Firenze dall’alto

Dall'8 luglio al 23 settembre, 10 incontri da inedite e privilegiate vedute dei tetti e delle terrazze

0
1014

Firenze dall’alto” è una rassegna di altri punti di vista sul tema delle città, raccontati dalle inedite e privilegiate vedute dei tetti e delle terrazze di Firenze. Concerti, talk, performance e visite guidate con il racconto stratigrafico della città. Da luglio a settembre 10 incontri, 10 punti di vista, 10 esperienze differenti di produzione e fruizione culturale per raccontare la città di oggi e di domani, nel suo rapporto con il territorio, le comunità e le sfide della contemporaneità.

Firenze dall’alto è un progetto strategico dell’Estate Fiorentina del Comune di Firenze ed è organizzato da LAMA Società Cooperativa – Impresa Sociale. In collaborazione con Cooperativa Archeologia e La Scena Muta.  

Per maggiori informazioni:

www.facebook.com/firenzedallalto

www.instagram.com/firenzedallalto

firenzedallalto1@gmail.com

IL CALENDARIO 

Giovedì 8 luglio, ore 19.00: Inediti punti di vista dall’alto del Palazzo della Borsa – Sulla terrazza del Palazzo della Borsa. 

Giovedì 15 luglio, ore 19.00: “La Trionferà”, Massimo Zamboni – Sulla terrazza della Casa del popolo di Settignano. 

Giovedì 22 luglio, ore 19.00: PIA, le Cascine e la confluenza di due fiumi – Sulla terrazza della Palazzina Indiano Arte. 

Giovedì 29 luglio, ore 19.00: La collina di Arcetri – Sulla terrazza dell’Osservatorio Astronomico.

Giovedì 5 agosto, ore 19.00: “Cuore Libero”,  Bobo Rondelli – Sulla terrazza del Forte Belvedere. 

Giovedì 26 agosto, ore 19.00: “Monologhi Quantistici”, Gabriella Greison – Giardino delle Rose

Giovedì 2 settembre, ore 19.00: “Dante a tempo di rap”, Murubutu & Claver Gold – Nell’Anfiteatro della Limonaia di Villa Strozzi. 

Giovedì 9 settembre, ore 19.00:  – “Earthphonia”, Max Casacci – Sulla Terrazza di Villa Bardini. 

Giovedì 16 settembre, ore 19.00: Gli Innocenti e la città: un legame ininterrotto – Sulla Terrazza del Caffè del Verone. 

Giovedì 23 settembre, ore 19.00: La Torre San Niccolò e l’Oltrarno – Sulla terrazza della Torre San Niccolò. 

LEAVE A REPLY