Su Kebi va in scena il Natale resiliente dei piccoli teatri milanesi

0
332

Dopo il coraggioso esperimento di BiograVie con il teatro fACTORy32 e il pioneristico esordio online di uno spettacolo appositamente ripensato per la dimensione digitale, su KEBI, il rivoluzionario portale che consente al pubblico di organizzare e finanziare autonomamente i propri eventi preferiti, continua a crescere la presenza dei teatri milanesi e con essa le proposte disponibili.

Per le festività natalizie, infatti, fACTORy32 propone fino al 27 dicembre una nuova rappresentazione: la digital edition dello spettacolo Canto di Natale, che si affiancherà proprio a BiograVie (la cui presenza online è stata prorogata fino al 31 dicembre, viste le tante reazioni positive all’iniziativa). Accanto all’irriducibile teatro milanese si affianca il palco virtuale di un’altra appassionata realtà meneghina, Alta Luce Teatro, che per il suo debutto su KEBI lancia (fino al 31 dicembre) lo spettacolo online Variazioni.

Veri e propri regali di Natale per gli appassionati di teatro milanesi e non solo, che, grazie alla tecnologia, potranno continuare a respirare la magia del palco nonostante tutte le restrizioni. Un dono per il pubblico, ma soprattutto per i teatri della città che con questa sofisticata metamorfosi digitale trovano una risorsa in più per resistere a uno degli anni più difficili di sempre.

Non un tentativo di sostituire l’esperienza live del teatro, non una semplice telecamera fissa puntata sul palco da una platea vuota, ma spettacoli pensati e realizzati appositamente per diffondere pathos ed emozioni attraverso la rete. Questo il segreto della proposta teatrale di KEBI, una nuova sfida per la passione di tante realtà teatrali milanesi e per le potenzialità di una piattaforma pensata per consentire a chiunque di trasformare in realtà i propri sogni.

www.kebi.events

biograVIE – A spasso per le vie della città
per fACTORy32
con Carlo Decio, regia Alberto Oliva, video Samuel Pescuma
fino al 31 dicembre 2020
bilglietti: https://www.kebi.events/progetti/digital-edition-biogravie-dal-27-novembre-al-4-dicembre

Vi siete mai chiesti chi sono i personaggi che danno i nomi a ogni angolo delle nostre città? Le vite che si nascondono dietro quei nomi sono storie straordinarie. Le vie sono la memoria del nostro passato. In futuro, a chi vorremmo che fosse dedicata una nuova via? Protagonista dello spettacolo è un vagabondo, in perfetto stile felliniano, sempre in viaggio per il mondo e talmente affascinato dai nomi delle vie che ogni sera ne sceglie una diversa per passarci la notte. Ogni nuova via viene aggiunta alla sua collezione di “biograVIE” che porta con sé come suo unico bagaglio.

Canto di Natale
per fACTORy32
scritto, diretto e interpretato Angelo Ciccognani e Fabio Paroni
fino al 27 dicembre 2020
biglietti: https://www.kebi.events/progetti/digital-edition-canto-di-natale-17-dicembre-ore-2100

In questo adattamento della celebre novella di Charles Dickens, il testo del Canto Di Natale viene ritrovato da Angelo e Fabio, due anonimi inservienti che stanno sistemando il palcoscenico prima di una rappresentazione. I due hanno sempre avuto una segreta passione per il mondo del teatro. Così, aprendo il libro per gioco, iniziano a raccontare la storia con l’aiuto dei bambini del pubblico: riprendono i passaggi fondamentali, scambiandosi i ruoli, utilizzando costumi e oggetti trovati sul palco. Lo spettacolo è adatto a tutte le fasce d’età.

Variazioni
per Alta Luce Teatro
con Gerardo Marinelli e Vincenzo Romano
fino al 31 dicembre 2020
biglietti: https://www.kebi.events/progetti/digital-edition-variazioni-18-dicembre-ore-2100

Nel lungo tramonto che, in un’isola a nord della Norvegia, conclude i sei mesi di luce per accogliere i sei lunghi mesi di notte, Abel Znorko e Eric Larsen parlano. Il primo è un premio Nobel, misantropo, eccentrico e con la certezza arrogante di essere lui a comandare il dialogo. L’altro è un giornalista venuto per intervistarlo, che nonostante tutto riesce a reggere il gioco, e i colpi (anche fisici: l’accoglienza che Znorko gli riserva sono due spari di fucile). Mentre parlano, il dialogo si trasforma, e li trasforma, da sconosciuti a confidenti, da nemici ad alleati, fino a un’imprevista intimità, nella caleidoscopica natura delle emozioni umane.

KEBI è il primo portale al mondo che permette di organizzare eventi in crowdsourcing e crowdfunding. Una rivoluzionaria piattaforma che trasforma i fan in protagonisti, offrendo a tutti gli appassionati la possibilità di scegliere in prima persona quale evento o quale artista portare nella propria città o nella propria nazione. Una realtà che al momento rappresenta un caso unico nel settore e punta a sviluppare un nuovo “eco-sistema”, rivoluzionando il mondo dell’intrattenimento e il ruolo del pubblico. KEBI capovolge le tradizionali dinamiche dell’universo entertainment. Facendo partire le richieste dal basso verso l’alto, permette al pubblico di attivarsi e coordinarsi per organizzare e finanziare un evento. Idol, attori, personaggi pubblici, artisti, influencer, musicisti, convention, spettacoli, concerti e molto di più, le possibili applicazioni di KEBI sono tante, i sogni che può realizzare innumerevoli.

LEAVE A REPLY