“Ionesco (o del Delirio)”

Il 16, 17 e 18 dicembre al Fazio Open Theater di Capua.

309

Dopo la splendida parentesi della Sezione “La Grande Danza a Palazzo Fazio” che si è tenuta nel mese di Novembre, riparte la programmazione classica della rassegna con alternanza di importanti appuntamenti di Prosa e TeatroDanza.

Programma

Associazione “Il Colibrì” di Sant’Arpino (CE)

“IONESCO (o del Delirio)” 

– Anteprima assoluta – 

Liberamente ispirato ad opere di E. Ionesco

Adattamento e Regia

Antonio IAVAZZO 

Interpreti

Giovanni ARCIPRETE – Licia IOVINE – Angelo ROTUNNO – Vincenzo DI MARCO – Claudia ORSINO

Assistente alla Regia

Chiara RUSSO 

Disegno luci

Antonio FERRARO

– VENERDI’ 17 DICEMBRE 2021 (ore 20.30)

– SABATO 18 DICEMBRE 2021 (ore 20.30)

– DOMENICA 19 DICEMBRE 2021 (ore 19.30)

SALA TEATRO di PALAZZO FAZIO

via Seminario 10 – Capua

NOTE

Questo spettacolo, dedicato ad uno dei più grandi drammaturghi contemporanei, Ionesco, è un adattamento di due sue opere. Una è “Il Quadro” mai rappresentata in forma compiuta e qui completamente rivisitata. L’altra, invece è la famosissima “Delirio a due”, anch’essa totalmente riveduta. Ionesco mi interroga da sempre. Scomoda piani e progetti. Il suo sberleffo è costante ed immortale. Mi affascina, in particolare, la sua capacità di lasciare aperti tutti i campi, sia in ambito interpretativo che in quello della decodifica semiologica. Quello che non manca mai è il disorientamento che, pure, si rende necessario in un mondo che vorrebbe avere solo certezze. E la leggerezza, il sorriso, la risata franca regnano sovrani in ogni passaggio, anche quando il tragico sembrerebbe impossessarsi della scrittura e della scena. Una girandola di situazioni che, amplificando e ridicolizzando gli aspetti più grotteschi della vita, ce la fa, forse, amare pazzamente.

——————————

BIGLIETTI:

– Intero: € 10

– Ridotto (under 25 – over 65): € 7

AVVISO IMPORTANTE:

– Per le disposizioni sanitarie antiCovid19, gli spettatori dovranno essere muniti di SuperGreen Pass e di mascherine personali.

– E’ consigliata la prenotazione tramite telefonata, mail, messaggistica, social