Spettacoli per Carnevale

Il Teatro della Cooperativa offre gratuitamente due spettacoli in streaming: "Arlecchino e Brighella nel bosco dei giganti" e "Io Santo, tu Beato"

354
Foto di J. Gussoni

Il Teatro della Cooperativa, in occasione del prossimo Carnevale a distanza, offre un momento di leggerezza a grandi e piccini, mettendo a disposizione in streaming, gratuitamente, due spettacoli, firmati e diretti da Renato Sarti, sulla pagina facebook del teatro (https://www.facebook.com/teatrodellacooperativa) e sul sito (www.teatrodellacooperativa.it). Martedì 16 febbraio dalle 16.30 sarà visibile Arlecchino e Brighella nel bosco dei giganti, spettacolo di burattini, giovedì 18 febbraio a partire dalle 19.30 sarà la volta di Io Santo, tu Beato.

——-

16 febbraio – dalle 16.30

ARLECCHINO E BRIGHELLA NEL BOSCO DEI GIGANTI

spettacolo di burattini

testo e regia Renato Sarti
personaggi Arlecchino, Brighella, Colombina, Pantalone, Lindoro (e serpente), la fata,
il mago Cin Ciun Cian, i giganti Flic e Floc
in baracca Lorenzo Falchi, Gabriele Vollaro (Associazione QuintAssenza)
un ringraziamento a
Chicco Dossi, Marino Zerbin, Augusta Gori, Sandro Roberti, Suber Company, Titti Dossi

Colombina è innamorata di Lindoro, ma il suo padrone, il vecchio Pantalone, la tiene gelosamente legata a lui e quando scopre che i due vogliono sposarsi chiede l’aiuto del mago Cin Ciun Cian, affinché trasformi il povero Lindoro in un serpente. Da qui prendono il via le divertentissime imprese nel Bosco dei terribili giganti della strampalata coppia, Arlecchino e Brighella, che, aiutati dalla fata magica, riusciranno a salvare l’amore dei due amanti e a dare una bella lezione al vecchio cattivo.

Lo spettacolo è firmato e diretto da Renato Sarti, che porta in scena una storia originale, con l’abilità dei movimenti di Gabriele Vollaro e Lorenzo Falchi, che muovono i burattini, alla scoperta dei personaggi più famosi della Commedia dell’Arte.

———-

18 febbraio – dalle 19.30

IO SANTO, TU BEATO

testo e regia Renato Sarti
con il prezioso contributo di Bebo Storti
con Renato Sarti (Pio XII), Bebo Storti (Padre Pio)
e Delma Pompeo
voce Radiomariacensura Daniele Luttazzi
musiche Carlo Boccadoro
scene e costumi Carlo Sala

Teatri chiusi? Chiese aperte? Abbiamo la soluzione! Iniziamo la Quaresima al sicuro, sotto l’Altissima protezione di Papa Pio XII e Padre Pio, con Io Santo, tu Beato!

Renato Sarti affronta, attraverso gli elementi della Commedia dell’Arte e della maschera, una tra le più grandi tematiche di ogni tempo: la discrasia fra coloro che, in nome della fede e della spiritualità, prestano quotidianamente la loro opera nel sociale e i vertici della gerarchia ecclesiastica. Pio XII e Padre Pio si incontrano in un ipotetico aldilà. Il primo parla un latino maccheronico e ha in testa un copricapo a forma di cupola di San Pietro, il secondo si esprime in dialetto pugliese e non si separa mai dai suoi peperoni fritti. Dapprima i due rievocano alcune pagine della storia della Chiesa: inquisizione, crociate, vita dissoluta di alcuni papi, discriminazione verso le donne, recenti casi di pedofilia. Nel frattempo scoprono che – siccome Papa Giovanni Paolo II ha fatto 482 santi e 1338 beati – l’accesso al Paradiso al momento è intasato ed è rimasto disponibile un solo posto. Dopo i convenevoli di rito, tra i due si scatena una contesa senza esclusione di colpi. Ben sapendo che la farsa è uno dei rivelatori più sensibili della realtà, l’obbiettivo dello spettacolo non è attaccare un sentimento profondo come quello della fede, ma piuttosto analizzare criticamente il rapporto spesso contraddittorio tra gli uomini di Chiesa, che operano nel sociale e sono in prima linea fra gli ultimi della terra e i vertici della gerarchia vaticana. In scena, oltre ai protagonisti Renato Sarti e Bebo Storti, la cantante Delma Pompeo e la band Riddle, mentre Daniele Luttazzi presterà la sua voce per le notizie di Radiomariacensura; le musiche originali sono di Carlo Boccadoro e le scene di Carlo Sala.

———-

INFO
La visione degli spettacoli, disponibili fino alla mezzanotte del giorno stesso, è gratuita sulla pagina facebook del teatro (https://www.facebook.com/teatrodellacooperativa) e sul sito (www.teatrodellacooperativa.it):

martedì 16 febbraio – dalle ore 16.30

Arlecchino e Brighella nel bosco dei giganti

giovedì 18 febbraio – dalle 19.30

Io Santo, tu Beato