La Camerata Strumentale nella Chiesa di San Francesco con Novati e Borgioni

26-27 gennaio ore 21.00 | Chiesa di San Francesco

706

LO SGUARDO AVANTI

Mercoledì 26 gennaio

Giovedì 27 gennaio

ore 21.00

Chiesa di San Francesco

direttore Claudio Novati

Mauro Borgioni baritono

Bach: Sinfonia dalla Cantata «Geist und Seele sind verwirret» BWV 35
Bach: «Ich habe genug», Cantata BWV 82
Bach: «Christ, unser Herr, zum Jordan Kam», Preludio corale BWV 684 Trascrizione per orchestra di Claudio Novati
Bach: «Ich will den Kreuzstab gerne tragen», Cantata BWV 56

Il video di presentazione del concerto a cura del Maestro Alberto Batisti: https://www.youtube.com/watch?v=gLZp8uqyYNs 

Mercoledì 26 gennaio, con replica giovedì 27, alla Chiesa di San Francesco alle ore 21.00, la Camerata strumentale Città di Prato diretta da Claudio Novati eseguirà un programma interamente dedicato a Bach insieme al baritono Mauro Borgioni, che, dopo il debutto alla Camerata nel 2016 con l‘opera Noye’s Fludde di Benjamin Britten nel ruolo di Noè, torna a Prato per questa nuova produzione. Tra i brani in programma «Ne ho abbastanza» (Ich habe genug): un titolo e una preghiera quella della Cantata di Bach che ben ricalca il giusto desiderio di serenità di tutti quanti noi. Ma non solo, saranno eseguiti brani dalle melodie commoventi e intrise di grande umanità, incluso il Preludio corale «Christ, unser Herr, zum Jordan Kam» BWV 684, in cui, insieme all’orchestra, si esibirà il Coro Euphonios.

 

Un concerto, dunque, che intende veicolare nuova forza e guardare avanti, a partire proprio dalla presenza di Claudio Novati, giovane direttore di soli ventotto anni. Novati consegue col massimo dei voti i diplomi direzione di coro e organo presso il Conservatorio di Como. Si perfeziona in seguito all’Università di Musica di Weimar e dal 2021 ricopre il ruolo di Kapellmeister presso il teatro di Linz. In precedenza, ricopre il ruolo di maestro assistente presso il teatro di Heidelberg, di maestro del coro del teatro di Hof nonché di docente di organo, improvvisazione e basso continuo presso l’Università di Musica di Weimar. Ha diretto numerose orchestre, incluse l’orchestra della Radio della Germania centrale (MDR), l’orchestra Bruckner di Linz, le orchestre di Stato di Coblenza, Francoforte e Stoccarda, l’orchestra sinfonica di Wuppertal, la Philharmonia di Jena. Dal 2013 al 2019 gli viene assegnata la borsa di studio della fondazione Cusanuswerk e riceve di recente diversi premi tra cui i “Maestri di domani” del consiglio musicale nazionale tedesco, il secondo premio al concorso di direzione indetto dall’orchestra sinfonica della MDR e il premio “DAAD” dell’Università di Musica di Weimar in riconoscimento dei suoi successi musicali e accademici.

 

A fianco del direttore si esibirà il baritono Mauro Borgioni. Specializzato in repertorio barocco e musica sacra e attivo nella musica contemporanea, con ruoli in opere di Claudio Monteverdi, Henry Purcell, George Frideric Handel, Benjamin Britten e Philip Glass, ha collaborato con vari ensemble e orchestre, tra cui Concerto Italiano, Orchestra da Camera di Mantova, Orchestra Sinfonica della Rai, Orchestra Regionale della Toscana, La Cappella Reial de Catalunya, Orchestra Modo Antiquo, Die Kölner Akademie, Concerto Romano. Ha cantato con celebri direttori e musicisti, tra cui Jordi Savall, Diego Fasolis, Rinaldo Alessandrini, Jonathan Webb, Antonio Florio, Alfredo Bernardini, Federico Maria Sardelli in alcune delle più importanti sale da concerto e teatri al mondo, come Konzerthaus di Vienna, Cité de la Musique di Parigi, Teatro Regio di Torino, Kolner Philarmonie, Auditorium de Madrid, National Centre for Arts and Performing di Pechino, UCLA Los Angeles. Ha inoltre inciso per le etichette discografiche Alpha-Prod, Brilliant Classics, Arcana, Glossa, Ricercar, fra Bernardo e per emittenti radiofoniche e televisive.

Prima del concerto del 26 gennaio presso Palazzo Martini in via Santa Trinita 2, si terrà il Club delle 18.45, la guida all’ascolto tenuta da Alberto Batisti sul programma delle due serate. A seguire sarà possibile fare una cena leggera alla Trattoria I Francescaioli, previa prenotazione telefonica allo 0574 603758 o via mail all’indirizzo info@cameratastrumentale.org.

 

È possibile inoltre acquistare i biglietti del concerto presso la biglietteria del Teatro Politeama o tramite Ticketone.it

mercoledì 26 gennaio:  https://www.ticketone.it/event/concerto-4-chiesa-di-san-francesco-13216503/

giovedì 27 gennaio:  https://www.ticketone.it/event/concerto-4-chiesa-di-san-francesco-13216504/

 

Biglietti

intero 25€

ridotto convenzione 20€

ridotto under 30 10€

ridotto under 18 5€

 

Ticketone

https://www.ticketone.it/search/?affiliate=ITT&searchterm=chiesa+san+francesco+prato&tab=0