Jazz Italian Platform, favoriamo la ripresa dello spettacolo dal vivo

L’appello per i bandi estivi dei Comuni di Palermo e Foligno

0
204

Jazz Italian Platform (la rete più importante dei festival jazz italiani), sulla base delle informazioni riguardanti i bandi estivi dei Comuni di Palermo e Foligno, invita tutte le amministrazioni pubbliche a favorire, in ogni modo possibile, la ripresa dell’attività dei lavoratori dello spettacolo, una delle categorie più colpite dalle conseguenze della pandemia.

Auspichiamo quindi che tutte le amministrazioni comunali si adoperino, sin da ora, ad allestire a proprie spese luoghi estivi per la ripresa delle attività e a farsi carico dei costi relativi alla sicurezza sanitaria e alle agibilità dei luoghi.

Riteniamo fondamentale, in questo difficile momento, che gli enti locali rivestano il ruolo che loro compete per far riprendere l’attività di tutte le maestranze, sia pubbliche che private.

A tal fine, in particolare, chiediamo al Comune di Palermo di ritirare il bando per la concessione dello spazio comunale del Teatro di Verdura e di concertare con gli operatori culturali forme più adeguate e consone alla ripresa.

E chiediamo al Comune di Foligno di modificare la parte riguardante la concessione degli spazi pubblici solo a condizione che l’ingresso sia gratuito per il pubblico.

Nell’estate 2020 ci sono stati esempi virtuosi di collaborazioni tra operatori culturali e amministrazioni culturali, tra i molti citiamo quelli di Padova e Catania: è nostro augurio che tutte le amministrazioni pubbliche italiane seguano questi esempi che hanno consentito l’occupazione di migliaia di addetti del settore culturale.

Auspichiamo che l’ANCI si faccia parte diligente.

JIP è disponibile ad aprire un tavolo di confronto e di collaborazione con essa per valutare insieme tutte le strategie che consentano la veloce riapertura estiva delle attività.

LEAVE A REPLY