Isabella Guanzini incontra Ilaria Gaspari a “Mappe”

Nuovo appuntamento coi talk letterari de L’Eredità delle Donne giovedì 30 settembre

1096

Giovedì 30 settembre alle 18 in diretta su Facebook, le due filosofe dialogheranno attorno al nuovo volume di Guanzini “Filosofia della gioia” recentemente pubblicato da Ponte alle Grazie, una guida per curare la malinconia del presente attraverso la gioia, in questo tempo in cui la vita si è bruscamente fermata

 Saranno due filosofe le protagoniste del nuovo appuntamento con “Mappe”, il ciclo di talk letterari che anticipano il festival L’Eredità delle Donne, giovedì 30 settembre alle 18 sulla pagina Facebook della manifestazione (https://www.facebook.com/ereditadelledonne). Al centro dell’incontro il nuovo volume “Filosofia della gioia. Una cura per le malinconie del presente” (Ponte alle Grazie) di Isabella Guanzini, che dialogherà con Ilaria Gaspari.

 

A Firenze dal 22 al 24 ottobre, L’Eredità delle Donne è la prima manifestazione in Italia che dà voce solo a relatrici donne, a confronto con i grandi temi della contemporaneità. Il festival è un progetto di Elastica insieme a Fondazione CR Firenze, con la direzione artistica di Serena Dandini e la partnership di Gucci. Il festival si avvale della co-promozione del Comune di Firenze, il contributo di Poste Italiane e la collaborazione di Manifattura Tabacchi.

 

 

IL LIBRO, “FILOSOFIA DELLA GIOIA” (PONTE ALLE GRAZIE)

La gioia è mistero, incanto, oscillazione. È l’azzardo che ci porta ad abbracciare l’incertezza, rischiando ciò che non abbiamo. È il contrario del cinismo e della paura. L’antidoto alla stanchezza. La rivolta al potere. In tempi di crisi, dove tutto sembra farsi di pietra, perseguire la gioia non è affatto un’impresa da smidollati: ci vuole coraggio per rinunciare a far tornare i conti e accogliere invece l’enigma che ci oltrepassa. Nulla è in nostro potere, se non l’ascolto del desiderio che sgorga dal profondo, la vocazione che ci chiama a essere noi stessi germinando e dialogando con l’Altro, educando i nostri figli al dono, scommettendo sul bene comune, di cui è fatto il futuro. In queste pagine, Isabella Guanzini ci guida alla ricerca del senso che la sfrenata accelerazione e poi l’improvviso arresto del mondo hanno strappato, appannato, spento. E ci racconta che, per rinascere, per restituire ritmo ai corpi e ai cuori, non ci è richiesta alcuna forza sovrumana e nemmeno una particolare propensione. Perché, come dice Lacan, «in ciascuno di noi è tracciata la via per un eroe, ed è da uomo comune che la si percorre».

ISABELLA GUANZINI, è professoressa ordinaria di Teologia fondamentale all’Università Cattolica di Linz (KU Linz). Ha conseguito il dottorato in teologia all’Università di Vienna e il dottorato in Studi Umanistici all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. La sua ricerca si concentra sul problema della traduzione di categorie biblico-teologiche nel contesto plurale contemporaneo, sul rapporto tra teologia ed estetica e fra cristianesimo e psicoanalisi. Tra le sue pubblicazioni: “Filosofia della gioia” (2021), “Neognosticismo” (2019, con K. Appel), “Tenerezza. La rivoluzione del potere gentile” (2017).

ILARIA GASPARRI ha studiato filosofia alla Scuola Normale di Pisa, poi si è addottorata alla Sorbonne. Nel 2015 è uscito il suo primo romanzo, “Etica dell’acquario” (Voland). Ha pubblicato “Ragioni e sentimenti” (Sonzogno 2018), e poi “Lezioni di felicità” (Einaudi 2019), tradotto in diversi Paesi. Il suo libro più recente è “Vita segreta delle emozioni” (Einaudi). Vive a Roma, collabora con diverse testate e tiene corsi di scrittura.

 

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI DI “MAPPE” 2021

 

Giovedì 30 settembre

Filosofia della gioia. Una cura per le malinconie del presente di Isabella Guanzini (Ponte alle Grazie)

In uscita il 9 settembre

 

Martedì 5 ottobre

Exit Only. Cosa sbaglia l’Italia sui cervelli in fuga di Giulia Pastorella (Laterza)

In uscita il 23 settembre

 

Giovedì 7 ottobre

Il valore affettivo di Nicoletta Verna (Einaudi)

 

Martedì 12 ottobre

Il mondo di Drusilla di Drusilla Foer (Mondadori)

ANTEPRIMA – In uscita a ottobre

 

Giovedì 14 ottobre

Rifugiati: verità e falsi miti di Carlotta Sami (HarperCollins)

ANTEPRIMA – In uscita dopo il 14 ottobre

 

Martedì 19 ottobre

Le vie del senso. Come dire cose opposte con le stesse parole di Annamaria Testa (Garzanti)

In uscita il 30 settembre

 

Giovedì 21 ottobre

La contessa di Castiglione di Valeria Palumbo (Neri Pozza)

In uscita il 14 ottobre

 

IL FESTIVAL, DAL 22 AL 24 OTTOBRE A FIRENZE E ON LINE

L’Eredità delle Donne è la prima manifestazione in Italia che dà voce solo a relatrici donne, a confronto con i grandi temi della contemporaneità. L’obiettivo è portare in primo piano le competenze delle donne nei vari campi del sapere e rimettere in luce il loro contributo al progresso dell’umanità. Scienziate, economiste, scrittrici, artiste, urbaniste, ambientaliste, attiviste, politiche ed imprenditrici si incontrano e si confrontano, offrendo il loro punto di vista a beneficio di una società migliore per tutte e tutti.

 

L’Eredità delle Donne è un progetto di Elastica insieme a Fondazione CR Firenze, con la direzione artistica di Serena Dandini e la partnership di Gucci. Il festival si avvale della co-promozione del Comune di Firenze, il contributo di Poste Italiane e la collaborazione di Manifattura Tabacchi.

 

L’Eredità delle Donne – dal 22 al 24 ottobre 2021

Firenze – Manifattura Tabacchi, viale delle Cascine 33/35

 

Il festival on line

Sito web: www.ereditadelledonne.eu

Hashtag: #EDD2021

Facebook https://www.facebook.com/ereditadelledonne

Instagram https://www.instagram.com/ereditadelledonne/