“Diario dei giorni felici”

Venerdì 10 dicembre, ore 20, 21 e 22 Teatrino Giullare

171

L’ultima data del 2021 porta sul palcoscenico di Casalecchio una performance ispirata a “Giorni Felici” di Samuel Beckett. “Diario dei giorni felici” è nato nella primavera del 2020 durante il periodo di quarantena per la diffusione del Covid 19 e mandato on line ogni giorno sotto forma di brevi frammenti in stop motion. Si è poi trasformato in un cortometraggio che ha vinto il Premio Rete Critica 2020 e il Premio Hystrio Digital Stage. Viene presentato per la prima volta in versione live a Casalecchio, con i due autori e registi incastrati in un divano a trascorrere, come Winnie e Willie, i loro giorni felici.

Ogni replica, della durata di 30 minuti, può accogliere massimo 30 spettatori.

La storia è nota: Winnie, la protagonista, è bloccata in una situazione di stallo da tempo immemorabile, mentre Willie, suo marito, vegeta accanto a lei. Nonostante la situazione assurda, lei non smette mai di curarsi, pettinarsi, chiacchierare di futilità, ignorando la situazione infernale in cui si trova e si proclama felice.   Ha la sua borsetta con la spazzola, il rossetto, lo specchio; ha un marito che può tormentare col suo continuo parlare. Cosa può desiderare di più?  È una vita meravigliosa. E i suoi giorni – che trascorrono come i nostri tra il risveglio e il sonno – sono giorni felici. Un omaggio al tempo, alla quarantena, alle sue sofferenze, alle sue riflessioni, all’ironia della sorte, alla scrittura di Samuel Beckett e alla capacità del teatro di leggere il proprio tempo.

“Un piccolo capolavoro di fantasia e intelligenza.” –  Renato Palazzi, Il Sole 24 Ore

Teatrino Giullare, fondato e diretto da Giulia Dall’Ongaro ed Enrico Deotti, ha come costante della propria ricerca teatrale l’idea di attore artificiale, di esplorazione dell’espressività tramite il limite fisico ed una originalità che l’ha portato, dal 1996 ad oggi, a realizzare allestimenti teatrali, mostre e laboratori in tutta Italia e in molti paesi del mondo.

Tra i vari riconoscimenti ricevuti: il Premio per la Migliore Attrice al World Art Festival di Praga (2003), il Premio Nazionale della Critica (2006), il Premio Speciale Ubu 2006, il Premio Speciale della Giuria e Premio Brave New World per la regia al 47^ Festival Internazionale di Teatro MESS di Sarajevo (2007), il Premio Hystrio 2011, l’Excellent Play Award della Central Academy of Drama di Pechino (2019), il Premio Rete Critica (2020).

 

INFORMAZIONI DI BIGLIETTERIA

 

BIGLIETTI
Intero 15 €
Ridotto 13,50 €
Giovani 8 €
Scuole superiori 7,50 € 

 ACQUISTO ONLINE

I biglietti sono acquistabili online sul circuito Vivaticket e presso tutti i punti vendita Vivaticket, tra cui Bologna Welcome (Piazza Maggiore, 1/e); Zamboni53 Store (Via Zamboni, 53/c); i punti d’ascolto delle Ipercoop Centro Borgo, Lame, Nova. Elenco completo dei punti vendita su www.vivaticket.it

PRENOTAZIONI

È possibile prenotare i biglietti telefonicamente allo 051/570977 o via e-mail all’indirizzo biglietteria@teatrocasalecchio.it nei giorni e orari di apertura.

 

APERTURA BIGLIETTERIA 

A partire dall’1 ottobre la biglietteria è aperta:

  • il mercoledì, venerdì e sabato dalle 15:30 alle 18
  • nei giorni di spettacolo dalle 16.00 alle 18.30 e dalle 19.30 fino a inizio spettacolo.