“Partenza in salita” con Corrado e Camilla Tedeschi

Una commedia attualissima che ironizza, ma nemmeno troppo. In scena fino dal 22 ottobre al 7 novembre

300
Dalla penna brillante di Gianni Clementi, una commedia attualissima che ironizza, ma nemmeno troppo. Dentro l’abitacolo di un’auto, padre e figlia (sul palco e nella vita vera) imparano ad accendere i motori e spegnere i rancori, ad affrontare le salite e godersi le discese, a premere l’acceleratore o scalare la marcia quando serve, a mettere in conto guasti meccanici ma anche gap generazionali. In scena fino dal 22 ottobre al 7 novembre. 

Il nuovo viaggio del Martinitt prosegue in auto. Sul palco si mettono in moto la vita vera e le risate. A girare la chiave nell’accensione di una commedia che ha tutta la celebre verve della penna di Gianni Clementi, una coppia d’eccezione: Corrado Tedeschi (anche alla regia) e la figlia Camilla. Le lezioni di guida impartite si trasformano subito in istantanee di vita. La sfida con volante, pedali e marce, sono un parallelo con le tenzoni dell’esistenza. Imparare a padroneggiare il mezzo suggerisce la necessità (e l’opportunità) di arrivare a condurre con maestria e prudenza anche il rapporto “a scoppio” tra un padre un po’ scriteriato e la figlia arrabbiata. Ruoli che s’invertono come s’inverte la marcia, rivendicazioni che urlano come il motore, questioni antiche lasciate troppo a lungo in folle, frecce (non solo luminose) che vanno e vengono, ma alla fine non manca mai la benzina: l’amore forte e sincero tra i due protagonisti. Entrambi principianti: lei alla guida, lui come padre. La partenza è in salita, ma la strada è tutta loro…

 

PARTENZA IN SALITA 

di Gianni Clementi, diretto da Marco Rampoldi e Corrado Tedeschi

con Corrado Tedeschi e Camilla Tedeschi. Produzione Goodmood di Nicola Canonico. 

Lezioni di guida. E di vita. Un padre sessantenne separato e non rassegnato allo scorrere del tempo si trova a cercare di ricostruire un rapporto con la figlia ventenne arrabbiata, aiutandola a conseguire la patente. Tra il rancore di lei e l’(apparente) leggerezza di lui, sono tanti gli “incidenti” e i momenti di panne. Un motore che vorrebbe roboare, ma si inceppa in continuazione, quando non “fuma”. 

Il calendario teatrale della locandina 2021/2022

Si ricorda che il debutto delle commedie è di venerdì. Ogni pièce andrà quindi in scena il sabato e la domenica successivi, per poi riprendere ogni sera –con esclusione del lunedì- nelle due settimane a seguire. Spettacoli alle ore 21, tranne la domenica (ore 18). La pomeridiana del sabato è sospesa. 

Tutti gli eventi in programma al Teatro Cinema Martinitt si svolgono nel rispetto delle norme sanitarie e di sicurezza previste dai disciplinari anti-Covid. E’ richiesto il Green Pass.

 

TEATRO/CINEMA MARTINITT

Via Pitteri 58, Milano – Telefono 02/36580010,  HYPERLINK “mailto:info@teatromartinitt.it” info@teatromartinitt.it,  HYPERLINK “http://www.teatromartinitt.it/”

www.teatromartinitt.it.

Orari biglietteria: lunedì-sabato 10.30-21, domenica 14/21. Parcheggio interno gratuito. 

Costi: 26 euro intero (over 65, 18 euro; under 26, 16 euro). Abbonamenti a partire da 70 euro.

Per evitare assembramenti è fortemente consigliato l’acquisto anticipato dei biglietti.