I Beatles protagonisti di Ma che musica

Oggi, martedì 27 aprile, sul canale YouTube del Teatro Cristallo di Bolzano

360

Prosegue la rubrica condotta dalla cantante bolzanina Greta Marcolongo “Ma che musica!”, viaggio attraverso la grande storia della canzone d’autore del Novecento. Tutti i martedì alle ore 18 sul canale YouTube del Teatro Cristallo è possibile assistere a una puntata speciale con il racconto di un artista o di un gruppo storico, ripercorrendo immagini, suoni, testi insieme a uno specialista sul set del teatro.
Oggi, martedì 27 aprile, a partire dalle ore 16 sul canale YouTube del Teatro Cristallo, la puntata ripercorrerà la vicenda di uno dei più grandi fenomeni della nostra storia musicale, ossia i Beatles, i ragazzi di Liverpool che hanno rivoluzionato la storia della musica pop-rock.
Insieme a Greta Marcolongo ci sarà Antonio (Bobby) Gualtirolo, musicista da sempre appassionato dei Beatles.

Ritenuti un fenomeno di comunicazione di massa di proporzioni mondiali i Beatles hanno segnato un’epoca nella musica, nel costume, nella moda e nella pop art. A distanza di vari decenni dal loro scioglimento ufficiale – e dopo la morte di due dei quattro componenti – i Beatles contano ancora un enorme seguito e numerosi sono i loro fan club esistenti in ogni parte del mondo.
Stando alle stime dichiarate hanno venduto a livello mondiale un totale di oltre un miliardo di copie fra album, singoli e musicassette, risultando fra gli artisti di maggior impatto e successo e, negli Stati Uniti, quelli con il maggior numero di vendite. Sono inoltre al primo posto della lista dei 100 migliori artisti secondo Rolling Stone. L’aura che circonda lo sviluppo del loro successo mediatico e che ha favorito la nascita della cosiddetta Beatlemania e lo straordinario esito artistico raggiunto come musicisti rock sono inoltre oggetto di studio di università, psicologi e addetti del settore. Durante la loro carriera decennale sono stati ufficialmente gli autori di 186 composizioni incise come gruppo, a cui vanno aggiunti venti brani a firma Lennon-McCartney ceduti ad altri artisti.