F.M.  E  IL SUO DOPPIO 2021

331

Associazione Teatro dallarmadio (Cagliari) Presenta:

F.M.  E  IL SUO DOPPIO 2021

15 ottobre 2021 ore 21:00 Teatro del Lido – Ostia (RM)

AGORA’ FESTIVAL – Teatro e Musica alle Radici X edizione

Festival organizzato dalla Compagnia IlNaufragarMèDolce.

 Selezionato al festival INSCENA di New York

Palio Ermo Colle 2021

http://www.teatrodallarmadio.com/

 Di e con Fabio Marceddu

Regista collaboratore Antonello Murgia

Elementi scenici e costumi Paoletta Dessì

Foto di scena Davide Pioggia

Raccontare il mondo che cambia, con lo sguardo di un adolescente inquieto, alla ricerca del suo “Ego stabile”, e’ quel che si propone il Teatro dallarmadio con il suo lavoro  F.M. E IL SUO DOPPIO 2021.

Partire dal proprio vissuto, e ritrovarsi a leggere quel che si è fatto, per arrivare dove si e’ arrivati, e per dirla con Beckett: “Ci sarà una partenza, ci sarò anch’io, io non sarò io…Io sarò da un’altra parte. Io non sarò io”.

Perché quando la vita e il personale entrano in una drammaturgia, lo sguardo del narratore diventa esterno, lucido ma distaccato.

Si fa quasi un lavoro al contrario, “riportare”, senza farsi troppo coinvolgere, perché il vissuto appartiene al passato, e nel momento in cui viene condiviso, spezzato fra i presenti, non ci appartiene più.

 F.M è il racconto di una vita, di una porzione di vita, dove il motore é il teatro.

L’amore per il teatro, la necessità di fare teatro, la difficoltà di essere attori, alla periferia di un paese, dove, è già difficile fare questo mestiere nella Capitale.

F.M è Fabio Marceddu, ma è anche maschile e femminile, è anche Frequenze medie, perché la verità sta nel mezzo, ed è anche fra Martino, il grido d’allarme intimato al frate che dorme invece di suonare le campane.

E prima che la campana suoni, come recita l’incipit, “visto che ci stanno togliendo il futuro, volgo lo sguardo al passato”

F.M raccoglie miscellanee teatrali (dal 1988 al 1998) citando, Beckett, Foscolo, Quenau, Wedekind, Max Aub, Copi, Genet – e li cita, come ordito all’interno di una trama che è la vita di un attore.

E in questo decennio racconta la scoperta del genere sessuale, la discriminazione e la successiva e affermazione dell’identità sessuale (e umana) del protagonista.

 TEATRO DALLARMADIO nasce nel 2004 dall’incontro artistico di Fabio Marceddu, Antonello Murgia, Paoletta Dessì e Raffaele Marceddu. La forza di questo sodalizio si origina dal dialogo poetico di mondi opposti, lontani, il cui obiettivo è la ricerca continua: l’eredità dei grandi maestri nell’anelito sensibile e permeabile alle nuove forme, dove la musica diventa forza trainante del gruppo. Il teatro dallarmadio è civile, sociale, si occupa di attualità in termini non cronachisti. La compagnia in questa ricerca irriverente del “diritto alla gioia”, e alla ricerca di alternative ai “vicoli ciechi” che si sommano al dolore e alla disperazione del mondo, con le proprie produzioni ha ricevuto diversi premi tra cui il Premio Scenario per Ustica Menzione Speciale a Rivelazioni e il Primo Premio al Festival Internazionale  L’altro Teatro di Lugano con Bestie feroci .

 Motivazione della giuria Palio Poetico Teatrale Musicale Ermo Colle 2021

 “Le iniziali del titolo per il nome dell’attore in scena, davvero strepitoso, ma anche per la sofferta dialettica tra femmina e maschio, un incanto seguire la tenacia, con cui viene conquistata la propria identità anche di artista sul palcoscenico. La Sardegna terra d’origine e la famiglia: tante le contraddizioni.

I numerosi lavori per completare la formazione, i provini in giro per l’Italia, Gigi Proietti, Franco Quadri e le esperienze europee. Anche quando le risate sono piene, ed esplodono fra il pubblico, si avverte la fatica, spesso dolorosa di rimanere fedeli a se stessi. Strabiliante il succedersi delle metamorfosi in scena. Bravissimo Fabio!

 

F.M.  E  IL SUO DOPPIO 2021 Di e con Fabio Marceddu

Regista collaboratore Antonello Murgia

Elementi scenici e costumi Paoletta Dessì

Foto di scena Davide Pioggia

BIGLIETTERIA e INFORMAZIONI
ACQUISTO BIGLIETTI:
https://www.ciaotickets.com/bigl…/fm-e-il-suo-doppio-ostia
INFO e PRENOTAZIONI: 351 9073887 – info@ilnaufragarmedolce.it
Scopri tutto il programma: https://bit.ly/3t3o73U

www.ilnaufragarmedolce.it

Teatro del Lido

Via delle Sirene, 22, 00121 Lido di Ostia RM