Metamorfosi Cabaret: ecco la 5° puntata

Il 17 gennaio, ore 19, in streaming sulla pagina Facebook del Teatro di Roma

0
331
Foto di Paolo Modugno

L’inseguimento delle metamorfosi del presente giunge alla quinta puntata e ci riporta nello spazio immaginario che ha preso vita nel Teatro Argentina, in questo frastagliato passaggio tra il 2020 e il 2021, dove ritroviamo la Piccola Compagnia del Laboratorio Teatrale Integrato Piero Gabrielli, che ha abitato il Teatro insieme a Giorgio Barberio Corsetti, Giulia Trippetta e Francesca Astrei, sulle note e con le parole di Luca Nostro e Ivan Talarico.

Domenica 17 gennaio (ore 19), in streaming sulla pagina Facebook del Teatro di Roma e poi disponibile sul canale YouTube, METAMORFOSI CABARET continua il suo viaggio artistico e urbano nelle tante variegate sfaccettature di Roma, restituite dallo sguardo scenico di artisti e artiste e dallincontro con lassociazionismo, le periferie e i corpi che lo abitano. Un affondo, in versione cabaret, su alcune delle situazioni inimmaginabili che lemergenza pandemica ha fatto conoscere in questo tempo sospeso, ma che si è trasformato da subito in un momento di aggregazione sociale e digitale, in cui migliaia di spettatori e cittadini si aggiungono di volta in volta a seguire le puntate sia attraverso la diretta streaming che con download nei giorni successivi in un flusso di connessioni e rimandi quotidiani in continua crescita sui canali social che, ad oggi, superano la quota di 54.000 visualizzazioni per raggiungere oltre 133.000 utenti.

La quinta puntata inizia con Sabina Guzzanti, che ci offre un punto di vista su Spin Time, uno dei luoghi di Roma più discussi e contesi di Roma, simbolo della coesistenza tra realtà differenti e dello slancio creativo che questa può innescare, in una città in cui gli spazi di possibilità si fanno sempre più esigui.

Claudio Morici arriva in soccorso nel nostro orizzonte più quotidiano, offrendoci un suo tutorialsu come affrontare una delle poche situazioni di socialità ancora permesse: la fila al supermercato. La tradizione teatrale rivive ancora sul palcoscenico con Michele Riondino nei panni di Ettore Petrolini per trascinarci nel clima fumoso dellavantspettacolo di primo Novecento, incarnando il suo Amleto, celebre rivisitazione buffa del classico shakespeariano; mentre Fortunato Cerlino ci offre la sua ultima interpretazione delle poesie di Eduardo De Filippo.

Un nuovo affaccio sui volti più giovani della città con Tutti Fenomeni, esordiente nel panorama dellindie italiana con il suo primo album Merce Funebre, prodotto da Niccolò Contessa de I Cani, che celebra la sua prima volta in scena proprio sulle tavole dellArgentina.

Si torna a esplorare la periferia romana raggiungendo Torpignattara, dove Mauro Caliste e Padre Claudio Santoro ci accompagnano nella realtà della solidarietà cattolica, raccontandoci lesperienza della Casa Famiglia Lodovico Pavoni, centro di snodo per molte delle distribuzioni alimentari solidali di Roma e provincia. Per poi spostarci in una Casilina visionaria e surreale, vista attraverso lo sguardo sdraiato di Eleonora Danco, nel suo secondo video realizzato per Metamorfosi Cabaret dal titolo Linea C.

———

Facebook: @teatroargentinaroma @teatroindia @teatrovillatorlonia

Instagram: teatrodiroma

YouTube: Teatro di Roma

Sito webwww.teatrodiroma.net 

Radio Indiawww.spreaker.com

———

Domenica 17 gennaio in onda la quinta puntata del nuovo format diretto da Giorgio Barberio Corsetti

all’inseguimento delle metamorfosi del presente nello spazio immaginario che ha preso vita nel Teatro Argentina

per un viaggio nella città, nei linguaggi e negli immaginari, questa volta insieme, tra gli altri ospiti, 

a Sabina Guzzanti con un suo personale sguardo sulla realtà di Spin Time

e a Michele Riondino con lAmleto di Petrolini per un tuffo nellavantspettacolo di inizio Novecento

———-

DOMENICA 17 GENNAIO IN ONDA LA QUINTA PUNTATA DI

METAMORFOSI CABARET

 

CON IVAN TALARICO I LUCA NOSTRO I GIORGIO BARBERIO CORSETTI I CLAUDIO MORICI

GIULIA TRIPPETTA I MICHELE RIONDINO I FORTUNATO CERLINO I SABINA GUZZANTI

MAURO CALISTE E PADRE CLAUDIO SANTORO (CASA FAMIGLIA LODOVICO PAVONI)

VALERIO MATTIOLI I TUTTI FENOMENI I ELEONORA DANCO

 

E CON LA PICCOLA COMPAGNIA DEL LABORATORIO TEATRALE INTEGRATO PIERO GABRIELLI

 ***

CONTRIBUTO VIDEO CASA FAMIGLIA LODOVICO PAVONI

***

FILMMAKER MANOLO LUPPICHINI, LAURA ACCARDO

***

MONTAGGIO LAURA ACCARDO, ELEONORA MATTOZZI, MARIA GIOVANNA SODERO / DIVINA MANIA

LEAVE A REPLY