“La verità di Freud”

in scena al Cristallo il 19 dicembre

316

Sarà la compagnia meranese “La Kombriccola” a salutare per la Uilt il 2021, presentando al Teatro Cristallo, nell’ambito della rassegna “Buona domenica a teatro”, lo spettacolo “La verità di Freud”, un testo impegnato dove viene messa in evidenza la teoria del grande psicanalista, neurologo e filosofo austriaco, Sigismund Schlomo Freud, meglio noto come Sigmund Freud. Secondo la teoria di Freud la psiche umana è divisa in tre parti: l’Io, l’Es ed il Super io. Es è istintivo, espressione dei desideri e dei bisogni della personalità, senza freni, volgare e chiassoso. Super io è  controllato, espressione dell’educazione e delle pressioni della società e della religione, solo dovere e sensi di colpa. L’Io è in mezzo ai due e deve mediare e mostrarsi al mondo esterno. La protagonista di questo spettacolo, Nadia, è cosciente di come Es e Super io si intromettano nella sua vita e guidino le sue azioni e cerca di cavarsela, malgrado tutto, nelle relazioni con una madre troppo presente e una sorella mai cresciuta.

Il costo del biglietto intero è di 10 euro, ridotto a 7 euro per chi è in possesso della Cristallo Card, mentre per gli under 26 il costo del biglietto è di 6 euro.

E’ possibile acquistare i biglietti per questo e gli altri spettacoli della stagione del Teatro Cristallo presso la cassa del Teatro, dal lunedì al venerdì dalle 16.30 alle 18.30/ il giovedì e il sabato anche dalle 10 alle 12 ed un’ora prima di ogni spettacolo. E’ possibile acquistare e scegliere il proprio posto in sala anche online, con carta di credito, sul sito del Cristallo www.teatrocristallo.it

Per poter accedere alla sala è necessario essere in possesso della certificazione verde rinforzata (Super Green Pass).

www.teatrocristallo.it