Il Middle East Now Festival 2021

Allo Stensen dal 28 settembre al 3 ottobre

413

Dal 28 settembre al 3 ottobre, il Festival di cinema e cultura contemporanea sul Medio Oriente torna alla Compagnia e allo Stensen. Qui l’intero programma di proiezioni, mostre ed eventi speciali.

 

Il Festival sarà allo Stensen l’intera giornata del 29 settembre e la mattina di domenica 3 ottobre.

Mercoledì 29 settembre alle 16.30 la replica del film d’apertura, Radiograph of a Family alla presenza della regista Firouzeh Khosrovani. Miglior Documentario al festival IDFA di Amsterdam, il film racconta la vita dell’autrice, figlia di padre laico e madre musulmana praticante, e la trasformazione della società iraniana negli ultimi quarant’anni.

Alle 18.00 Osama di Siddiq Barmak racconta invece la storia della dodicenne afgana Maria, che per sopravvivere al regime talebano si veste da maschio, diventando Osama.

Alle 21.00, dopo il mediometraggio Angelus Novus su due ragazzini afgani rifugiati in Turchia, ci sarà l’anteprima italiana di The Silhouette, alla presenza della regista Afsaneh Salari. Vincitore dello Special Jury Prize al festival Visions du Réel, è la storia di una famiglia afgana rifugiatasi in Iran dal 1982, al culmine dell’invasione russa.

Domenica 3 ottobre alle 11.00 sarà invece proiettato, alla presenza del regista Ameen Nayfeh200 Meters, premio del pubblico alle Giornate degli Autori del Festival di Venezia. I 200 metri del titolo sono quelli che separano il paese di Mustafa e quello di sua moglie Salwa. Un muro nel mezzo li divide. Un giorno Mustafa riceve la telefonata che ogni genitore teme: suo figlio ha avuto un incidente. L’uomo si precipita al checkpoint, ma un problema con le impronte digitali trasformeranno quella corsa in un’odissea di 200 chilometri.

Diamo il benvenuto al Festival dei Popoli!

La nuova edizione sarà organizzata negli spazi messi a disposizione dallo Stensen, che dunque ospiterà la sede del più importante e longevo festival di documentari italiano. Siamo felici di questa nuova sinergia, che vede riuniti nei nostri uffici i collaboratori dello Stensen e dei Festival dei Popoli a stretto contatto (seppure fisicamente distanziati). Da sempre crediamo infatti che fare rete con le realtà culturali del territorio possa arricchire tutti. All’interno di questa collaborazione ci sarà anche il Popoli Young Jury Day, che vede le nostre realtà organizzare insieme il programma per i più giovani.

CALENDARIO:

Giovedì 23 settembre

Drive my car (ore 17.00 – 20.30)

Venerdì 24 settembre

Drive my car (ore 17.00) vo sott ita

Drive my car (ore 20.30)

Sabato 25 settembre

Drive my car (ore 17.30)

Drive my car (ore 21.00)

Domenica 26 settembre

Drive my car (ore 17.00)

Drive my car (ore 20.30) vo sott ita

Lunedì 27 settembre

Drive my car (ore 17.00) vo sott ita

Drive my car (ore 20.30)

Martedì 28 settembre

Drive my car (ore 17.00)

Drive my car (ore 20.30) vo sott ita

Mercoledì 29 settembre – Middle East Now 2021

Radiograph of family (ore 16.30) vo sott ing e ita – alla presenza della regista

Osama (ore 18.00) vo sott ing e ita

Angelus Novus (ore 21.00) vo sott ing e ita

The silhouettes (a seguire) vo sott ing e ita – anteprima italiana alla presenza della regista

 

PROSSIMAMENTE

dal 30 settembre Titane di Julia Ducournau, Palma d’Oro a Cannes e manifesto della contemporaneità fluida e del cinema del futuro

dal 4 ottobre Fino all’ultimo respiro di Jean-Luc Godard in versione restaurata

INFORMAZIONI

Per accedere al cinema occorre la certificazione verde covid-19 e indossare una mascherina FFP2 o chirurgica (quindi non quelle di stoffa) per tutto il tempo.

All’ingresso sarà misurata la temperatura, registrati i contatti e assegnati i posti dal personale. La capienza è ridotta al 40%. Sono previsti posti a sedere attigui per i congiunti.

Non ci sono prenotazioni, basta acquistare i biglietti sulla nostra pagina LIVETICKET. In alternativa, la cassa del cinema è in funzione dalla mezzora precedente il primo spettacolo.

La libreria Alzaia è aperta, mentre resta chiuso il bar.