La gioia dell’arte di Gloria Campaner

Un workshop online per vincere l’ansia da palcoscenico, in due appuntamenti lunedì 28 e mercoledì 30 dicembre, dalle 17.30 alle 19.00.

0
247
Foto di Andrea Basile

Le iniziative online di Asolo Musica continuano proponendo un nuovo progetto dal titolo C#/See Sharp “la gioia dell’arte” proposto dalla pianista Gloria Campaner: un laboratorio di 3 ore suddiviso in due appuntamenti il 28 e 30 dicembre, dalle 17.30 alle 19.00, che aiuterà ad esprimere la creatività, vincere le paure, mettere a fuoco le emozioni; rivolto a musicisti e non dai 14 anni in su, offrirà strumenti e pratiche per affrontare l’ansia da palcoscenico o lo stress di qualunque performance pubblica debba affrontare, con spazio per domande e risposte mescolando teoria alla pratica.

L’obiettivo è quello di «aiutare i musicisti ad affrontare un pubblico – spiega Gloria Campaner – a esibirsi dal vivo, a cimentarsi in una prova agonistica o affrontare un colloquio di lavoro. Negli anni ho capito che la cura delle emozioni e dell’emotività è importante tanto quanto migliorare la propria professionalità. Partendo dalla mia esperienza ho cercato di mettermi al servizio degli altri, facendo fruttare quello che nel tempo ho imparato».

L’idea di fondo è quella di accompagnare ognuno fuori dalla sua confort zone per risvegliare in lui la capacità di ritagliarsi un luogo di imperturbabile serenità interiore in cui trovare la limpidezza di un nuovo e più’ forte pensiero creativo per aiutare se stesso e gli altri.

Gloria Campaner, pianista concertista, suona da anni in tutto il mondo, e come tutti quelli che hanno a che fare con la propria creatività e un pubblico di fronte a cui esibirsi, ha dovuto inventarsi dei modi per affrontare il groviglio di emozioni che tutto questo comporta.

“Ricordo l’apprensione con cui ho affrontato le prime volte il “pubblico” delle prime esibizioni o delle assemblee studentesche – racconta Federico Pupo, direttore artistico di Asolo Musica – allora, mi avrebbero fatto comodo i consigli di Gloria che oggi proponiamo”

“C# See Sharp” è un gioco di parole sulla pronuncia inglese di “do diesis”, ovvero “see sharp” che vuol dire “vedere nitidamente” o “mettere a fuoco”.

Non si fermano gli antipasti musicali in attesa della riapertura dei teatri dedicati alla divulgazione musicale: i corti video di “Musica in Cam(era)”, che offrono brevi esecuzioni precedute da piccole presentazioni di brani, strumenti o autori, ed il corso dedicato ‘Conoscere Beethoven’ condotto da Mauro Masiero.

GLORIA CAMPANER: profilo
Veneta, classe 1986, Gloria Campaner ha iniziato a suonare il pianoforte a 4 anni e da allora non si è più fermata, conquistando il podio di alcuni tra i più prestigiosi concorsi tra Europa e America e calcando i principali palcoscenici come il Parco della Musica di Roma, la Carnegie Hall di New York, la Kioi Hall di Tokyo e l’Arena di Verona. Considerata una delle musiciste più versatili e trasversali della sua generazione, ha registrato per RAI, BBC, Sky, RSI e per le etichette EMI e Warner Classics. Tiene regolarmente corsi, seminari e workshop in università e accademie in tutto il mondo.

Prenotazione obbligatoria, fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Per informazioni
info@asolomusica.com
0423 950150

in collaborazione con
Studio Pierrepi – Alessandra Canella – Padova

LEAVE A REPLY