Rock Contest 2020

Nuovo format, tutto online, non è un talent! Dal 9/11 sul web il più longevo concorso musicale per emergenti. Organizzato da Controradio e Controradio Club in collaborazione con Regione Toscana, Comune di Firenze e SIAE.

0
246

Sono 30, vengono da tutta Italia e sono pronti a darsi battaglia nel primo, vero, concorso musicale online per musicisti under 35: occasione unica per uscire dalla sala prove e farsi conoscere, un format lontano dalle logiche dei talent show, ma soprattutto uno spaccato della scena musicale esordiente italiana vista, letteralmente, nelle loro case.

Organizzato da Controradio e Controradio Club in collaborazione con Comune di Firenze, Regione Toscana – Fondo Sociale Europeo/Giovanisì, SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, il Rock Contest fa di necessità virtù e dopo 31 anni confeziona un’edizione completamente rinnovata e online, la Computer Age Edition.

Cambia il mezzo ma non la voglia di suonare: alla chiamata hanno risposto in 600 da tutta Italia, 30 gli artisti/band ammessi alla fase finale che si sfideranno in cinque appuntamenti dal 9 novembre, ogni lunedì, fino al 7 dicembre. La finalissima si svolgerà il 21 dicembre, ad arricchire il palinsesto ci saranno anche puntate extra, tra cui un best of.

Appuntamento alle ore 21, in “prime time”, attraverso la multipiattaforma EDO Eventi Digitali Online di Controradio, nata con l’intento di produrre e diffondere eventi attraverso canali digitali: le note del Rock Contest scorreranno sulle pagine Facebook del Rock Contest, di Controradio, di Rockit e di Giovanisì – Regione Toscana. E ancora, sui siti rockcontest.it e controradio.it, sul canale Youtube Controradio crossmedia, sui profili InstagramTV Rock Contest e Controradio.

Alla Computer Age Edition del Rock Contest parteciperanno: Aida (da Firenze), Allen (Vicenza), Anders (Firenze), Atlas Palace (Barletta), Bob and the Apple (Parigi, Londra e Berlino), Caterina (Bologna), Damico (Sicilia), Djstivo (Ferrara), Elise Duchemin (Firenze), Filtermat (Toscana), Gionata (Lucca, Milano), Gaube (Grosseto), Hurricane (Milano, Londra), Jester Society (Brescia), Labissodeigiorniavenire (Roma), Malva (Firenze), Mömi (Perugia), Nuvola (Roma), Quiet Pig (Prato), PNG – Personaggi Non Giocanti (Firenze), Prophectical (Firenze), Rooms By The Sea (Firenze), Rugo (Lucca), Souvlaki (Brescia), Stramare (Torino), The Mushrooms (Napoli), Tuesday’s Cokroaches (Lucca), Underlou (Bologna), Washita (Firenze), Wicked Expectation (Torino).

La Computer Age Edition del Rock Contest è nata nei mesi del lockdown, con tutti gli spazi per suonare chiusi. Ai trenta selezionati è stato chiesto di produrre il video di una loro esecuzione live attraverso le moderne tecnologie digitali, un’occasione sfruttata dai giovani musicisti anche per esercitare la loro creatività in modalità multimediale con risultati spesso sorprendenti.

Le proposte musicali si modellano molto sulla caratteristiche del formato: ci sarà dunque molta elettronica e prodotti ibridi elettroacustici, ma anche R’n’B contemporaneo o indie pop, e non mancheranno episodi di selvaggio rock’n’roll o di shoegaze anni ’90, il tutto in un formato inedito e stimolante.

Alle sei band in gara, ogni appuntamento online affiancherà nomi noti del rock e del pop d’autore: esclusivi “live in studio” di Erriquez e Finaz della Bandabardò, Ginevra di Marco e Francesco Magnelli, Emma Nolde (scoperta del Rock Contest 2019 con un disco appena uscito per Woodworm Label accolto come una delle più entusiasmanti e particolari nuove voci della musica italiana), Elia Rinaldi in arte Nervi (anche lui scoperto nell”ultima edizione del Rock Contest poi ospite del concertone del Primo Maggio e Premio Buscaglione) infine Andrea Mastropietro, in arte L’Albero, con un disco di cantautorato soft rock psichedelico di matrice anni ’70 di imminente uscita per Audioglobe/Santeria.

Top secret il super-ospite della finale in programma il 21 dicembre!

A stilare la classifica di ogni serata saranno una giuria di addetti ai lavori e il pubblico, che potrà votare online  sulla pagina www.rockcontest.it fino alle ore 22 del mercoledì successivo alla pubblicazione. Accederà alla finale il primo gruppo di ogni selezione più un gruppo “ripescato” tra tutti i migliori secondi classificati, a questi sarà dedicata una puntata ad hoc.

I premi in palio – in denaro o in servizi – rappresentano importanti strumenti di crescita e promozione per i gruppi da investire in produzioni musicali. Il concorso sostiene i vincitori delle selezioni live con un supporto produttivo in denaro (Primo Premio 2.000 euro), al secondo classificato andranno 5 giornate di studio di registrazione presso il prestigioso Sam Recording Studio.

E ancora, nell’ambito della campagna di informazione sugli interventi del FSE (Fondo Sociale Europeo) e sulle altre opportunità di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani, è stata istituita la sezione speciale denominata Premio Fondo Sociale Europeo/Giovanisì, che assegnerà 3.000 euro in servizi all’artista o band partecipante che ha prodotto il brano, cantato in italiano, che meglio esprime la condizione giovanile.

Si conferma anche lo speciale Premio Ernesto de Pascale per la migliore canzone in italiano, dedicato alla memoria del conduttore radiofonico (RAI Stereonotte), giornalista, musicista e storico presidente di giuria del Rock Contest, prematuramente scomparso. Il premio previsto è la registrazione in studio del brano vincitore presso il Sam Recording Studio.

In questa fase così incerta e difficile – sottolinea il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani – è importante trasmettere ai giovani la consapevolezza che non sono soli ad affrontare il delicato percorso di costruzione di un progetto di vita professionale e personale e che le politiche pubbliche saranno al loro fianco per consentire di guardare al futuro con rinnovata fiducia“.

Anche in questo anno funestato dalla pandemia – dichiara l’assessore alla Cultura del Comune di Firenze Tommaso Sacchi – il Rock Contest non si ferma e, in forma digitale, continua a promuovere e a sostenere la musica indipendente e la creatività dei giovani che vogliono avvicinarsi alla musica dal vivo e alla produzione musicale. Il Comune è ancora una volta e se possibile ancora più convintamente al fianco di questa manifestazione che, con oltre 600 band iscritte e 30 artisti ammessi alle fasi finali, è tra le gare musicali per esordienti più importanti d’Italia e anche tra le più longeve“.

Dice Marco Imponente, direttore generale di Controradio: Lo scorso maggio, subito dopo il lockdown, avevamo dubbi sulla fattibilità dell’edizione 2020. Per realizzare il Rock Contest 2020 abbiamo quindi pensato di sperimentare la versione online. Un nuovo modo di concorrere, un nuovo modo di fruire la musica, una nuova possibilità di far vedere i gruppi emergenti a centinaia di migliaia di giovani in tutta Italia, attraverso uno dei media da loro più usati: i social. Sta per partire la Computer Age Edition del Rock Contest, la prima online. Se la sperimentazione sarà positiva, non sarà l’ultima, dal prossimo anno la affiancheremo, a quella in presenza“.

Aggiunge Giuseppe Barone, direttore artistico Rock Contest: Le limitazioni dovute alle misure contro il coronavirus hanno fortemente limitato l’attività dei musicisti professionisti, ma hanno letteralmente bloccato la possibilità degli esordienti, quelli di cui i media ancora non si occupano, di avere un pubblico e di farsi ascoltare suonando nei piccoli club, ora chiusi. Un immenso patrimonio di creatività ed espressione rischiava dunque di restare congelato senza prospettive nell’immediato. La nostra scommessa dunque è stata quella di offrire una nuova possibilità puntando sulle capacità evolute delle nuove generazioni di approcciarsi ai mezzi audiovisivi e, a nostro avviso, avevamo ragione. Va da sé che la modalità ha influenzato il tipo di materiale pervenuto, in gran parte attento alle contaminazioni tra pop, rock, sperimentazione e musica elettronica“.

Tutte le informazioni, il regolamento completo e le band in gara sono online su www.rockcontest.it.

L’immagine che accompagna l’edizione del 2020 del concorso è realizzata ancora una volta da Alessandro Baronciani, uno dei fumettisti ed illustratori italiani più apprezzati, che ha firmato il manifesto del Premio Strega 2019, già autore di copertine di artisti come Lucio Dalla, Baustelle, Tre Allegri Ragazzi Morti, Sick Tamburo, Perturbazione, e illustratore del libro per ragazzi Nello spazio con Samantha, scritto dall’astronauta Samantha  Cristoforetti. Collabora stabilmente con il quotidiano La Repubblica e Robinson.

Il Rock Contest 2020 – Computer Age Edition è organizzato da Controradio Controradio Club in collaborazione con Comune di Firenze, Regione Toscana – Fondo Sociale Europeo/Giovanisì, SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori. Sponsor tecnici Audioglobe, Sam Recording Studio, partner Woodworm Label, Locusta Booking, GRS General Recording Studio, media-partner Rockit.

Guarda/scarica il teaser del Rock Contest 2020 e il saluto di Appino degli Zen Circus

LEAVE A REPLY