Manuela Doriani racconta al Pride Village le gioie e i dolori del mondo della notte

Sabato 21 agosto al Pride Village di Padova

305

A vederlo dall’esterno l’entertainment sembra risplendere solo di lustrini e di spensierata leggerezza. Ma come si mostra a chi mondo non solo lo vive, ma contribuisce con il suo lavoro a renderlo tale?

A questa domanda risponde “Confessioni di una dj. Avventure e disagi” (Mariotti 2021), il nuovo libro di Manuela Doriani, speaker e DJ di successo che nella sua carriera ha lavorato con i principali network radiofonici nazionali (Radio Deejay, Radio Capital, Radio Kiss Kiss, Radio Dimensione Suono, Play Radio e m2o) e fatto ballare il pubblico dei principali dancefloor Italiani (Magazzini Generali e Amnesia Milano, Loud Torino, Gay Village, Spazio 900 e Alpheus Roma, Picador Gallipoli, Art Club Desenzano Bs) e internazionali (Amburgo, Vienna, Tel Aviv, Baku, Ibiza, Francoforte, Patong, Bruxelles).

Confessioni di una dj. Avventure e disagi

Con la sua inesauribile carica di humor, Manuela Doriani, intervistata sabato 21 agosto da Lorenzo Bosio, direttore artistico del Pride Village, farà scoprire al pubblico un ambiente in cui accanto alle frequenti avventure, anche sensuali, che ne distinguono i personaggi allegramente, si incontrano sottaciuti disagi, profonde stanchezze e duri sacrifici.

Questi antipodi riescono a saldarsi nella protagonista solo in virtù dell’entusiasmo e della dedizione sconfinati che riserva senza tregua al proprio lavoro.

Martino Mattiello, Yvonne O’Neill e Donna Sofia

Entusiasmo e dedizione che caratterizzano anche i performer del Padova Pride Village che, per tutto il weekend proporranno musica e cabaret per far divertire il pubblico. A cominciare da venerdì 20 agosto quando sul palco salirà il giovane chitarrista vicentino Martino Mattiello che proporrà una scaletta di canzoni che spaziano da Tiziano Ferro a Gianluca Grignani, da Katy Perry a Adele e Rihanna.

La serata proseguirà con le esibizioni ad alto tasso di simpatia e talento di Yvonne O’Neill e Donna Sofia.

Elda & Mariano on stage

Musica ancora protagonista domenica 22 agosto con Elda & Mariano per live dedicato alle canzoni più belle dagli anni ’60. Il duo è composto da artisti poliedrici con una grande passione per la musica: Elda Russo, cantante da sempre, ha raccolto grandi soddisfazioni e svariati premi nazionali; e Mariano Borrelli, cantante, ex ballerino, doppiatore, presentatore, autore e compositore.

All’attivo hanno due album, di cui uno completamente di inediti di prossima uscita tra settembre e ottobre, che sarà preceduto, ad agosto, dall’uscita del singolo “Sorpresa”.

Tutta la musica di Radio Wow con Giusva

Per tutta la settimana i Villeggianti saranno accolti dalla selezione di Radio Wow, media partner del Festival, che, con Giusva al microfono, proporrà i grandi successi musicali del momento, intervallati da news e gossip dal mondo dello spettacolo. Sabato 21 agosto sarà possibile ascoltarla non solo all’interno del Festival ma anche in diretta sulle frequenze FM dell’emittente del gruppo Sphera Holding.

Food & Drink

Dalla colazione in poi, inoltre, il Village inoltre continuerà a proporre, sempre ad ingresso gratuito, un’ampia scelta di situazioni per un aperitivo o un after dinner. Per il pranzo e la cena, inoltre, si potrà cenare al ristorante “Monkey Businness” con le proposte dello chef Angelo Pisano, oppure provare le specialità gastronomiche ideate dal pub “Il Vizio”. Anche in questo fine settimana non mancherà la grigliata di carne e di pesce.

L’ingresso al Village, sempre gratuito, può avvenire da via Zancan o dalla rotonda del cavalcavia Dalmazia. Il pubblico avrà la possibilità di lasciare la propria vettura presso il Parcheggio Sarpi APS e il parcheggio del Supermercato Eurospin, entrambi in via Sarpi e sempre aperti.

Vivere il festival in tutta sicurezza

Per tutta la durata del Festival saranno in vigore le regole ad oggi in vigore di contrasto al COVID-19. Permangono gli obblighi di legge su distanziamento e uso della mascherina all’aperto.

L’intera area sarà sanificata periodicamente e i bagni igienizzati continuamente con un presidio fisso. All’ingresso e in prossimità di ogni bar e ristorante sarà disponibile, inoltre, il disinfettante per le mani. Sarà premura, inoltre, dell’organizzazione aggiornare le misure di prevenzione al contagio qualora queste subissero dei cambiamenti.

La XIV edizione del Padova Pride Village è organizzata con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova e con il sostegno di Coca-Cola e Comunian, Hotel Al Cason.  Partner sono Anima, Flexo, bitHOUSEweb. Media partner: Radio Wow.

Per informazioni
www.padovapridevillage.it

Previous articleEnrico Brignano a Mont’Alfonso sotto le stelle
Next articleNoa in concerto a Roma
Laureato in filosofia all’Università degli Studi di Padova, collaboro con lo Studio Pierrepi dal 2009. Appassionato comunicazione digitale, ho concentrato la mia attività nelle Digital PR, nei rapporti con le testate e gli influencer digitali, seguendo corsi ad hoc. Dal 2010 sono consulente di media & public relation per la Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari di Padova, per il Circolo Tralaltro Arcigay Padova e la Società Dante Alighieri sezione di Padova. Dal 2011 sono responsabile dell’ufficio stampa della manifestazione “Padova Pride Village” alla Fiera di Padova. Attualmente sto inoltre collaborando con il Teatro de LiNUTILE di Padova e il Padova Pride.