Stefano Bollani apre la XIX edizione di BergamoScienza

venerdì 1 ottobre alle ore 21, Piazzale degli Alpini

294

Piano Variations on Jesus Christ Superstar

Il pianista Stefano Bollani apre la XIX edizione di BergamoScienza

venerdì 1 ottobre alle ore 21, Piazzale degli Alpini

 

Venerdì 1 ottobre alle ore 21 in Piazzale degli Alpini, il pianista Stefano Bollani aprirà la XIX edizione di BergamoScienza con il concerto Piano Variations on Jesus Christ Superstar – organizzato con il festival internazionale di musica contemporanea Contaminazioni Contemporanee giunto alla sua XV edizione – portando sul palco una versione totalmente inedita e interamente strumentale della colonna sonora del film “Jesus Christ Superstar”.

Non bisogna però aspettarsi una trascrizione intera per pianoforte solista. Stefano Bollani, grato per l’eccezionale permesso ricevuto da Andrew LIoyd Webber di reinterpretare la sua opera cult, si è liberamente, ma rispettosamente, avvicinato al capolavoro improvvisando sui motivi originali e sulle canzoni seguendo il suo guizzo giocoso e il suo spirito musicale, formato dalle tante tradizioni musicali, dai tanti generi e incontri che hanno influenzato, forgiato e consolidato quello che è considerato il suo linguaggio musicale.

 

Stefano Bollani inizia a studiare pianoforte a 6 anni ed esordisce professionalmente a 15. Dopo il diploma di conservatorio – e una breve esperienza come turnista nel mondo del pop con Raf e Jovanotti fra gli altri – si afferma nel jazz, suonando su palchi comea Town Hall di New York, la Scala di Milano e Umbria Jazz. Dal 2021 conduce il programma tv di successo Via dei Matti numero 0 insieme alla moglie Valentina Cenni e in onda su Rai3.

 

BergamoScienza è il primo festival di divulgazione scientifica in Italia. Organizzato dall’Associazione BergamoScienza e giunto alla sua XIX edizione, tornerà da venerdì 1 a domenica 17 ottobre ad animare le piazze e i teatri della città, combinando conferenze in presenza e contributi digitali di scienziati e intellettuali italiani e internazionali, per raggiungere in tutto il mondo gli appassionati di scienza.

Tutti gli incontri saranno trasmessi anche in streaming sul sito www.bergamoscienza.it.