Young Portraits on Stage

Teatro delle Spiagge, ottobre/dicembre 2021 (Firenze)

323

Il sipario delle Spiagge si riapre sulla scena artistica giovanile, con la quinta edizione del festival Portraits on stage per la prima volta nella sua versione Young.

Due giorni in cui si incontreranno mondi diversi per provenienza e sensibilità artistica, ma uniti dal desiderio di tornare a creare e a confrontarsi con il pubblico. Il Teatro delle Spiagge diviene ancora una volta atelier e museo, laboratorio e spazio performativo, in un’inesausta indagine dei cortocircuiti tra vita e rappresentazione.

I protagonisti sono tutti giovani artisti indipendenti sotto i 26 anni, che hanno ideato, organizzato e realizzato ogni singolo momento del festival. Gemma Negri e Matilde Zavagli hanno radunato sotto lo stesso tetto artisti romani, veneti, riminesi e fiorentini. Uno spettacolo teatrale, un concerto unico nel suo genere, la proiezione di alcuni inediti cortometraggi, mostre di quadri, foto, stampe e incisioni, banchetti xilografici e serigrafici… e alle 20.00 art/APERITIV!

I giovani artisti lasceranno delle ombre tangibili in una residenza artistica multiforme che coinvolge numerosi linguaggi espressivi.

 

PROGRAMMA

Venerdì 22 ottobre

dalle ore 18.00 mostre permanenti di quadri, fotografie, stampe e incisioni accompagnate da aperitivo con musica

Le mostre, che rimarranno in teatro per tutta la durata del festival, sono a cura di:

Serigrafia Le_wecie_crew

collettivo di compagne artiviste attive nella capitale che gestiscono il laboratorio di serigrafia De Lollis Underground. La serigrafia è per loro uno strumento di rigenerazione e mobilitazione mentale, capace di diffondere messaggi politici e sociali.

Fotobruttine

Un esperimento che nasce da un mix di noia, un telefono con una fotocamera passabile e la necessità compulsiva di fotografare soggetti di discutibile interesse. Una fotografia che non dimostra esperienza professionale, ma che si fa veicolo di piccole esperienze quotidiane.

Stamperia El coyote rojo

Collettivo di incisione con sede nel laboratorio artistico all’interno del De Lollis Underground, nato dalla voglia di far conoscere la Grafica d’arte a un pubblico più ampio, trasmettendo la passione per l’incisione e la stampa, e per le tecniche artistiche come la xilografia, la calcografia o il monotipo.

 

Opere di Leonardo Anedda, Hugo Ciappi, Leonardo Lupi, François Meshreki e Edoardo Tongiani.

 

ore 21.00 Viaggio al centro dell’Inferno

con I Giovani Attori di Teatri d’Imbarco

adattamento e regia Nicola Zavagli e Beatrice Visibelli

Un viaggio in commedia nella Commedia niente affatto divina, anzi farsesca. Uno spericolato viaggio nel mondo dantesco trasformato in romanzo d’avventura. Un Dante, per chi non lo ha capito mai. Un Dante, per tutti.

 

Sabato 23 ottobre

ore 18.00 presentazione e proiezione di cortometraggi di Arkadia Studio

ore 21.00 Fulcro in concerto

Fulcro nasce a Roma nel 2018 come progetto collettivo che connette fin da subito varie discipline artistiche: dalla street art alla poesia, dal teatro alla musica. Nel primo anno escono due mixtape in forma indipendente: Fatto in casa Mistake e Via di casa Mistake. A seguire vengono pubblicati degli opuscoli di poesie, realizzate delle opere di street art a Roma, Ravenna e Parigi e infine portato in scena il monologo originale Scegli Me. Dalla collaborazione tra Dost e Leo Fulcro nasce un’attenzione maggiore alla musica. Escono tre singoli tra il 2019 e il 2020 per poi arrivare alla lavorazione di un progetto più corposo: il Salmoni EP, realizzato con la collaborazione dei musicisti Giovanni Agosti e Giuseppe Romagnoli. Dopo un anno di lavorazione, fra lockdown e zone rosse, il 28 maggio del 2021 esce il primo album di Leo Fulcro, Il Mondo Che Cambia, anticipato dai singoli Incubo e Tutto Bene.

 

Gli spettacoli avverranno nel rispetto delle misure anti-Covid19. Per accedere sarà necessario esibire il GreenPass.

 

Biglietti

8€ dalle 18.00

5€ dalle 21.00

13€ due giorni

INFO E PRENOTAZIONI

055310230 – 3294187925

info@teatridimbarco.it

 

 

Young Portraits on Stage è il primo evento della nuova stagione teatrale

Infuturàrsi

Un verbo dantesco che significa sopravvivere nel futuro, nella memoria delle generazioni future.

a cura di Teatri d’Imbarco

Direzione artistica di Beatrice Visibelli e Nicola Zavagli

 

Tutto il cartellone sul sito: http://teatridimbarco.it/2021/10/18/cartellone-2020-2021/

www.teatridimbarco.it