roberto Saviano, e lo fa con uno spettacolo sonoro in cuffia intitolato “Le mani sul mondo”, in prima nazionale. Scritto da Roberto Saviano e diretto da Sabrina Tinelli, lo spettacolo sonoro è la trasposizione a teatro del primo podcast di Roberto Saviano Le mani sul mondo, in arrivo in esclusiva su Audible.it dal 21 settembre. 

L’evento chiuderà l’appuntamento “Maratona podcast”, realizzato in collaborazione con Audible e storielibere.fm. Una giornata interamente dedicata alle possibilità d’informazione, approfondimento culturale e intrattenimento che i podcast regalano ad ascoltatori e fruitori, casalinghi o commuters, realizzata con l’intenzione di testimoniare da un lato l’affinità tra podcast e drammaturgia, e dall’altro la crossmedialità che contraddistingue i podcast come media degli Anni 20 del nuovo millennio. 

Gli spettatori in sala potranno ascoltare lo spettacolo esclusivamente in cuffia: un vero e proprio esperimento cross mediale dove saranno le parole, la capacità di narrazione e la potenza della voce di Roberto Saviano le uniche protagoniste dello spettacolo. Con “Le mani sul mondo”, Saviano racconta le vite dei boss della criminalità organizzata e le storie di chi ha provato a contrastarli a costo della propria vita: quella di El Chapo, considerato il narcotrafficante più potente del mondo, di Christian Poveda, fotografo e giornalista franco-spagnolo, assassinato in El Salvador nel 2009 dove aveva girato il documentario “La vida loca” sulle bande locali, e di Giovanni Falcone, ucciso dalla mafia a Capaci nel 1992. Saviano sperimenta così il racconto attraverso il podcast e la sua trasposizione all’interno di un ambiente suggestivo come la platea del Piccolo Teatro Strehler.

Roberto Saviano è autore del bestseller internazionale Gomorra (Mondadori, 2006), ideatore, autore e sceneggiatore dell’omonimo film (Grand Prix du Jury a Cannes nel 2008) e di Gomorra – La serie, distribuita in oltre 150 paesi. Nel 2016 ha pubblicato La paranza dei bambini (Feltrinelli) da cui è stato tratto uno spettacolo teatrale e l’omonimo film premiato con l’Orso d’argento per la migliore sceneggiatura al 69° Festival internazionale di Berlino. Dal 2006 vive sotto scorta in seguito alle minacce dei clan che ha denunciato. 

Lo spettacolo sonoro Le mani sul mondo è un progetto a cura di Tramedautore e Audible, prodotto da Ludwig – officina di linguaggi contemporanei / mare culturale urbano.

Per assistervi, gli spettatori saranno dotati di cuffie.

——– 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Outis – Centro Nazionale di Drammaturgia Contemporanea

Tel. + 39 02 94151013 | Cell. + 39 393 8761766

comunicazione@outis.it

www.outis.it | www.tramedautore.it

@Tramedautore | @outisdrammaturgiacontemporanea

@outis_centro_drammaturgia

@Outis_Milano

———-

Le mani sul mondo di Roberto Saviano – biglietto unico € 10

INFO BIGLIETTI sul sito piccoloteatro.org

MISURE DI SICUREZZA PER ACCEDERE AGLI SPETTACOLI

Per evitare assembramenti è preferibile acquistare i biglietti online sul sito piccoloteatro.org o attraverso il servizio di biglietteria telefonica. In caso di acquisto telefonico sarà necessario indicare un indirizzo e-mail valido al quale verrà inviato il biglietto elettronico.

Sarà possibile accedere a tutti gli spettacoli mostrando all’ingresso il biglietto cartaceo o in formato elettronico direttamente dal proprio smartphone. In caso di dimenticanza non sarà possibile stampare il biglietto prima dell’ingresso.

Per evitare code e assembramenti invitiamo il pubblico a presentarsi presso il luogo dello spettacolo con largo anticipo.

Gli spettatori con temperatura uguale o superiore a 37,5° non potranno accedere allo spettacolo e avranno diritto al rimborso del biglietto. Il personale all’ingresso è provvisto di appositi termoscanner per la misurazione della temperatura.

Tutti gli spettatori devono indossare la mascherina (per i bambini valgono le norme generali) e sanificare le mani utilizzando gli appositi dispenser. Gli spettatori sprovvisti di mascherina potranno richiederne una all’ingresso.

I posti in sala garantiscono il distanziamento interpersonale nel rispetto delle normative vigenti.

LEAVE A REPLY