Il Barone di Münchhausen inaugura La Città dei Ragazzi 2021

Il 24 giugno a Forte Gisella, Verona

0
189

Saranno le fantomatiche avventure del Barone di Münchhausen a inaugurare il 24 giugno alle ore 21.00 a Forte Gisella la rassegna La città dei ragazzi 2021 organizzata da Fondazione Aida.

Il Barone di Münchhausen è uno spettacolo diretto da Pino Costalunga che traccia il profilo di questo ufficiale realmente vissuto nel 18° secolo. Uno straordinario eroe senza macchia e senza paura che affronta ogni paradossale situazione con forza e una calma invincibili. Nello spettacolo riprendiamo alcune di queste avventure in un’età di ragione e sentimenti più consolidati, in un periodo dove spesso è difficile distinguere il falso dal vero, dove le “fake news” sono scambiate per verità dimostrate. Forse anche a causa di un eccesso di tecnologia e abbondanza di informazioni.

Dopo il Barone, il 1 luglio Teatro Telaio presenterà Storia di un bambino e di un pinguino, spettacolo di repertorio selezionato presso numerosi festival che parla del processo di crescita attraverso una storia buffa che parla di mondi sconosciuti che si incontrano, della difficoltà di comunicare e comprendere chi è altro, di un oceano da solcare per far crescere in noi affetto ed amicizia. E così diventare grandi.

La rassegna è organizzata in collaborazione con il Comune di Verona Assessorati alla Cultura, Politiche Giovanili e Decentramento, Consorzio ZAI, Unicredit e AGSM.

Gli spettacoli inizieranno alle ore 21.00, la biglietteria apre le sere di spettacolo alle 20.00.

Posti limitati si consiglia di acquistare online http://bit.ly/citta_ragazzi_21

Forte Gisella (via Mantovana 117 Verona).

Biglietti da 3 a 12 anni: 4 euro, da 12 anni in poi: 6 euro, fino a 3 anni gratuito. Per informazioni 045/8001471 – fondazione@fondazioneaida.it

LEAVE A REPLY