Il festival dell’ eccellenza al femminile

Mercoledì 10 novembre ore 10.30 – 13.00/15 - 18.00- Nuova Biblioteca Universitaria Genova (via Balbi, 40)

271
Mercoledì 10 novembre ore 10.30 – 13.00/15 – 18.00- NUOVA BIBLIOTECA UNIVERSITARIA GENOVA (via Balbi, 40)
Luoghi della Cura/Il Teatro
NUOVI PARADIGMI TEATRALI / DRAMMATURGIE DI GENERE E NUOVI LINGUAGGI
Convegno Internazionale in collaborazione con Teatro e Critica
Attraverso la collaborazione con le reti delle Università italiane, già attive come soggetti promotori del Premio Ipazia alla Nuova Drammaturgia il Festival intende coinvolgere alcune tra le più rappresentative drammaturghe, registe e studiose in Italia e all’estero, offrendo uno spazio di confronto per dare forza alle nuove linee progettuali di genere e per innescare trasformazioni nel Teatro in vista del piano “Next Generation”. In particolare il Convegno si rivolge all’attenzione degli studenti e giovani drammaturghi, stimolando una riflessione sui temi della drammaturgia al femminile e sulla trasformazione delle politiche teatrali in questo particolare momento post pandemia.
  • Saranno presenti la mattina dalle 10.00 alle 1300: Milagro Martín Clavijo (Università di Salamanca – Spagna), Gianfranco Bartalotta (Dir. Teatro contemporaneo e cinema), Elli Papakostantinou (regista e drammaturga greca), Carlo Fanelli (Docente di Discipline dello Spettacolo, Università della Calabria) e – in rappresentanza della Rete Internazionale Donne e Drammaturgia – Alina Narciso (Red de La Mujeres Teatristas, Cuba), Linda Kaiser (Critico d’Arte, Artribune), Silvana Zanovello (critico Teatrale Il Secolo XIX).
  • Saranno presenti il pomeriggio dalle 15 alle 1800: Martina Alessia Parri (studiosa Scienze della Musica e dello Spettacolo, Unimi), Roberto Trovato (Docente di Storia del Teatro, Unige), Lina Prosa (drammaturga, regista e Dir. di MigraTetro – Centro Amazzone), Andrea Porcheddu (critico teatrale e dramaturg del Teatro Nazionale di Genova), Caterina Barone (critico teatrale e grecista, Unipd), Patrizia Monaco (drammaturga), Angela Di Maso (drammaturga).
Conduce Consuelo Barilari (regista e dir. FEF).

L’iniziativa si svolgerà in presenza e sarà trasmessa in streaming sui canali del Festival dell’Eccellenza al Femminile (Facebook – YouTube) in collaborazione con l’Università degli Studi di Genova, l’Università degli Studi di Padova, l’Università degli Studi della Calabria-Cosenza, l’Università degli Studi di Salamanca e Siviglia – Spagna.