Emanuela Fanelli con Simonetta Sciandivasci in diretta a “Mappe”

Proseguono gli appuntamenti che anticipano la quarta edizione del festival diretto da Serena Dandini - Talk nel segno dell’ironia per le anteprime de L’Eredità delle Donne

224

Giovedì 16 settembre alle 18 in diretta sulla pagina Facebook della rassegna, Emanuela Fanelli, attrice e comica protagonista di “Una pezza di Lundini”, programma cult dell’anno su Raidue e fenomeno sul web, presenterà il suo dissacrante volume “Potevo intitolarlo «Voce di donna» ma non sto ancora a questi livelli” edito da People in conversazione con la giornalista Simonetta Sciandivasci

 

Un dialogo nel segno dell’ironia sul dissacrante volume “Potevo intitolarlo «Voce di donna» ma non sto ancora a questi livelli” edito da People. Saranno l’autrice del libro Emanuela Fanelli, attrice e comica protagonista di “Una pezza di Lundini”, programma cult del 2021 su Raidue e fenomeno sul web, e la giornalista Simonetta Sciandivasci le protagoniste del quarto talk targato “Mappegiovedì 16 settembre alle 18 live sulla pagina Facebook de L’Eredità delle Donne (https://www.facebook.com/ereditadelledonne). Mappe è la rassegna on line interamente dedicata ai libri che anticipa il festival diretto da Serena Dandini, a Firenze dal 22 al 24 ottobre.

L’Eredità delle Donne è un progetto di Elastica insieme a Fondazione CR Firenze, con la direzione artistica di Serena Dandini e la partnership di Gucci. Il festival si avvale della co-promozione del Comune di Firenze, il contributo di Poste Italiane e la collaborazione di Manifattura Tabacchi.

 

IL LIBRO, “POTEVO INTITOLARLO «VOCE DI DONNA» MA NON STO ANCORA A QUESTI LIVELLI” (PEOPLE)

«Se non vengo capita, il problema non è il pubblico. Se le cose che scrivo non parlano a chi le ascolta, vuol dire che ho sbagliato io».

Voci di donne, Roma, rifiutare i luoghi comuni, non accontentarsi di strappare una risata, provare sempre a guardare la realtà da un punto di vista inatteso, il rispetto per il pubblico e la paura di essere sopravvalutati. In una chiacchierata divertente e informale, Emanuela Fanelli, autrice e attrice, parla con Marco Tiberi, scrittore e sceneggiatore, del suo modo di intendere la comicità e il lavoro di chi scrive e interpreta, rivelando una prospettiva unica nel panorama attuale che, in realtà, viene da molto lontano.

EMANUELA FANELLI è un’attrice e comica italiana. L’esordio al cinema è nel 2015 con Non essere cattivo, di Claudio Caligari, cui seguiranno Gli ultimi saranno gli ultimi (2015) e Beata ignoranza (2017) di Massimiliano Bruno, Assolo (2016) di Laura Morante, La casa di famiglia (2017) di Augusto Fornari e A mano disarmata (2019) di Claudio Bonivento. In radio ha collaborato con Lillo e Greg a 610, su Rai Radio 2. In televisione ha partecipato a serie tv e programmi comici come Dov’è Mario? (2016) di Corrado Guzzanti, La tv delle ragazze – Gli Stati Generali (2018) e Stati Generali (2020) di Serena Dandini, e ha raggiunto il successo con i programmi Battute? (2019) e Una Pezza di Lundini (2020), di Giovanni Benincasa. 

SIMONETTA SCIANDIVASCI vive e lavora a Roma. Fa la giornalista, collabora con La Repubblica e Linkiesta. È redattrice di Nuovi Argomenti e scrive per Specchio della Stampa. Ha scritto un romanzo e una guida narrativa alla città di Matera, dove è nata e cresciuta.

 

IL PROGRAMMA COMPLETO DI “MAPPE” 2021

 

Giovedì 16 settembre

Potevo intitolarlo «Voce di donna» ma non sto ancora a questi livelli di Emanuela Fanelli (People)

 

Martedì 21 settembre

Brutta. Storia di un corpo come tanti di Giulia Blasi (Rizzoli)

 

Giovedì 23 settembre

La signorina Crovato di Luciana Boccardi (Fazi)

 

Martedì 28 settembre

Donne Medievali. Sole, indomite, avventurose di Chiara Frugoni

In uscita il 23 settembre

 

Giovedì 30 settembre

Filosofia della gioia. Una cura per le malinconie del presente di Isabella Guanzini (Ponte alle Grazie)

In uscita il 9 settembre

 

Martedì 5 ottobre

Exit Only. Cosa sbaglia l’Italia sui cervelli in fuga di Giulia Pastorella (Laterza)

In uscita il 23 settembre

 

Giovedì 7 ottobre

Il valore affettivo di Nicoletta Verna (Einaudi)

 

Martedì 12 ottobre

Il mondo di Drusilla di Drusilla Foer (Mondadori)

ANTEPRIMA – In uscita a ottobre

 

Giovedì 14 ottobre

Rifugiati: verità e falsi miti di Carlotta Sami (HarperCollins)

ANTEPRIMA – In uscita dopo il 14 ottobre

 

Martedì 19 ottobre

Le vie del senso. Come dire cose opposte con le stesse parole di Annamaria Testa (Garzanti)

In uscita il 30 settembre

 

Giovedì 21 ottobre

La contessa di Castiglione di Valeria Palumbo (Neri Pozza)

In uscita il 14 ottobre

 

 

IL FESTIVAL, DAL 22 AL 24 OTTOBRE A FIRENZE E ON LINE

L’Eredità delle Donne è la prima manifestazione in Italia che dà voce solo a relatrici donne, a confronto con i grandi temi della contemporaneità. L’obiettivo è portare in primo piano le competenze delle donne nei vari campi del sapere e rimettere in luce il loro contributo al progresso dell’umanità. Scienziate, economiste, scrittrici, artiste, urbaniste, ambientaliste, attiviste, politiche ed imprenditrici si incontrano e si confrontano, offrendo il loro punto di vista a beneficio di una società migliore per tutte e tutti.

L’Eredità delle Donne è un progetto di Elastica insieme a Fondazione CR Firenze, con la direzione artistica di Serena Dandini e la partnership di Gucci. Il festival si avvale della co-promozione del Comune di Firenze, il contributo di Poste Italiane e la collaborazione di Manifattura Tabacchi.

L’Eredità delle Donne – dal 22 al 24 ottobre 2021

Firenze – Manifattura Tabacchi, viale delle Cascine 33/35

 

Il festival on line

Sito web: www.ereditadelledonne.eu

Hashtag: #EDD2021

Facebook https://www.facebook.com/ereditadelledonne

Instagram https://www.instagram.com/ereditadelledonne/