Amo dunque sono

Domenica 21 novembre ore 16.00 SALA MERCATO (piazza Gustavo Modena 3 - Genova) 

262

Da Sibilla Aleramo, testo Alessandra Cenni

Ideazione e regia Consuelo Barilari 

con Viola Graziosi 

voci Graziano Piazza 

Produzione Schegge di Mediterraneo – Festival dell’Eccellenza al Femminile in collaborazione con Enciclopedia delle Donne 

Si chiamava Rina Faccio, ma per tutti è stata e sarà per sempre Sibilla Aleramo.

Nella sua lunga vita ha scritto prevalentemente di sé stessa, della propria vita tormentata ma colma di avvenimenti, amanti e personaggi. L’attrice Viola G. in sala di registrazione interpreta la storia della movimentata vita sentimentale di Sibilla Aleramo per un audio libro. Ma le parole si staccano dal foglio e diventano vita delle due donne che si incontrano, si specchiano, si mettono a confronto. L’amore dell’una che vive oggi si intreccia con le passioni dell’altra, nell’incanto di un incontro che non ha confini di tempo, di spazio e di genere.

Lo spettacolo non è tratto da un diario, neanche da un romanzo, né da un’autobiografia: potrebbe definirsi un “esercizio di autoanalisi” attraverso l’amore e la descrizione delle più intime e impercettibili sensazioni della passione di una donna, è il biopic sull’Amore, dove l’assioma cartesiano della vita è Sibilla Aleramo.

Alla fine dello spettacolo

 SCANDALOSA SIBILLA Con Laura Palmieri, giornalista Radio 3 Rai e Alessandra Cenni, scrittrice autrice del testo teatrale

L’hanno letta le ragazze di oggi? O conoscono solo la sua tormentata relazione con Dino Campana? Se così fosse, peccato! Scandalosa, avida di vita e di amore ha ancora tanto da insegnare. La sua voce ci riporta al presente e alla dose di coraggio necessaria per scegliere liberamente il proprio destino.

Viola Graziosi debutta giovanissima con Ofelia nell’Amleto di Cecchi. Si diploma al Conservatoire National d’Art Dramatique di Parigi. Lavora tra Francia e Italia sempre in ruoli di rilievo con i maestri della scena europea. È La Regina nel Ruy Blas di Victor Hugo diretta da Marcel Maréchal, Maria Stuarda nell’omonimo spettacolo con la regia di Marco Lucchesi, Pentesilea in una performance olofonica diretta da Renzo Martinelli, Elena di Troia al Teatro Greco di Siracusa per la regia di Muriel Mayette-Holtz. Intensa la collaborazione con l’attore e regista Graziano Piazza che la dirige in diversi spettacoli Intervista (Premio Adelaide Ristori), Misura X MisuraElena tradita e assoli tra cui AiaceOrfeo ed EuridiceOffelia Suite (premio Actress of Europe 2020), The Handmaid’s Tale tratto da Il racconto dell’Ancella di Margaret Atwood. Nel cinema esordisce giovanissima con Francesca Comencini in Le parole di mio padre (Cannes 2001). È diretta da Pupi Avati, Alessio Liguori, Alberto Bennati. Vince il premio miglior attrice non protagonista al San Benedetto Film Fest per The fragile friend (2020) di Salvatore Vitiello. Partecipa a varie fiction tv tra cui Distretto di polizia, Un passo dal cielo, L’isola, L’allieva 2… È una delle voci di punta di audiolibri in Italia (Certificato di eccellenza Audible Studios 2019 e 2020). Tra gli altri è la voce dei romanzi di Isabel Allende e Sibilla Aleramo.

Il Festival dell’Eccellenza al femminile è promosso dal MIC Ministero della Cultura, con il Patrocinio di Presidenza del Consiglio dei Ministri, Senato della Repubblica, Regione Liguria, citta Metropolitana di Genova, il Comune di Sestri Levante, Mediaterraneo Servizi, Università di Genova, Università di Padova, Università della Calabria, Università degli Studi Roma-Tre e Rai Liguria. In collaborazione con il Teatro Nazionale di Genova, la Biblioteca Museo dell’Attore di Genova, il Municipio Centro Est, La Nuova Biblioteca Universitaria di Genova, il Centro Civico Buranello di Sampierdarena, il Festival La Scena delle Donne.  

Tutti gli incontri, i dibattiti sono ad ingresso gratuito e l’accesso sarà consentito esclusivamente ai visitatori muniti di Green Pass.

Per gli spettacoli al Teatro Nazionale di Genova BIGLIETTI intero € 16 under 30 (e donne delle associazioni femminili e dei centri antiviolenza) € 11

BIGLIETTERIE Teatro Ivo Chiesa /Teatro Modena/Teatro Eleonora Duse

Biglietteria telefonica 010 5342400 (da martedì a sabato ore 10-13 e 15-18)

Biglietteria online Info: 0105342300 / biglietti.teatronazionalegenova.it

www.teatronazionalegenova.it 

www.eccellenzalfemminile.it