Natale all’Auditorium, al via dal 4 dicembre

Dal 4 dicembre al 6 gennaio la ricca programmazione natalizia dell’Auditorium e Casa del Jazz a Roma: Vinicio Capossela, PFM, Nicola Piovani, Edoardo Leo, Enrico Rava, Ambrogio Sparagna e Mimmo Cuticchio fra i protagonisti

353


Al via dal 4 dicembre al 6 gennaio, Natale dell’Auditorium della Fondazione Musica per Roma, il ricchissimo cartellone di oltre 50 appuntamenti fra musica e spettacoli, presentato a Roma da Daniele Pittèri, amministratore delegato di Musica per Roma e, fra gli altri, il neo assessore alla Cultura, Miguel Gotor. Ad arricchire gli spazi dell’Auditorium, il suggestivo Christmas World, un grande villaggio di Natale costruito nell’area pedonale e sui giardini pensili dell’Auditorium, che presenta un ricco percorso espositivo attraverso le diverse atmosfere natalizie del mondo: immancabile nella Cavea torna l’attesa pista di pattinaggio sul ghiaccio.
Protagonista sarà ancora la grande musica e tanti grandi concerti con numerosi protagonisti della scena musicale nazionale: fra i nomi, spicca Vinicio Capossela (28/12) in un concerto dantesco, la Bestiale Comedìa con cui festeggerà i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, ma sono da segnalare le quattro date di Nicola Piovani (26, 27, 28 e 31/12) con il progetto La musica è pericolosa, Giovanni Allevi che apre l’anno (1/01), il progetto teatrale di Vasco Brondi (2/01), ma sono da segnalare anche Eugenio Bennato con il sestetto vocale Le Voci del Sud (22/12), il ritorno della cantantessa Carmen Consoli (26 e 27/12) nel tour teatrale Volevo fare la rockstar.
Spazio al grande jazz con la serata unica in compagnia di un quartetto d’eccezione, Enrico Rava, Danilo Rea, Roberto Gatto e Dario Deidda (3/01) in un appassionante viaggio musicale, ma Natale al’Auditorium riserva anche la presenza di Fabrizio Bosso e Rosario Giuliani (7/12) in quartetto per un repertorio dalle forti connotazioni ritmiche e di Stefano Di Battista (1/01) in quartetto per un concerto dedicato a Lucio Dalla. Non mancano altre novità, Davide “Boosta” Dileo (8/12), i Mòn (11/12), la tradizione siciliana di Eleonora Bordonaro (12/12), le sonorità rock di H.E.R. (13/12), il blues di Peppe Voltarelli (17/12), il Canzoniere (4/12), Amore, Morte e Rock & Roll (5/12), il doppio concerto Indaco / Nuove Tribù Zulu (14/12), la marching band Funk Off (15/12) o il ritorno di Massimo Di Cataldo (26/12),
Non manca il tradizionale Roma Gospel Festival che propone alcuni fra i più importanti gruppi spiritual e gospel contemporaneo provenienti dagli Stati Uniti, Eric Waddell & The Abundant Life Singers (23/12), l’Harlem Gospel Choir (25/12), il gruppo femminile Light of Love (26/12), Dennis Reed & Gap (27, 28 e 29/12), formazione che unisce il gospel all’r’n’b e hip hop, Emmanuel Djob by The Gospel River (30 e 31/12) che chiude il festival.
Nella ricca programmazione non mancano tanti appuntamenti speciali, la Jumpin’ Jive Orchestra (21/12) con i tradizionali canti di Natale arrangiati in chiave swing, i Cartoon Heroes (23/12), gli storici cantanti originali delle sigle tv e dei cartoni animati dagli anni ‘70 ad oggi, Ti racconto una storia, letture serie e semiserie, spettacolo reading di Edoardo Leo (29 e 30/12) che racconta la sua carriera. Immancabile l’appuntamento con La Chiarastella (5 e 6/01), il progetto originale di Ambrogio Sparagna con l’Orchestra Popolare italiana per il repertorio musicale tradizionale, tipico del periodo natalizio e il ritorno di Mimmo Cuticchio (6/12) che presenta Sulle Vie dell’Inferno, il nuovo spettacolo tratto dalla Prima Cantica della Divina Commedia.
Tre gli appuntamenti per la notte di Capodanno, il grande concerto della Premiata Forneria Marconi con il tour PFM Canta De André in Sala Santa Cecilia, il gospel di Emmanuel Djob by The Gospel River in Sala Sinopoli, lo spettacolo di Nicola Piovani in Sala Petrassi.
A Natale la Casa del Jazz torna a ospitare Swinging Christmas, un cartellone di concerti speciali pensati per il periodo delle feste: spazio alla Bruno Biriaco Saxes Machine con A Christmas Concert (21 e 22/12), al pianoforte di Giorgio Cuscito con Eva e la tromba di Nicola Tariello (28/12), Red Pellini e Riccardo Biseo Quintet (il 29/12) con una jam session di swing, a Conosci Mia Cugina? The italian swing, swing show che rivista il sound degli anni ’30, ’40 e ’50 del Novecento Italiano (4 e 5/01).
Fra i numerosi appuntamenti di Natale all’Auditorium tornano le mostre con una retrospettiva dedicata all’artista Adrian Tranquilli, nell’Auditorium Garage, Human Scape, installazione di fotografia contemporanea in forma di slideshow, proiettando dal tramonto all’alba sulla cupola della Sala Sinopoli, una foto al giorno per 33 giorni, dall’8 dicembre al 9 gennaio, la mostra retrospettiva dedicata a Paolo Ketoff, figura poliedrica e centrale dell’avanguardia musicale, dall’11 dicembre 2021. Per il Natale 2021 tornano anche le visite guidate dedicate anche ai bambini. Il programma in dettaglio su www.auditorium.com.

Fabiana Raponi