Ersa – Emilia Romagna Scena Aperta

Una rete di Comuni per il nuovo progetto di teatro negli spazi aperti, da luglio 2021

0
364

Dal mese di luglio Teatro Nucleo abiterà le piazze e le strade dei comuni aderenti alla rete ERSA (Emilia Romagna Scena Aperta), ideata e promossa dalla storica compagnia con sede a Ferrara, nella frazione di Pontelagoscuro, e attiva a livello nazionale e internazionale nella progettualità inerente al teatro negli spazi aperti e in tutti quei luoghi al margine dei circuiti culturali di sistema.

Emilia Romagna Scena Aperta – questo il nome del progetto pensato e curato da Teatro Nucleo – vuole essere una risposta concreta ai dati emersi dalle ricerche dell’Osservatorio per lo Spettacolo della Regione Emilia Romagna, che evidenziano quanto ancora oggi l’offerta culturale e le risorse ad essa destinate siano spese prevalentemente nei capoluoghi di provincia e nei comuni con più di 20.000 abitanti, privando una grande parte del territorio regionale e della popolazione che vi abita della possibilità di vivere il teatro.

Teatro Nucleo, che da sempre ricerca l’incontro con le comunità e il territorio, individuando in questi la ricchezza della specificità e della diversità, mira a creare una rete che metta in connessione direttamente i Comuni di minore dimensione demografica con i gruppi e le compagnie teatrali che concepiscono i propri spettacoli e la propria pratica teatrale anche in funzione dell’incontro con queste comunità.

Il progetto e la rete ERSA, in linea con la storica progettualità della compagnia, sono stati immaginati a partire dal primo anno di emergenza sanitaria, come possibilità per rompere i processi di chiusura attraverso una pratica della cura. Da luglio 2021 prende quindi avvio la prima edizione del progetto, con il patrocinio di ANCI Emilia Romagna – convinto della necessità di attuare processi di rafforzamento della coesione sociale – e con il sostegno della Regione Emilia-Romagna.

Gli spettacoli e i primi appuntamenti

Le piazze e le strade dei Comuni aderenti alla rete ERSA – coproduttori dell’intero progetto – saranno i luoghi in cui Teatro Nucleo realizzerà, con accesso gratuito previa prenotazione, le sue due nuove produzioni: Il tempo del canto, liberamente ispirato al Cantico dei Cantici, con la regia di Cora Herrendorf, ed Eretica, un viaggio poetico attraverso i sette vizi capitali, con la regia di Marco Luciano.

Con Il tempo del canto Cora Herrendorf – storica regista e co-fondatrice di Teatro Nucleo – porta in scena un inno all’amore, alla leggerezza e alla gioia, in uno spettacolo per spazi aperti e non convenzionali dove si intrecciano teatro, danza e musica, per lasciare al pubblico il sogno di una cosa, il volo degli amanti, la speranza dell’abbraccio. Eretica, diretto da Marco Luciano, nasce dal laboratorio creativo permanente della compagnia, e si compone di quadri poetici, ironici e sferzanti, dove immergersi nella dimensione grottesca e conturbante dei vizi capitali, affrontando con ironia fragilità, paure e debolezze di ognuno di noi.

Il primo appuntamento sarà a Sant’Agata sul Santerno (RA), l’1 e il 2 luglio, a seguire Bobbio (PC), il 10 e l’11 luglio; Cerignale (PC), il 24 e il 25 luglio, per poi tornare verso la Romagna, a Castrocaro Terme e Terra del Sole e Dovadola (FC), dal 20 al 21 agosto. Altre date sono in via di definizione con i Comuni della provincia di Piacenza, Ferrara, Bologna e Modena – tra cui Borgo di Vigoleno, Soliera e Comacchio. Il progetto sarà raccontato attraverso un documentario video incentrato sui luoghi e sulle specificità di ogni Comune, intrecciandosi con la documentazione degli spettacoli realizzati nella cornice degli spazi individuati con le amministrazioni locali. L’ultima tappa della prima edizione di ERSA sarà la “casa” di Teatro Nucleo, a Pontelagoscuro, in occasione di Totem Scene Urbane, dal 22 al 26 settembre, in un percorso circolare dove le progettualità locali, regionali, nazionali e internazionali si incontrano.

Il progetto e la rete sono ancora aperti a nuove adesioni, per cui basta scrivere aemiliaromagnascenaperta@gmail.com.

Il programma

Sant’Agata sul Santerno

1 luglio ore 21 | Il tempo del canto | Giardino Scuola Primaria G. Pascoli 2 luglio ore 21 | Eretica | Giardino Scuola Primaria G. Pascoli

Bobbio

10 luglio ore 21 | Eretica | Piazza Duomo
11 luglio ore 21 | Il tempo del canto | Chiostro di San Colombano
Cerignale
24 luglio ore 21| Eretica | da Piazza del Pane Quotidiano a Piazza del Mercato Storico 25 luglio ore 18 | Il tempo del canto | Piazza del Mercato Storico

Il calendario, ancora in fase di aggiornamento, sarà comunicato nella sua forma completa anche attraverso le pagine web e social di Teatro Nucleo. L’ingresso agli spettacoli è libero, con prenotazione obbligatoria scrivendo abiglietteria@teatronucleo.org.

Per informazioni su Teatro Nucleo: https://www.teatronucleo.org/
Per informazioni e aggiornamenti sul programma di ERSA – Emilia Romagna Scena Aperta: https://www.teatronucleo.org/wp/ersa-emilia-romagna-scena-aperta/

LEAVE A REPLY