Zètema Progetto Cultura partecipa alla 3° edizione di RO.ME – Museum Exhibition

Dal 25 al 27 novembre l’azienda presenterà attività e progetti che gestisce per Roma Capitale

0
379

Zètema Progetto CulturaDal 25 al 27 novembre 2020 Zètema Progetto Cultura parteciperà alla terza edizione di RO.ME – Museum Exhibition, fiera internazionale sui musei, luoghi e destinazioni culturali. Questanno, con lemergenza Covid-19, la fiera si svolgerà completamente online attraverso la piattaforma romemuseumexhibition.com.

Zètema, tra le 80 aziende partecipanti, presenterà la propria vetrina digitale e prenderà parte attivamente al programma di incontri e approfondimenti incentrato, in questa edizione, sugli impatti della pandemia sul settore e sulle recovery strategies da adottare.

L’Amministratore Unico di Zètema, Remo Tagliacozzo, interverrà mercoledì 25 novembre nell’ambito dell’incontro “MUSEO INCLUSIVO: PROSPETTIVE E CAMBIAMENTO” storytelling, social impact, advocay, audiance development & engagement in programma dalle ore 15.00 alle 16.30. 

Anche questanno – afferma Tagliacozzo – siamo orgogliosi di presentare in fiera le attività che lazienda ha gestito nel 2020 per conto dellAmministrazione capitolina, comprese quelle iniziative che – a causa dellemergenza sanitaria – ci siamo prontamente attivati per offrire ai cittadini in modalità virtuale. Sia durante il primo lockdown, lo scorso marzo, che oggi, con la nuova chiusura dei musei, Zètema continua ad essere sempre al servizio del pubblico e della cultura con servizi on line, iniziative digitali, progetti sul web e sui social. Stiamo inoltre operando come Destination Management Organization (D.M.O.) per il rilancio turistico della città di Roma, un ruolo importante per la ripresa di tutti i settori alimentati dalla domanda turistica, che sono stati enormemente danneggiati dallemergenza Covid-19”. 

Partecipata al 100% da Roma Capitale, Zètema Progetto Cultura è la società strumentale capitolina che dal 1998 opera nel settore Cultura. Tra i suoi numerosi compiti: la gestione del Sistema dei Musei Civici della Sovrintendenza Capitolina ai Beni culturali e tutti i servizi museali (dall’accoglienza alla biglietteria, dalla didattica all’organizzazione di eventi e mostre, dalla gestione delle librerie alla vigilanza); la gestione delle ludoteche Technotown e Casina di Raffaello, della Casa del Cinema, del Servizio Informagiovani, dei servizi culturali e turistici come la Roma Pass, i Tourist Infopoints, il Call Center multilingue 060608 e, per i residenti e studenti a Roma, la Mic Card; la gestione di progetti di valorizzazione del patrimonio archeologico attraverso esperienze immersive e multimediali come Circo Maximo Experience e Viaggi nellantica Roma; lorganizzazione di grandi eventi come La Festa di Roma, Insieme, La Notte dei Musei e Musei in Musica. Svolge inoltre servizi di supporto allIstituzione Biblioteche di Roma nella gestione del sistema bibliotecario cittadino. 

Da quando è scattata l’emergenza Covid-19, Zètema ha rapidamente riconvertito la propria attività in chiave più Smart, accelerando la realizzazione di un importante processo di Change aziendale, avviato già nel 2017, che punta a obiettivi strategici come Sostenibilità, Innovazione, Orientamento al cliente, Benessere dei dipendenti.

La società si è immediatamente attivata per continuare a fornire, a distanza, i propri servizi culturali e turistici al pubblico e per supportare lAmministrazione capitolina nella realizzazione di una intensa offerta culturale via web e social con la programmazione digital #laculturaincasa, promossa dallAssessorato alla Crescita culturale con la collaborazione di tutte le istituzioni culturali cittadine, che, nelle prime settimane di lockdown, ha raccolto più di 31 milioni di visualizzazioni. Tra le attività proposte: tour virtuali nei musei, visite guidate, approfondimenti, appuntamenti in diretta social e video interviste ad esperti e curatori, didattica a distanza, eventi, video conferenze, osservazioni guidate del cielo, contest per adulti e bambini.

Una risorsa per la comunità che ha continuato ad affiancare la graduale riapertura di tutto il Sistema dei Musei di Roma Capitale a partire dal 19 maggio.

In seguito alla nuova chiusura dei musei disposta dal Dpcm del 3 novembre scorso e alle nuove misure restrittive, sono ripartiti con successo i servizi al pubblico da remoto e la programmazione culturale digital #laculturaincasa. Dallapertura delle scuole, Zètema ha inoltre intrapreso, per conto dellAmministrazione capitolina, unattività di didattica a distanza, Pad-Patrimonio a distanza, a cui possono aderire gratuitamente tutte le scuole italiane di ogni ordine e grado, dalle elementari alle superiori. 

L’azienda sta inoltre lavorando incessantemente per pianificare e realizzare azioni di marketing e comunicazione idonee a rilanciare la destinazione Roma sul mercato turistico, sia nazionale che mondiale. Lo scorso giugno è stata infatti incaricata da Roma Capitale di operare come Destination Management Organization (D.M.O.); un ruolo quanto mai importante alla luce delle ricadute economiche portate dalla pandemia in tutti i settori alimentati dalla domanda turistica. 

LEAVE A REPLY