Premio BUK Film Festival 2021 va all’attrice Katia Greco

Familiare al grande pubblico TV come prima fidanzata del commissario più noto d’Italia ne “Il giovane Montalbano”

0
226

Va all’attrice Katia Greco, familiare al grande pubblico TV come prima fidanzata del commissario più noto d’Italia ne “Il giovane Montalbano”, interprete molto impegnata nelle fiction televisive del nostro tempo, l’edizione 2021 del BUK Film Festival 2021. Sarà lei la protagonista della produzione BUK “L’incanto e la delizia”, in anteprima sabato 5 giugno nel Palazzo Ducale, di Sassuolo, girato per la regia di Francesco Zarzana e con le musiche dei Jalisse, all’interno della residenza estiva degli Estensi e prodotto dal Comune di Sassuolo con Progettarte e il sostegno della Fondazione di Modena. Mel cast anche gli attori Ivan Castiglione, noto per le collaborazioni teatrali con Roberto Saviano, e Carmen Di Marzo, a breve su Rai1 nella nuova serie della fiction “I bastardi di Pizzofalcone”. In gara a BUK Film festival, nelle giornate di sabato 22 e domenica 23 maggio, tre film finalisti a ispirazione letteraria: sono “La Lupa” di Michele Salimbeni e Manon Décor“Picciridda” di Paolo Licata e “Jeanne / Joan of Arc” di Bruno Dumont, selezionati dalla Giuria guidata dall’attrice francese Manon Elezaar. Sabato 19 e domenica 20 giugno è invece in programma la kermesse letteraria di Modena BUK Festival dedicata alla piccola e media editoria nazionale, che si aprirà con un’esclusiva nazionale, l’incontro con l’autrice coreano-statunitense Steph Cha in collegamento da Los Angeles: l’occasione per conoscere meglio l’acclamata l’autrice de “La tua casa pagherà” (21Lettere), il libro vincitore del Los Angeles Times Book Prize, libro dell’anno per il Wall Street Journal e il Chicago Tribune. Modena BUK Festival aprirà il 19 giugno con un focus su Europa e cultura, per un futuro inclusivo e solidale con Antonella Valmorbida Segretario Generale Alda, Associazione europea per la Democrazia Locale con sede presso il Consiglio d’Europa di Strasburgo. E in attesa della kermesse letteraria, domenica 6 giugno sempre a Modena (Chiesa di S. Agostino ore 18.30) spazio alla serata “Aspettando BUK” con la prima nazionale dell’evento scenico in omaggio a Dante Alighieri “La commedia che move il sole … e l’altre stelle”, protagonista l’attore Cesare Bocci, in tv il popolarissimo sodale del Commissario Montalbano, nel ruolo del Sommo poeta. Info e programma bukfestival.it

LEAVE A REPLY