Corviale Urban Lab

Edizione Speciale Online per Il Mitreo

0
325

La Galleria Il Mitreo chiuderà l’8 dicembre, non per sua volontà, nonostante una presenza attiva nella difficile periferia di Corviale ormai da più di 10 anni. Il festival Corviale Urban Lab, che al Mitreo è stato ospitato fin dagli esordi, gli dedica una nuova edizione speciale, interamente online, per sottolinearne il cruciale ruolo artistico e culturale. Un’edizione organizzata da Liberi di Suonare in collaborazione con ARTmosfera, che coinvolge un cast di artisti emergenti e che racconta il territorio del Serpentone con una serie di iniziative culturali fruibili liberamente online.

Per quasi due mesi, verrà trasmesso online settimanalmente un palinsesto multiartistico composto da concerti, performance teatrali e di danza, mostre, pillole d’arte e reading letterari. Si inizia venerdì 4 dicembre in streaming sulle pagine Facebook di Corviale Urban Lab e Liberi di Suonare: in programma il cantautore Leonardo Angelucci, le performance di danza della compagnia Uscite di Emergenza e di Nunzio Perricone, l’intervento teatrale di Eduardo Ricciardelli e la performance dell’artista circense Leonardo Varriale.

Per tutto dicembre e gennaio verranno pubblicate le performance di numerosi altri artisti emergenti come i musicisti Maria Faiola, Amò e Cigno, il circense Mr. IVan con le sue bolle di sapone e la pittrice Silvia Struglia con un suo live painting. Un programma che verrà rivelato in tutti i suoi dettagli nelle prossime settimane e che verrà arricchito da altre iniziative collaterali.

Il Laboratorio di Città Corviale presenterà un tour digitale, con interviste esclusive, della sua toccante Mostra del Progetto delle Memorie, in cui si raccontano i luoghi e le vite degli abitanti del celebre piano libero del Serpentone, prima del loro definitivo sfratto.  Proporrà, inoltre, un reading dedicato a due dei più grandi autori italiani di sempre: Gianni Rodari, per il centenario della nascita, e il sommo Dante Alighieri, a 700 anni dalla morte.

Ma non è tutto! Gli artisti di Stamperia del Tevere e Comunità X realizzeranno delle pillole d’arte in diretta social per raccontare la loro attività artistica e spiegare le tecniche che usano per creare le opere. L’artista Monica Melani presenterà un video racconto del laboratorio Preghiere al Vento, incentrato sulla particolare tecnica della pittura energetica. Carlo Infante porterà la versione digitale del suo Walkabout notturno lungo le strade di Corviale, un’esperienza psicotropa che ci metterà a conoscenza dei segreti del Serpentone.

Lo sforzo di questa nuova edizione del Corviale Urban Lab è quello di continuare a portare arte e cultura nella profonda periferia romana, cercando al contempo di puntare i riflettori sulla delicata situazione della Galleria Il Mitreo, un polo di aggregazione sociale e culturale per gli abitanti del quartiere che non può essere abbandonato.

Info e contatti

https://corvialeurbanlab.it/

info@corvialeurbanlab.it

Dirette Streaming su

https://www.facebook.com/CorvialeUrbanLAB

https://www.facebook.com/liberi.disuonare

LEAVE A REPLY