Donizetti webTv, una nova esperienza alla Milano Digital Week

giovedì 18 marzo, ore 11 e ore 17

0
309

Con un palinsesto di oltre 650 eventi, dal 17 al 21 marzo si svolge la Milano Digital Week, manifestazione promossa dal Comune di Milano e realizzata da IAB Italia, Cariplo Factory e Hublab, con il sostegno del main partner Intesa Sanpaolo. Questa edizione 2021, completamente online e intitolata “Città Equa e Sostenibile”, affronterà con più di 200 voci diverse temi quali l’innovazione, l’inclusività, la (ri)alfabetizzazione digitale, l’uguaglianza e i diritti su uno sfondo in cui le nuove tecnologie e il loro utilizzo ricoprono sempre più un ruolo centrale di abilitatrici e facilitatrici di esperienze comuni legate al tessuto sociale della città.

In questo quadro composito che raccoglie le esperienze più recenti e le proposte future, trova posto giovedì 18 marzo in ben due diversi appuntamenti (ore 11 e ore 17) nella sezione “Arte musica e cultura”, l’esperienza innovativa della Donizetti webTv, iniziativa che per la prima volta in Italia ha proposto un intero festival operistico in streaming a pagamento.
Alle ore 11 Andrea Compagnucci, responsabile marketing e fundraising del festival bergamasco parteciperà alla sessione intitolata “La nuova music city suona in live streaming” a cura di FIMI Federazione Industria Musicale Italiana insieme a Enzo Mazza (CEO FIMI) e a Paola Catò (Head of Streaming & Partner Developmemt di Sony Music Italy). Le potenzialità del digitale hanno incrementato le capacità pervasive della musica, accelerando alcuni processi di digitalizzazione in atto che hanno permesso al mondo della musica classica soprattutto di continuare a produrre e a interrogarsi sul rapporto con la riproducibilità tecnica.
L’incontro si potrà seguire online su
https://www.milanodigitalweek.com/la-nuova-music-city-suona-in-live-streaming
Alle ore 17.00 Floriana Tessitore, responsabile ufficio stampa ed editoria del festival Donizetti Opera, insieme a Umberto Angelini (sovrintendente e direttore artistico del Teatro Grande di Brescia e Chief curator della Triennale di Milano), Lorenza Baroncelli (architetto, ricercatrice e curatrice), Ariella Vidach (danzatrice e coreografa), Daria Deflorian (Radio India), Marco Aimo (Radio Raheem), parteciperà a “Scenario digitale: tra produzione artistica e fruizione pubblica” incentrato sulle nuove pratiche messe in atto in ambito artistico per sopperire e sopravvivere all’anno della pandemia che ha segnato profondamente il rapporto tra produzione live e distribuzione digitale, cambiando consuetudini e cercando nuovi percorsi.
L’incontro si potrà seguire online su
https://www.milanodigitalweek.com/show-must-go-on/

LEAVE A REPLY