La scoperta dell’America e storie da osteria

Dall’11 al 16 maggio al Teatro Vittoria, Roma

0
265
Foto di Manuela Giusto

Ambientata in una tipica osteria romana, il gran teatro dove si raccontavano i fatti della città e del mondo, questa scoperta raccontata da un popolano avventore, ha il ritmo e leuforia cha danno il vino, le sue note malinconiche. È una scopertaimprobabile, ironica ed esilarante, raccontata in una lingua, una musica, una fantasia che sono alla base della nostra cultura.

L’opera in endecasillabi di Cesare Pascarella, accompagnata organicamente dalle musiche e canzoni della tradizione popolare eseguite dal vivo, e preceduta da altre storie da osteria, ha la grande teatralità di una narrazione popolare, e il merito di varcare i confini della poesia dialettale.

– Ah quell’omo! Je fecero, chi sete?
– Eh, fece, chi ho da esse’? So’ ‘n servaggio.

Dall11 al 16 maggio 2021 (h 20.00, mercoledì 12 h 17.00, domenica 16 h 17.30) TEATRO VITTORIA – ATTORI & TECNICI _ Piazza S. Maria Liberatrice 10, Roma (Testaccio) Botteghino: 06 5740170 – 06 5740598
Vendita on-line e info: www.teatrovittoria.it
Come arrivare: Metro: Piramide; Bus: 170, 781, 83, 3
———

Biglietti (prevendita inclusa):

  • –  intero: platea 30, galleria 24

  • –  ridotto (under 26/over 65): platea 23, galleria 20

  • –  bambini (under 12): platea 15, galleria 14

———

adattamento e regia Stefano Messina

con Stefano Messina, Carlo Lizzani, Chiara Bonome, Marco Foscari

Musiche originali Pino Cangialosi e Marco Foscari

Luci Valerio Camelin

Aiuto regia Chiara Bonome

Si ringrazia per la consulenza il Prof. Marcello Teodonio

e per la collaborazione ai costumi Giulia Pagliarulo

Produzione Attori & Tecnici

LEAVE A REPLY