XX Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra

La musica dei cieli con il coro il Polifonico/Italian male choir

208
dig

Sotto la quadratura della Gloria di Sant’Ignazio di Andrea Pozzo e la tela prospettica che riproduce una cupola mai realizzata della chiesa di Sant’Ignazio di Loyola in Campo Marzio, sono risuonate le voci all’unisono del coro maschile il Polifonico in uno dei concerti previsti nel programma del XX Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra, che si svolge a Roma in varie basiliche papali.

L’appuntamento, dedicato a Dante in quest’anno di celebrazioni per i settecento anni della morte, ha un titolo evocativo: La musica dei cieli. Itinerario poetico musicale tra i cieli del Paradiso della Divina Commedia, con Giuseppe Bevilacqua voce recitante.

Fondato nel 1945 come coro a voci maschili, il Polifonico/Italian male choir ha tenuto concerti in tutto il mondo: Canada, Russia, Stati Uniti, Mongolia, Cina, Filippine, Argentina, Brasile e quasi tutti i paesi europei. Custode della tradizione musicale friulana, collabora con diverse orchestre per particolari progetti sinfonico-corali e registra per la Rai e altre emittenti italiane e straniere.

Il complesso è attivo anche nel campo dell’editoria con la pubblicazione di musiche di autori del Friuli Venezia Giulia del Settecento e Ottocento e della collana Gli organi storici delle diocesi del Friuli Venezia Giulia della quale sono già stati pubblicati i volumi relativi a Trieste, Gorizia, il primo volume sull’arcidiocesi di Udine e due relativi alla diocesi di Concordia-Pordenone. Il coro collabora con artisti pop, rock e folk italiani e stranieri e ha ricevuto per la sua ininterrotta attività numerosi premi. Dal 2003 è diretto da Fabiana Noro con la quale ha intrapreso lo studio del grande repertorio romantico e contemporaneo partecipando a importanti concorsi corali a livello mondiale e ha vinto 41 primi premi esibendosi nelle più prestigiose sale da concerto del mondo.

Attore, regista e direttore artistico del Teatro Nuovo Giovanni da Udine, Giuseppe Bevilacqua è docente di Educazione alla voce e Tecniche del training vocale all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma. Ha svolto la sua attività sia in teatri di tradizione che di innovazione, e come insegnante privilegia le letture interpretate dei grandi classici con predilezione per Dante, avendone realizzato innumerevoli esecuzioni per voce e musica e spazio performante, anche in collaborazione con la Società Dante Alighieri di Roma.

Schierato davanti all’abside dove sono rappresentate Scene dalla vita di Sant’Ignazio, il complesso vocale sotto la direzione di Fabiana Noro e con Ferdinando Mussutto al pianoforte ha cantato vari brani, intervallati dall’enfasi recitativa di Giuseppe Bevilacqua nei versi danteschi. Dal canto I del Paradiso “La gloria di colui che tutto move…” è seguito da Spassenye sodelal di Pavel Chesnokov; ancora dal canto I (Dante Incontra Beatrice) “Surge ai mortali per diverse foci…” e poi il canto Lux aurumque di Eric Whitacre. A seguire (Dante e Beatrice) “…e di subito parve giorno al giorno…” e quindi Psalm 23 di Franz Schubert e O vos omnes di Pau Casals. Dal XXXI canto (La milizia Santa e le schiere degli Angeli) “In forma dunque di candida rosa…” con in sottofondo Ave Maris Stella di Franz Liszt e poi Cherubym hymne di Dmitrij Bortnjanskij. Ancora il XXXI canto (Dante incontra S. Bernardo) “La forma general di paradiso…” e a seguire Expergisci di Kentaro Sato. Il concerto si conclude col XXXIII canto (Preghiera di S. Bernardo alla Vergine Maria) “Vergine Madre, figlia del tuo figlio…” con in sottofondo Agnus Dei di Joseph Gabriel Rheinberger e Ubi caritas di Manolo Da Rold.

 

I concerti sono a ingresso libero e gratuito previa registrazione all’indirizzo mail info@promusicaeartesacra.it

Il coupon si ritira presso gli uffici della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra dalle 14 alle 18 in via Paolo VI, 29 – Piazza San Pietro

Sono richiesti il green pass e l’uso della mascherina

Settori riservati per i sostenitori e gli amici della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra

www.fondazionepromusicaeartesacra.org

 

 

Tania Turnaturi