Roma Culture: ecco il programma dall’8 al 13 aprile

Ecco il programma di iniziative digital e dal vivo della settimana disponibile su culture.roma.it, sui canali FB e IG @cultureroma, TW culture_roma e tramite #laculturaonline e #CultureRoma

0
330

Al via una nuova settimana di appuntamenti culturali promossi da ROMA CULTURE. Sul sito culture.roma.it e sui canali social di @cultureroma tutte le informazioni sugli eventi delle istituzioni culturali cittadine e le attività proposte dalle associazioni vincitrici dei bandi Contemporaneamente Roma, Eureka! Roma, Estate romana.

——–

SCIENZA

Molti gli appuntamenti in calendario legati al mondo della scienza.

Al via, dall8 aprile al 29 maggio, la manifestazione VĪVĂ, un progetto di divulgazione e promozione della cultura scientifica per bambini e adulti, a cura di Triangolo Scaleno Teatro. Giovedì 8 aprile alle ore 18 in streaming sulla pagina Facebook dellAssociazione la video conferenza Camminando sul filo della memoria tenuta da Chiara Vigo, custode dellarte millenaria del bisso, una fibra tessile di origine animale ottenuta dai filamenti che secerne la Pinna nobilis. Si prosegue sabato 10 aprile alle ore 15 con VĪVĂROMA_LAB, laboratorio di fotografia con Eva Tomei per realizzare scatti guidati nelle aree verdi della periferia cittadina: la prima uscita coinvolgerà le aree verdi della Borghesiana. La passeggiata fotografica è gratuita con prenotazione obbligatoria via mail a viva@triangoloscalenoteatro.it 

Giunge a conclusione la manifestazione Co(n)Scienza a cura dellAssociazione Culturale Angelo Mai Occupato, che propone una serie di incontri online per far dialogare discipline provenienti dall’ambito scientifico e da quello artistico. Giovedì 8 aprile alle ore 12, in live streaming sulla pagina Facebook dellAssociazione, Teatro e Psicoanalisi dialogano nellincontro Cosa può il teatro nellelaborazione del lutto? con Luigi De Angelis, regista, scenografo, musicista, fondatore della compagnia Fanny & Alexander, e la psicoanalista Maria Laura Bergamaschi. Coordina la regista Giorgina Pi. Letture a cura della compagnia teatrale Bluemotion. Sabato 10 aprile alle ore 11 presso il Mercato Trieste, in programma Mowgli, laboratorio per bambine e bambini a cura di Dynamis Teatro. Chiusura della manifestazione martedì 13 aprile con lultimo incontro alle ore 18.30 in diretta sulla pagina Facebook dellAssociazione. Il Giornalismo incontra la Scienza in Medusa, storie dalla fine del mondo, il talk con Matteo De Giuli (fisico, scrittore) e Nicolò Porcelluzzi (scrittore, giornalista) moderato dalla scrittrice Elisa Casseri. 

Il Teatro di Roma prosegue ad ascolto gratuito sulla piattaforma Spreaker Scienza e Fantascienza dal Valle, l’inedito palinsesto composto da nove radiodrammi e da altrettanti podcast di divulgazione scientifica, ideato da Giorgio Barberio Corsetti. Giovedì 8 aprile alle ore 17 si potrà ascoltare Storia della tua vita dello scrittore americano Ted Chiang nelladattamento di Roberto Scarpetti e nellideazione di lacasadargilla, struggente omaggio all’incontro con l’altro in una partitura a tre voci, accompagnato da un podcast di Massimo Sandal. 

Il Palazzo delle Esposizioni prosegue la programmazione online con #IPianiDelPalazzo, palinsesto che si arricchisce ogni settimana di nuovi contenuti e che, in questa edizione, ha come ospite speciale la Quadriennale dArte 2020 nella rubrica #FuoridaiPiani. Tra gli appuntamenti in calendario venerdì 9 aprile alle ore 18, in diretta sulle pagine Facebook di LibreriaPdE, Earth Gardeners e Messaggerie Sarde, si terrà l’incontro Noi Siamo Natura con Gianfranco Bologna in occasione del progetto Guardare con nuovi occhi | Idee per capire | Idee per Cambiare. Gianfranco Bologna, presidente Onorario della Comunità Scientifica del WWF, parlerà dei beni della natura di cui usufruiamo da conservare gelosamente se si vuole continuare ad abitare su questo Pianeta. 

Dal 10 aprile al 7 maggio si svolgerà Flumen, il progetto di sensibilizzazione a cura dellAssociazione Climate Art Project dedicato alla protezione e alla riqualificazione dei fiumi e delle aree verdi della città di Roma. La didattica ambientale, la ricerca scientifica, le azioni di divulgazione legate al linguaggio dellarte contemporanea costituiscono lessenza di alcune azioni di pulizia, di rinaturalizzazione e di bonifica lungo le sponde dellAniene e del Tevere. Si comincia sabato 10 e domenica 11 aprile dalle ore 11 alle 13 con le visite guidate gratuite lungo le sponde del Tevere, in corrispondenza della pista ciclabile, insieme alla prof.ssa Simona Ceschin dell’Università Roma Tre e con associazioni e gruppi ambientalisti che si dedicano allo studio del fiume Tevere. Si provvederà a una mappatura del verde spontaneo e, solo il sabato, anche a un intervento di pulizia dei rifiuti di ridotte dimensioni incontrati durante il percorso. Appuntamentopresso lIsola Tiberina, in piazza San Bartolomeo allIsola. 

Dall11 aprile al 30 maggio al via il progetto Piante e Animali Tra Evoluzione e Tradizione, a cura della soc. coop. Fauna Urbis, che intende far conoscere le complesse interazioni tra il mondo vegetale e il mondo animale negli ambienti naturali e antropizzati come quelli di Roma. Le attività in programma, tutte gratuite, si svolgono online, negli spazi espositivi Dì Natura e nelle aree verdi della Valle della Caffarella nel Parco dellAppia Antica (Municipio VIII) e prevedono laboratori, visite guidate, attività in natura, seminari online di approfondimento con esperti naturalisti, video divulgativi. Si inizia domenica 11 aprile nella sede Dì Natura di via Appia Antica con il laboratorio per bambini di 7-12 anni Viaggio tra semi, alghe e spore (4 turni di 1 ora: ore 10, 12, 15, 16), un percorso per scoprire insieme dimensioni, forme e modalità di dispersione di alghe, felci e piante superiori nei vari ambienti sommersi ed emersi (max 6 partecipanti). Prenotazione obbligatoria con form online sul sito www.faunaurbis.it/eventi).

—–

MUSICA

Al Teatro Villa Pamphilj nel fine settimana Nando Citarella e la sua musica, i suoi strumenti e i suoi racconti di una vita trascorsa sui palchi di mezzo mondo, saranno i protagonisti di due appuntamenti trasmessi in diretta streaming sui canali social del teatro. Venerdì 9 aprile alle ore 18 nella puntata speciale di Didattica, che Spettacolo!  – format ideato dalla Scuola Popolare di Musica Donna Olimpia – i due conduttori Checco Galtieri e Paolo Pecorelli dialogheranno con il poliedrico artista sul tema della multiculturalità con esempi musicali, piccoli video e spartiti. Sabato 10 aprile alle ore 19.30 Citarella ripercorrerà i suoi tanti anni di carriera nella seconda puntata di Assolo (costola del Festival Popolare italiano canti e corde mantici e ottoni) dialogando in musica con Stefano Saletti, ideatore della rassegna.

Nellambito della programmazione dellAccademia Nazionale di Santa Cecilia, proseguono le iniziative online di Tutti a Santa Cecilia, rivolte a grandi e piccini e fruibili gratuitamente sui canali social dellistituzione. Lunedì 12 aprile, per gli appuntamenti di Orchestra Lab, dedicati agli strumenti musicali dellOrchestra, viene proposto il laboratorio interattivo dedicato alle caratteristiche e ai segreti delle percussioni (ore 10 4/5 anni; ore 11.15 6/10 anni; ore 12.30 11/14 anni).

—————-

TEATRO

Per la programmazione online dei Teatri in Comune continuano al Teatro Tor Bella Monaca gli appuntamenti online sul canale YouTube e sulla pagina Facebook. Al via questa settimana un nuovo progetto: le Incursioni Teatrali per un solo ZOOM spettatore, un esperimento di teatro interattivo che avviene su Zoom, in cui lo spettatore diventa parte attiva nello spettacolo. Il format prende come spunto Il diario di Eva di Mark Twain, riadattato da Damiana Guerra e interpretato da Ilaria Manocchio. Venerdì 9, sabato 10 e domenica 11 aprile alle 19 in onda i primi tre episodi. Il progetto occuperà tutti i fine settimana di aprile, per concludersi il 2 maggio con il finale in diretta ZOOM. 

Giovedì 8 aprile gli appuntamenti del programma di EXTRACT della Fondazione Romaeuropa proseguono su romaeuropa.net con lo streaming gratuito dello spettacolo Vocazione all’asimmetria della coreografa e danzatrice Francesca Foscarini presentato durante il Romaeuropa Festival 2017 nellambito di Dancing Days – sezione a cura di Francesca Manica – e selezionato dal network Aerowaves nello stesso anno.

Venerdì 9 aprile alle ore 21.20 su Rai3 va in onda La traviata di Giuseppe Verdi, nuova collaborazione tra il Teatro dellOpera di Roma e Rai Cultura, dopo lo straordinario successo del Barbiere di Siviglia cinematografico lo scorso dicembre. Sul podio dellOrchestra dellOpera di Roma il suo direttore musicale, il maestro Daniele Gatti, regia e scene sono di Mario Martone, i costumi di Anna Biagiotti e la fotografia di Pasquale Mari. Nei ruoli principali cantano Lisette Oropesa (Violetta Valéry), Saimir Pirgu (Alfredo) e Roberto Frontali (Germont). Sul palcoscenico anche il Coro dellOpera di Roma, diretto dal maestro Roberto Gabbiani, e il Corpo di Ballo, diretto da Eleonora Abbagnato, che interpreta la coreografia di Michela Lucenti con i performers del Balletto Civile.

Sabato 10 aprile alle ore 18 su Rai5 verrà trasmesso L’Opera in Ambasciata a Roma e a Parigi, concerto che avvia laccordo di cooperazione franco-italiano in ambito lirico. I talenti di Fabbrica Young Artist Program dellOpera di Roma interpretano arie dopera francesi negli splendidi spazi di Palazzo Farnese, i giovani cantanti dellAcadémie de l’Opéra National de Paris, invece, arie dopera italiana in quelli dell’Hôtel de la Rochefoucauld-Doudeauville. Domenica 11 aprile alle ore 20 su operaroma.tv, il canale YouTube dellOpera di Roma, verrà trasmesso in streaming gratuito il balletto Concerto in oro con le coreografie di Alessandro Bigonzetti su musiche di Franz Schubert. 

Prosegue fino al 30 aprile la prima edizione di Drag Me Up – Queer Art Festival, il progetto a cura della compagnia Ondadurto Teatro realizzato in streaming dalle sedi dellOFF/OFF Theatre, del Centrale Preneste Teatro, del Teatro Biblioteca Quarticciolo e del Teatro del Lido di Ostia. Sul sito e sulle pagine social della manifestazione, si possono seguire incontri, mostre fotografiche, laboratori ed eventi uniti dal filo conduttore del mondo Queer.

Giovedì 8 aprile alle ore 21 verrà trasmesso il docufilm Un uomo deve essere forte, regia di Elsi Perino e Ilaria Ciavattini (ticket 5 ). La proiezione sarà preceduta da un open talk con le autrici. Il documentario racconta la storia di Jack e la sua transizione da identità femminile a maschile. Sabato 10 aprile alle ore 21.30 dal Centrale Preneste Teatro sarà trasmesso lo show Cabarecht con Karma B e Holidolores (ticket 10). Il titolo dello spettacolo strizza l’occhio alle opere di Bertold Brecht e Kurt Weill, che insieme hanno generato un nuovo linguaggio artistico dove la protesta politica e civile si combinano con lappeal musicale spensierato del Cabaret.

Entrambi gli eventi saranno trasmessi in live streaming sul sito dragmeup.it.

—–

CINEMA

Tutti i giorni alle ore 11 continuano gli appuntamenti digital della Casa del Cinema di Roma. Da segnalare, tra quelli in programma sui canali social dellistituzione, lultima proiezione online di Quattro storie di donne. Eroine e maliarde del grande cinema muto, la rassegna realizzata in collaborazione con Ermitage Cinema che proporrà, giovedì 8 aprile, il film di Erich Von Stroheim Femmine Folli. Venerdì 9 aprile, nuovo intervento di Giorgio Gosetti con la sua rubrica A proposito di, dedicata a un personaggio del mondo del cinema. Sabato 10 aprile sarà riproposta la masterclass tenuta da Luis Bacalov al Bif&st-Bari International Film Festival. Domenica 11 aprile, secondo appuntamento con Franco Montini e il suo ciclo Esordi di attori dietro la macchina da presa: dagli archivi della Casa del Cinema, Kim Rossi Stuart presenta il suo debutto da regista Anche libero va bene. 

L’Ass. Cult. La Torre dellEmozione, vincitrice del bando Centenario Garbatella, presenta sabato 10 aprile alle ore 20.30 e domenica 11 aprile alle ore 17 sul proprio canale YouTube, il video-evento Garbatelling – cento anni di storie. Immagini che intrecciano passato e presente, sullo sfondo i luoghi di Garbatella che hanno vissuto e subito le vicende della Seconda Guerra Mondiale, da Piazza Eugenio Biffi agli Alberghi Suburbani. Attraverso i volti, i racconti e le anime dei personaggi, si rivive lavvenimento che ha toccato nel profondo il cuore di Garbatella: il bombardamento del 7 marzo 1944.

—–

ARTE

Sui canali social del Mattatoio, per la mostra Le Storie della Vera Croce di Luigi Presicce, nell’ambito del programma triennale Dispositivi Sensibili a cura di Angel Moya Garcia, giovedì 8 aprile, alle ore 18, sarà online il secondo dei dieci video dedicati ai lavori in mostra. Venerdì 9 aprile, alle ore 18, il Master PACS – Arti Performative e Spazi Comunitari presenterà un dialogo in forma di video con il compositore Simone Pappalardo, realizzato in occasione del suo laboratorio Live Electronics, Audio Performances and Sound Art. Lunedì 12 aprile, alle ore 18, lappuntamento digitale del Mattatoio sarà con le residenze artistiche di ricerca e produzione Prender-si cura, a cura di Ilaria Mancia, con la residenza di Brutal Casual Magazine, progetto di Lady Maru e Jacopo Benassi. Martedì 13 aprile alle ore 18, sarà la volta dellapprofondimento della mostra attualmente sospesa Fotografia. Nuove produzioni 2020 per la collezione Roma, curata da Francesco Zizola, con un focus dedicato al catalogo dell’esposizione.

 

La programmazione settimanale del MACRO, invece, comincerà sui canali digital del museo con un doppio approfondimento dedicato a Wolfgang Stoerchle e alla sua mostra della sezione ARITMICI. Giovedì 8 aprile sarà protagonista della seconda puntata di Delay, il podcast del Dipartimento per l’Educazione Preventiva, mentre martedì 13 aprile si proseguirà con la pubblicazione sul canale YouTube e IGTV del museo dellintervista video realizzata con l’editor Alice Dusapin, per la serie Meet the Curator.

Novità invece in programma lunedì 12 aprile, giorno in cui prenderà il via Bootlicker Suite, una mostra in realtà aumentata per dispositivi mobili concepita dallo scultore americano Darren Bader. La mostra fa parte della sezione SUPPLEMENTO di Museo per lImmaginazione Preventiva e si compone di undici sculture che possono essere attivate dal pubblico tramite dei codici QR posizionati su una serie di poster disposti in vari luoghi delle città partecipanti. 

Continuano gli eventi digital gratuiti della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali per godere dellimmenso patrimonio artistico della città. Per la rubrica aMICi online giovedì 8 aprile in programma due incontri: nel primo, alle ore 15, dal titolo L’iconografia del potere: gli ornamenti delle donne di Carie del Foro di Augusto, dai Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali, Maria Paola del Moro racconterà l’origine delle Cariatidi, le trasposizioni figurate di colonne o pilastri, usati nellarchitettura greca e romana a sostegno di membrature architettoniche. Nel secondo appuntamento, alle ore 16, Daniela Vasta illustrerà Le sculture del chiostro-giardino e nel percorso museale della Galleria d’Arte Moderna. Attraverso la lettura di diverse opere si analizzeranno le caratteristiche stilistiche e poetiche della scultura italiana tra la fine dellOttocento e la prima metà del Novecento, i suoi protagonisti, le diverse correnti espressive ed estetiche. (Per entrambi gli incontri prenotazione obbligatoria allo 060608). Venerdì 9 aprile alle ore 18 con lincontro online Futuro dei musei darte antica, a cura di Salvatore Settis, trasmesso in streaming sullapagina Facebook dei Musei Capitolini, giunge a conclusione il ciclo Musei Aperti: il racconto in diretta dei Marmi Torlonia ai Musei Capitolini, dedicato alla mostra I Marmi Torlonia. Collezionare capolavori, ospitata nelle sale espositive di Villa Caffarelli, Musei Capitolini.

Prenderà il via martedì 13 aprile, invece, il nuovo ciclo Radici. Sguardi sulla mostra: quattro incontri online gratuiti sui canali social del Museo dellAra Pacis, dedicati allapprofondimento dei temi della mostra Josef Koudelka. Radici. Evidenza della storia, enigma della bellezza.

Ad inaugurarli sarà il fotografo Andrea Jemolo che proporrà, il 13 aprile alle ore 18.30, una riflessione su cosa significhi fotografare la città, larchitettura, la memoria. 

La Quadriennale d’arte 2020 resta FUORI tramite Corpo di fabbrica, la grande installazione luminosa creata da Norma Jeane per le arcate del Palazzo delle Esposizioni che continuerà a “respiraresu via Nazionale. Grazie alla collaborazione tra la Fondazione Quadriennale di Roma e lAzienda Speciale Palaexpo, infatti, lopera rimane accesa anche durante le settimane di chiusura: ogni sera dalle 18 alle 8 del mattino il Palazzo pulsa di luce seguendo in tempo reale la frequenza e lintensità del respiro dellartista collegato a distanza attraverso un dispositivo. Le opere dei 43 artisti selezionati dai curatori Sarah Cosuliche Stefano Collicelli Cagol, sono presentate in un tour virtuale a 360° (https://quadriennale2020.com/virtual-tour/), mentre sui canali social si potranno seguire diverse rubriche di approfondimento: il lunedì e il venerdì Fuorifocus, racconto fotografico della mostra; il martedì e il sabato FUORItutto, le visite guidate con i curatori; il mercoledì, il giovedì e il venerdì FUORItema che indaga uno tra i temi che percorrono la mostra; Partita doppia, a cura dello storyteller Luca Scarlini, che il martedì e il sabato propone un inedito meccanismo di racconto tra gli artisti in scena alla Quadriennale darte 2020 FUORI e quelli che lo sono stati nelle edizioni precedenti, dal 1931 a oggi. 

Per la settima edizione del ciclo darte e di storia Luce sullArcheologia, domenica 11 aprile alle ore 11 dal Teatro Argentina in diretta streaming sul canale YouTube del Teatro di Roma il sesto appuntamento gratuito dal titolo Le guerre greco-gotiche e lultima Roma antica. Apre Massimiliano Ghilardi, direttore associato dellIstituto Nazionale di Studi Romani e segretario generale dellUnione Internazionale degli Istituti di Archeologia e Storia, con lintervento Negli occhi dello storico: Roma al tempo delle guerre greco-gotiche nei racconti di Procopio di Cesarea; a seguire Daniele Manacorda, docente di Metodologia e tecnica della ricerca archeologica all’Università di Roma Tre, spiegherà come la Roma racchiusa tra orti e vigneti, trovata dalle truppe italiane entrate nel settembre 1870,  sia stata spazzata in poco tempo dallurbanizzazione seguita a Roma Capitale; conclude Umberto Roberto, docente di Storia Romana all’Università degli Studi di Napoli Federico II, con Una città contesa: lultima Roma antica tra senatori, vescovi e barbari.

——

LETTERATURA

Domenica 11 aprile alle ore 18, in prima visione sulla pagina Facebook del Teatro Biblioteca Quarticciolo, per il ciclo #PoesiaTeatroVocalità si potrà seguire In nome di Dante, una conversazione sui rapporti fra poesia e teatro con Ermanna Montanari e Marco Martinelli condotta da Graziano Graziani e con lintroduzione di Valentina Valentini.

L’incontro affronta la Commedia di Dante a partire dal libro Nel nome di Dante. Diventare grandi con la Divina Commedia di Marco Martinelli, e dalla messa in voce di Ermanna Montanari di Fedeli d’amore, lo spettacolo sugli ultimi giorni di Dante in un testo che mescola dialetto romagnolo e italiano. È prevista la proiezione di alcune sequenze dello spettacolo Fedeli d’amore e del video di Marco Martinelli The sky over Kibera, realizzato a Kibera, lo slum più grande di Nairobi, con 150 bambini e adolescenti. 

Sono diverse le proposte digitali gratuite dellIstituzione Biblioteche di Roma. Giovedì 8 aprile alle ore 11, in diretta streaming sulla pagina Facebook della Biblioteca Vaccheria Nardi, Giorgia D’Errico, intervistata da Stefania Luzzi, presenta i suoi due libri Maschile singolare e Femminile plurale. Nella stessa giornata, alle ore 11, in diretta streaming sulla pagina Facebook della Biblioteca Laurentina, in occasione dei 700 anni dalla morte di Dante, presentazione del libro La Divina Commedia raccontata ai bambini di Annamaria Piccione, con illustrazioni di Franco Rovira, dedicato ai bambini dagli 8 anni in su.

Sulla pagina Facebook della Biblioteca Rugantino venerdì 9 aprile alle ore 17.30 pubblicazione del video Reading su Dante.

Sabato 10 aprile alle ore 10.30, su piattaforma Zoom, la Biblioteca Sandro Onofri propone Chicchirichì! Racconti del mattino, incontro di scrittura creativa dedicato ai bambini dai 7 ai 10 anni a cura di Elena Aziani. Per partecipare inviare una mail a sandronofri@bibliotechediroma.it.

Domenica 11 aprile per il ciclo Intorno a Dante. I circoli di lettura leggono la Commedia, sulla pagina Facebook di Biblioteche di Roma, Leggere in Circolo, Casa delle Letterature e Villino Corsini, verrà pubblicata la lettura del X Canto dellInferno, a cura del Circolo di Lettura Biblioteca Villino Corsini con Luca Serianni.

Lunedì 12 aprile alle ore 17, appuntamento su piattaforma Google meet con il Circolo di lettura Rugantino on line: metrica e poesia, aperto a tutti i lettori interessati allo studio della metrica. Relaziona Livia De Pietro, coordinatrice del Circolo ed esperta in didattica di poesia; ospite Alessandro Palmieri, studioso di metrica.

Lunedì 12 aprile alle ore 18, sulle pagine Facebook di Roma Multietnica, della Biblioteca Guglielmo Marconi e della Biblioteca Elsa Morante, nellambito della rubrica Letterature del mondo – Letture dall’Oriente, a cura del Servizio Intercultura e l’Istituto di Studi Orientali di Sapienza Università di Roma, primo appuntamento con la presentazione del libro Corriere di notte di Hoda Barakat, con la traduzione di Samuela Pagano. Ne parlano Ada Barbaro, Docente di Lingua e letteratura araba, Dipartimento ISO, Sapienza Università di Roma e Raoudha Mediouni, Docente di Lingua araba, Centro Linguistico di Ateneo, Sapienza Università di Roma.

Martedì 13 aprile alle ore 17.15, la Biblioteca Casa dei Bimbi presenta Leggi tu che leggo io, laboratorio di lettura ad alta voce per bambini dai 7 ai 10 anni. Incontro in videoconferenza sulla piattaforma Zoom.  In collaborazione con Valentina Greco della Cooperativa Sociale Albatros per il progetto la Ludoteca diffusa finanziata dal Municipio VII di Roma. 

Tra le altre iniziative della settimana si segnalano alcuni incontri di approfondimento dedicati ai temi dellurbanistica, dellarchitettura e della storia.

Prosegue il ciclo di incontri domenicali gratuiti online proposti da RIF-Museo delle Periferie e trasmessi in diretta sulla pagina Facebook. Domenica 11 aprile alle ore 10 in programma Una città solo di case, a cura di Carmelo Baglivo, con larchitetto e ricercatore Umberto Cao. A seguire, alle ore 11.30, lincontro Homo urbanus, a cura di Carmelo Baglivo e Giorgio de Finis, con i registi Ila Bêka e Louise Lemoine che sperimentano forme narrative e cinematografiche nuove nel raccontare larchitettura contemporanea e lambiente urbano.

 

Per il ciclo Lezioni di Storia – La presa del potere, il progetto ideato dagli Editori Laterza in coproduzione con la Fondazione Musica per Roma, domenica 11 aprile dalle ore 8 dal Teatro Bellini di Napoli verrà trasmesso online sulla piattaforma AuditoriumPlus lincontro Cortés contro Montezuma a cura di Luigi Mascilli Migliorini, docente di Storia moderna presso l’Università di Napoli lOrientale, che si immergerà nellavventura dello spagnolo che conquistò il Messico spazzando via limpero azteco. Si tratta del quintoappuntamento della rassegna che questanno attraversa lItalia collegando dieci importanti teatri. Biglietti: 5 per singola lezione

———–  

TUTTE LE INFO SU CULTURE.ROMA.IT E SUI SOCIAL DI ROMA CULTURE:

FACEBOOK: facebook.com/cultureroma

INSTAGRAM: instagram.com/cultureroma/

TWITTER: twitter.com/culture_roma

#laculturaonline #CultureRoma

LEAVE A REPLY