Film Society 2021 – AltraVisione

A Roma dal 13 luglio, oltre 130 proiezioni tra film, documentari e cortometraggi, incontri e seminari

0
252

A Roma

13 luglio MONK | ore 20.00

Primum vivere, deinde sceneggiare

lezione aperta a ingresso gratuito di scrittura con Francesco Bruni

 

ore 21.00 proiezione Cosa sarà

con Kim Rossi Stewart, Lorenza Indovina, Barbara Ronchi e Giuseppe Pambieri

regia Francesco Bruni 

~~~~
14 luglio MONK | ore 21.00

proiezione Punta Sacra
con Franca Vannini, Silvia Fontana, Giulia Fontana (II), Stefania Fontana, Francesca Bianchi

la regista Francesca Mazzoleni sarà presente in sala

~~~~

15 luglio MONK | ore 20.00
presentazione del progetto DEA DONNE E AUDIOVISIVO

con Mariangela Barbanente, Giulia Amati e Ilaria Antonella De Pascalis

 

ore 21.00

We are The Thousand – Lincredibile storia di Rockin’1000

con Fabio Zaffagnini

la regista Anita Rivaroli sarà presente in sala 

~~~~

16 luglio MONK | ore 20.00

Daniele Segre produttore di TorinoFilmLab incontra il regista Carlo Sironi il produttore Alessandro Amato e la regista Maura Delpero


ore 21.00 proiezione Maternal V.O.S

la regista Maura Delpero e i produttori saranno presenti in sala

——-

Centotrenta proiezioni tra film, documentari e cortometraggi, quaranta incontri, dieci lezioni aperte sul cinema e la serialità, sonorizzazioni live e una selezione di oltre 25 film online fino al 13 settembre. La rassegna di cinema italiano e internazionale Film Society 2021 AltraVisione, diretta da Cristiano Gerbino e Claudia Solano, entra nel vivo con il meglio della produzione cinematografica mondiale e le novità più interessanti dellultima stagione. 

Al Monk si comincia martedì 13 alle 20.00 con Primum vivere, deinde sceneggiare, una vera e propria lezione di scrittura con Francesco Bruni che anticipa la proiezione alle 21.00 del suo Cosa sarà, racconto autobiografico attraversato da momenti di dolore e lampi di umorismo, con protagonista Kim Rossi Stuart.

A seguire, sempre al Monk, alcuni incontri imperdibili: mercoledì 14 alle 20.00 con Francesca Mazzoleni, tra i più promettenti talenti del cinema italiano, che introduce il suo pluripremiato film-documentario Punta sacra, alle 21.00 e venerdì 15 alle 20.00 con Anita Rivaroli, la regista di We Are The Thousand – Lincredibile storia di Rockin’ 1000, il documentario che ricostruisce la storia della tribute band più numerosa al mondo, nata per una scommessa, convincere i Foo Fighters a fare un concerto a Cesena, e che da allora ha continuato a esibirsi con enorme successo anche negli stadi tra lItalia, Parigi e Francoforte. Proiezione alle 21.00.

Sempre il 15 luglio alle 20.00 da segnalare nel programma la presentazione di DEA, donne e audiovisivo, un progetto di ricerca sulle disuguaglianze di genere nellindustria cinematografica italiana realizzato attraverso le testimonianze di oltre cinquanta donne dellaudiovisivo tra cui Valeria Golino, Costanza Quatriglio, Cecilia Mangini, Francesca Marciano, Susanna Nicchiarelli, Anna Negri, Roberta Torre. Ogni giorno, al Teatro India e al Monk prima di ogni film, verrà proiettata una di queste interviste.

Sabato 16, poi, Daniele SegreProduction and TFL Audience Design Fund advisor del TorinoFilmLab (laboratorio internazionale del Museo del Cinema dedicato a talenti emergenti), incontrerà alle 20.00 Carlo Sironi, il giovane regista impostosi con il suo film desordio Sole, il produttore Alessandro Amato e la regista altoatesina Maura Delpero, che racconteranno il lavoro di sviluppo fatto su Sole e quello di strategy di promozione per la distribuzione fatto su Maternal, acclamata opera prima italo-argentina di Maura Delpero, che sarà proiettata al termine dellincontro alle 21.00 e che è vincitrice del TFL Audience Design Fund. 

Prodotta da Luci Ombre, Film Society 2021 AltraVisione conferma la sua vocazione di hub darte cinematografica, articolato in una serie di attività culturali di approfondimento e formative come masterclass, presentazioni e incontri con autori e registi, e si spinge ambiziosamente in un terreno nuovo: l’arena diffusa. Ai suggestivi spazi allaperto del Teatro India infatti questanno si aggiungono nuovi luoghi, divisi in due città e ciascuno con una proposta tematica diversa: Monk e Casetta Rossa a Roma e Bunker a Torino. La struttura della rassegna sarà quella di una nuova grande arena di cinema in cui spazi fisici e virtuali delle piattaforme online si fondono nel desiderio di rinnovare il dialogo e il coinvolgimento del pubblico secondo le esigenze di fruizione più attuali. 

Eccellenti le collaborazioni di questa edizione con MUBI, Rai Cinema Channel, Teatro di Roma, TorinoFilmLab, Associazione 100autori, DEA – Donne e audiovisivo, CSC Animazione, ASIFA, e sofisticata e di altissima qualità la proposta dei film selezionati tra inediti internazionali, grandi classici italiani e stranieri, documentari di attualità, cinema contemporaneo, coming-of age e animazione dautore. Molte delle pellicole in programma, premiate nei maggiori festival internazionali, dal Sundance a Toronto, da Venezia a Cannes, Rotterdam, San Sebastian, Sxsw, Tribeca, Berlino, Locarno, saranno presentate per loccasione da personalità del cinema, del giornalismo, della critica. A fare da traghettatore fra tutti gli incontri, gli eventi e le proiezioni, oltre la coppia di direttori artistici, ci sarà il critico cinematografico Francesco Alò.

Tantissimi gli ospiti che si susseguiranno nel corso dellestate e a impreziosire la manifestazione è il ciclo di masterclass sulla scrittura di cinema e serialità – in collaborazione con 100autori – che vedranno alternarsi nel mese di luglio allIndia: lunedì 19 Alessandro Fabbri, sceneggiatore con già una vasta esperienza di scrittura per il cinema e la tv, dal Nastro dArgento per Il ragazzo invisibile di Gabriele Salvatores, fino al successo della trilogia 1992-1993-1994 su Sky e al premio Flaiano nel 2020 per la serie Il processo; martedì 20 Valia Santella, sceneggiatrice di tanti film importanti del cinema italiano, tra cui Fai bei sogni e Il traditore di Marco Bellocchio, per cui si è aggiudicata sia un David di Donatello che il Nastro dArgento, Miele e Euforia di Valeria Golino, Mia madre e Tre piani di Nanni Moretti; lunedì 26 Francesco Trento, sceneggiatore, scrittore e divulgatore; martedì 27 Federico Mauro, direttore creativo di Vertigo Comunicazione, fra i più grandi esperti italiani di promozione cinematografica; mercoledì 28 Laura Luchetti, regista di Sugar Love, Nudes, la serie originale italiana più seguita su Raiplay, e Fiore Gemello, film italiano amatissimo dai maggiori festival internazionali; giovedì 29 Andrea Garello sceneggiatore di film come Smetto quando voglio, Amnesia, Ecco fatto e insegnante alla Holden di Torino e al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.

Inoltre, in partnership con Rai Cinema Channel saranno proiettati, in presenza degli autori, ogni martedì dal 27 luglio al 17 agosto, allarena del Teatro India, trentacinque cortometraggi realizzati da giovani autori italiani e internazionali. I corti saranno fruibili anche online su www.raicinema.it.

 ————-  

Programmazione proiezioni per luoghi

TEATRO INDIA – Roma Ostiense

Altra Visione – a India, lestate al cinema

19 luglio – 22 agosto

Nuove uscite e grandi classici italiani e internazionali

 

Al Teatro India verranno presentate pellicole internazionali di recente uscita, innovative e straordinarie, come Another round, Nuevo Orden, The Father, Honey Boy, Herself, proiettate in lingua originale sottotitolata. Allo stesso tempo, alcuni film italiani di recente o contemporanea uscita, come Il cattivo poeta, Non mi uccidere, La terra dei figli, e alcuni dei film più importanti della storia del cinema italiano, presentati al pubblico del Teatro India sottotitolati in inglese, per dare la possibilità di fruizione anche ai residenti internazionali. Capolavori italiani come Sbatti il mostro in prima pagina, Il dramma della gelosia, La notte o internazionali come Serpico, Midnight Cowboy, Effetto notte e Rapina a mano armata.

Inoltre, ogni martedì, per quattro settimane, avrà luogo in collaborazione con Rai Cinema una rassegna di giovani autori che si sono distinti nei festival con i loro cortometraggi, e il 21, 27 e 28 luglio alla sera spazio alla musica con improvvisazioni sonore e ospiti, tra cui MetaDiaPason Ensemble, Filippo Lilli (live elettronics) e Mattia Abballe (sax).

 

Il progetto, promosso da Roma Culture, è vincitore dellAvviso pubblico Estate Romana 2020-2021-2022 curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con SIAE.

 ——-

MONK – Roma Portonaccio

13 luglio – 5 settembre

Cinema italiano, documentari e indie internazionali

 

Il Monk, spazio artistico molto noto nella zona est di Roma, sarà dedicato al giovane cinema italiano, a documentari e indie internazionali. Quaranta film, da Cosa sarà a Le sorelle Macaluso, fino ai lavori di giovani registi e registe emergenti, come Non odiare, Fortuna, Il grande passo, Quasi Natale, Sono innamorato di Pippa Bacca, Punta sacra, Entierro, Maternal, La regola doro, Est – Dittatura Last Minute, We Are the Thousand, Maledetta primavera. Accanto a questo, indie internazionali e documentari che hanno fatto il giro del mondo, ma che sono stati poco visti in Italia, come Collective, Monos, A Paris Education, Hidden Life, La cordillera dei sogni, All These Sleepless Nights, Babytheet, The King of Staten Island, Duelles.

 ——

CASETTA ROSSA – Roma Garbatella

13 luglio – 5 settembre

Coming of age

Una quattro giorni-lampo di Coming of age internazionali per il 18° compleanno di Casetta Rossa. Tra i titoli Sing Street e XXY.

———- 

BUNKER – Torino Barriera di Milano

5 luglio – 13 settembre

Film e documentari internazionali, focus sul cinema di animazione

 

La manifestazione approderà anche nel contesto sempre molto stimolante del cinema torinese, in uno degli spazi più noti e vivi della città, il Bunker, in barriera di Milano, luogo di cultura e sport che si è distinto in questi anni come modello di attrazione per un pubblico giovane, colto e interessato. Nello spin-off torinese, la manifestazione avrà collaborazioni eccellenti, con TorinoFilmLab, CSC Animazione e ASIFA. Dieci film su grande schermo con una grande attenzione ai corti e lungometraggi di animazione, ai documentari e alla produzione internazionale di cinema arthouse e indipendente.

——–

Il programma può subire variazioni

Film Society Altra Visione è un progetto di cinema indipendente e libero che raccoglie il meglio della produzione cinematografica mondiale e le novità più interessanti dellultima stagione ed è per sua natura articolato in una serie organica di attività collaterali e parallele: incontri, masterclass, approfondimenti, presentazioni e interviste con esperti e operatori del settore. Non solo programmazione di film dunque, ma anche una sezione di incontri totalmente gratuiti con professionisti del settore, uno scambio senza palchi e cattedre, che unisce e coinvolge il pubblico, e con leggerezza, con apertura, coinvolga anche coloro che normalmente sono meno vicini al cinema arthouse, al cinema classico o alluniverso complesso dellindustria cinematografica.

 

Film Society 2021 Altra Visione

5 luglio – 13 settembre

Teatro India

Lungotevere Vittorio Gassman, 1 | Roma
Altra Visione – a India, lestate al cinema

Masterclass ore 18.00

Incontri ore 20.00

Ingresso gratuito

 

Proiezioni ore 21.00

Biglietti sia gratuiti che a pagamento (7) disponibili a partire dalle ore 20.00 fino ad esaurimento posti

 

Monk

Via Giuseppe Mirri, 35 | Roma

Incontri ore 20.00

Proiezioni ore 21.00

Ingresso 6  

 

Casetta Rossa

Parco Cavallo Pazzo – via G. B. Magnaghi, 11 | Roma
Proiezioni ore 21.30

Ingresso gratuito

———-

Contatti

info@filmsociety.it 

www.facebook.com/FilmSociety.it

www.instagram.com/filmsociety.it/

LEAVE A REPLY