La settimana di Ferragosto all’Anconella Garden

248

Non si ferma per ferie la programmazione culturale di Anconella Garden, a cura di Diramazioni Festival, nel cuore del polmone verde di Firenze Sud: dal cinema all’aperto ai concerti, passando per performance di poesia e stornelli fiorentini, la settimana di Ferragosto è più ricca che mai di iniziative, tutte a ingresso libero (accesso da via di Villamagna 34/d).

A partire da questa sera, lunedì 9 agosto alle ore 21, con un nuovo appuntamento della rassegna cinematografica “Firenze bella mostrati gentile. La città del passato, il presente, le sfide che l’attendono”, a cura di Associazione Anémic, ciclo di proiezioni e dibattiti con i registi di alcuni dei film che hanno raccontato la Firenze contemporanea. Stasera in programma “Go Dante Go Go Go”, commedia sui generis di Alessio Nencioni, laddove Dante non è il Divino Poeta, ma un regista esordiente, che decide di partecipare a un concorso di cortometraggi, aiutato da un cast molto particolare. Segue conversazione con il regista. 

La poesia sarà invece di scena mercoledì 11 agosto, con la performance “Poesie libere”, a cura di APS Echoes, associazione di promozione sociale che opera tra il teatro fisico, il teatro introspettivo e le nuove tecnologie. Sul palco di Anconella Garden saranno presenti vari leggii con, appoggiate, le raccolte di poesia più disparate. Sullo sfondo, i Super Cereal, con la loro musica improvvisata, potranno cogliere ed esprimere le emozioni suscitate dai testi, aiutando il lettore nel suo viaggio e trascinando l’ascoltatore su quel veliero. Chiunque potrà fare qualche passo per salire sul palco e leggere una poesia, chiunque potrà voltarsi per guardare i musicisti che lo seguono con le loro note, chiunque potrà ascoltarli e godere della poesia. 

Sabato 14 agosto un salto nella storia del canto popolare toscano, con lo spettacolo “Tarabaralla”, sempre alle ore 21. Alessandro Giobbi ripercorre i canti della tradizione toscana dal Medioevo, al Rinascimento, ai canti di lavoro di fine Ottocento, fino alla canzone d’autore di Odoardo Spadaro. Nato a Firenze, ma per metà mugellano e per l’altra metà maremmano, Alessandro Giobbi è un toscano Doc. Diplomato al Conservatorio Cherubini di Firenze, fa della musica la propria professione fin dalla metà degli anni Ottanta, suonando anche in gruppi blues con artisti americani di rilievo internazionale. Da alcuni anni compare in trasmissioni radio e tv dove mescola cabaret e tradizione musicale toscana. Collabora inoltre in progetti didattici musicali e artistici sulle tradizioni toscane. “Tarabaralla” è anche il nome di un album, pubblicato nel 2012, realizzato con la collaborazione di Narciso Parigi, Maurizio Geri, Carlo Monni. 

Ferragosto, domenica 15, sarà all’insegna della musica latinoamericana, con Contra Banda in concerto a partire dalle 21.30. Francesco Birardi, attivo da oltre 20 anni con il gruppo Perfidia, specializzato in musica cubana tradizionale ha deciso di dar vita a un nuovo progetto dedicato alla musica latina in senso lato: brani inediti e originali che, pur inserendosi nel solco della tradizione cubana, esprimono nuova vita, nuove soluzioni e nuove sonorità grazie anche all’apporto di musicisti come Luca Imperatore, Marco Poggiolesi, Michele Staino e Paolino Casu. Son, bolero, guajira, rumba, bachata diventano così un linguaggio internazionale. 

Ogni giorno, dalle ore 16.00 fino a tarda serata, sarà inoltre possibile fare una sosta al punto ristoro di Anconella Garden. Tra le proposte gli aperitivi alcolici e analcolici creati ad hoc dai bartender, accompagnati da hummus, guacamole e tacos, best seller nelle passate stagioni. Tra gli special drink della stagione la linea Spritz a basso tenore alcolico, in cui campeggiano i coloratissimi Violet Spritz, con sciroppo alla violetta, l’Apple Spritz, con succo di mela, cetriolo e sambuco, e lo Spritz alla Rosa. Il menu della cena si presenta ancora più ricco: oltre ai grandi classici come frittura di pesce, hamburger e pizza, quest’anno lo chef Alexandro Sala e il suo fidato staff propongono gustosi appetizer come la tostada di tonno, con avocado e mayo di Chiplote, o il carpaccio di zucchine profumato alla menta, primi piatti freschi – linguine alle vongole, paccheri zucchine e burrata, paccheri al ragù di polpo – secondi più sostanziosi – filetto di branzino dello chef, pollo kaarage – e alternative veg come la Quinoa in salsa Giapponese, oltre a tante crudité di verdure con cui combattere la calura estiva. New entry: le pizze gourmet con impasto lievitato 30 ore, come la Marinara con Burrata, la bianca con pistacchi e pesto di zucchine e la ‘Nduja e Friarielli. Prenotazioni al numero: 375 6502010.