Quarta edizione del Saturnia Film Festival

Dal 17 luglio a Sorano al 21 agosto a Spoleto

0
226

Aperte fino al 31 maggio le iscrizioni per partecipare al concorso internazionale; in palio 1.500 euro per la miglior regia e la novità del premio in omaggio a Tullio Pinelli per la miglior sceneggiatura 

Al festival, tre giorni di proiezioni e incontri con ospiti d’eccezione, tra eventi, degustazioni, masterclass ed esposizioni artistiche

C’è tempo fino al 31 maggio per partecipare al concorso internazionale del Saturnia Film Festival, la selezione di cortometraggi che sarà proiettata dal 30 luglio al 1 agosto per la quarta edizione del festival dedicato al meglio della cinematografia breve.

Il Saturnia Film Festival, itinerante nel cuore della Maremma Toscana, si svolgerà con tre giorni di proiezioni e incontri con ospiti d’eccezione, tra eventi, degustazioni, masterclass ed esposizioni artistiche, in provincia di Grosseto, nei comuni di Manciano, nelle frazioni di Montemerano e SaturniaSemproniano, con le Rocchette di Fazio, Sorano, Pitigliano.

Ideato da Antonella Santarelli (architetto, regista e organizzatrice di eventi culturali), ha la direzione artistica del regista Alessandro Grande, un’ascesa rapida dal David di Donatello per il miglior cortometraggio del 2018 al successo di critica e di pubblico per il suo primo lungometraggio, Regina, che ha già fatto parlare di sé riscuotendo notevoli apprezzamenti all’ultima edizione del Torino Film Festival, e appena candidato nella cinquina del miglior soggetto alla 75esima edizione dei Nastri d’Argento, i premi assegnati dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani. 

L’iniziativa è organizzata dall’associazione culturale Aradia Productions, che produce eventi per la valorizzazione del territorio e cortometraggi di riflessione su temi sociali, con la collaborazione e il sostegno di Comune di MancianoComune di SempronianoComune di Pitigliano, Comune di Sorano; main sponsor Terme di Saturnia Natural DestinationRegia Congressi SrlMedusa FilmBanca Tema.

La giuria, ancora in fase di definizionesarà presieduta da Paolo Orlando, direttore della Distribuzione Medusa Film. Il manifesto di questo anno è stato realizzato dall’artista umbro David Pompili, autore di numerose mostre pittoriche che celebrano star del cinema italiano e internazionale.

È stato un anno difficile, molto sofferto soprattutto per il settore turistico, culturale e cinematografico. – racconta Antonella Santarelli, ideatrice del festival – Dopo mesi di isolamento, è risultato naturale unirsi per promuovere al meglio il nostro territorio: ne è uscito un calendario ricco di eventi che coprono un intero mese di appuntamenti, per la prima volta in collaborazione con quattro comuni e molte associazioni locali, non solo per offrire al turista serate imperdibili ma anche per godere finalmente lo stare insieme in sicurezza nelle piazze dei nostri meravigliosi borghi storici, in suggestive serate di cinema sotto le stelle”.

Aggiunge il direttore artistico Alessandro Grande: “Questa edizione introduce una novità importante: il Premio alla Migliore Sceneggiatura per omaggiare Tullio Pinelli, che aveva scelto come rifugio creativo proprio Pitigliano, dove possedeva una bellissima villa. Lo ricorderemo con la proiezione di alcuni celebri film scritti per Federico Fellini, negli eventi collaterali e celebrando il centenario della nascita di Giulietta Masina, attrice italiana presente in alcuni film che abbiamo inserito nel programma per onorare la sua carriera”.

La quarta edizione del Saturnia Film Festival si aprirà il 30 luglio a Saturnia con la proiezione dei film in concorso, proseguendo il 31 luglio Montemerano mentre il 1 agosto, serata finale di premiazione dei vincitori, si terrà il gran gala come di consueto a Terme di Saturnia Natural Destination. La rassegna, realizzata per creare un contatto tra il cinema e il territorio in cui si svolge, con l’obiettivo di essere sin da subito un punto di riferimento per i registi di oggi e di domani, sarà preceduta da vari appuntamenti. Il 17 luglio a Sorano, presso la Fortezza Orsini, si terrà la proiezione della sezioneDonne nel Cinema, film diretti da donne e premiati da una giuria formata dal gruppo Facebook Mujeres nel Cinema. A seguire, alcuni eventi speciali in collaborazione con Proloco e Associazioni locali nei giorni 24 luglio 7, 8, 14 e 15 agosto. 

Chiusura il 21 agosto a Spoleto, in Umbria, all’Arca Street Art Hotel, progetto Est 21 con Red Zone,  direzione artistica di David Pompili – Gianluca Caldrozzi, un museo a cielo aperto con la proiezione di alcune opere selezionate del Saturnia Film Festival.

Durante tutte le serate del festival, presentate dall’attore Matteo Nicoletta, si terranno interviste ad ospiti e testimonial che saranno postate sui canali social ufficiali del festival. I film in concorso verranno proiettati anche in streaming sul portale del cinema La Compagnia di Firenze, sulla piattaforma di MyMovies, in collaborazione con Fondazione Sistema Toscana. In palio per il concorso, 1.500 euro per la miglior regia a cui si aggiunge la novità di questo anno, il premio per la miglior sceneggiatura in omaggio a Tullio Pinelli, scrittore, sceneggiatore e drammaturgo italiano. Ai vincitori sarà consegnato anche la statua rappresentativa del Saturnia Film Festival, una fusione in bronzo della “Ninfa”, simbolo della nascita delle acque, dello scultore e pittore italiano Arnaldo Mazzanti, autore della scultura che dal 1967 si trova in piazza Vittorio Veneto a Saturnia.

L’arte sarà presente anche con l’esposizione itinerante delle opere del pittore Fabio Capoccia, protagonisti i colori e i sentimenti della Maremma, a partire dalla presentazione di due suoi lavori al Museo delle Clarisse a Grosseto diretto da Mauro Papa, in occasione della conferenza stampa del 16 luglio, per poi seguire le varie tappe del festival, in particolare a Sorano il 17 luglio nell’Atelier dell’artista e presso Terme di Saturnia Natural Destination.

Il Saturnia Film Festival è organizzato da Aradia Productions, con la collaborazione e il sostegno di Comune di MancianoComune di Pitigliano, Comune di Semproniano, Comune di Sorano; main sponsor Terme di Saturnia Natural DestinationRegia Congressi SrlMedusa FilmBanca Tema; in partnership con Fondazione Sistema Toscana, Lions Club Grosseto e Castiglione della Pescaia,  Fondazione Tema Vita, Toscana Estate ConsultingIl Polo Culturale Le Clarisse Grosseto, Arca Street Art Hotel Red Zone, Accademia di Cinema Toscana Lucca, L’Accademia del Libro di Montemerano, Il Clorofilla Film Festival Grosseto, Mujeres nel Cinema, Le Proloco di Saturnia, Montemerano, Sorano e Pitigliano, il ristorante Caino a MontemeranoI due Cippi a Saturnia, il Tuscany Hotel a Poggio Murella, opera dell’architetto Paolo Portoghesi che ospiterà per due notti tutti i registi selezionati in concorso, Domenico Mazzone Fuochi di Artificio, Vini Capua, Bar Barakka Saturnia, Birrificio La Grada Montemerano e Juvat Group Catanzaro.

 

LEAVE A REPLY