Le Étoiles dell’Opera Nazionale dell’Ucraina danzano per la pace al Comunale di Lonigo

Giovedì 7 aprile il Teatro di Lonigo

1352

In scena giovedì 7 aprile alle 21, con “Il Lago dei Cigni”, ballerini e solisti delle più prestigiose istituzioni artistiche ucraine. Un evento unico voluto dal Comune della Città Leonicena con il suo Teatro, il cui ricavato sarà interamente devoluto a sostegno delle popolazioni colpite dalla guerra

Un appuntamento straordinario con la danza, un titolo tra più noti e acclamati nel repertorio classico, una finalità solidale. Giovedì 7 aprile (alle 21) il Teatro di Lonigo accoglie sul suo palcoscenico le Étoiles dell’Opera Nazionale dell’Ucraina con “Il Lago dei Cigni”, balletto in quattro atti su musiche di Čajkovskij.

Si tratta di evento unico, voluto dal Comune di Lonigo con il suo Teatro Comunale, in segno di solidarietà e di vicinanza nei confronti delle popolazioni colpite dalla guerra. L’intero ricavato sarà infatti devoluto a sostegno del popolo ucraino. Questo grazie anche agli sponsor che hanno voluto sostenere concretamente la serata: La Barchessa di Villa Pisani, Vini Colli Berici Vicenza, Aquila Strings corde armoniche, AutoVega, Verallia, Cartografica Veneta, Cielo e Terra Gruppo Cantine Colli Berici e Pro Loco Lonigo.

A danzare per la pace sono eccellenti ballerini e solisti ucraini: in gran parte erano impegnati in tournée all’estero e adesso, per il perdurare del conflitto, non possono fare ritorno in patria. Si tratta di étoiles provenienti dai più prestigiosi teatri dell’Ucraina: dall’Opera Nazionale Ucraina di Taras Shevchenko, dal Teatro dell’Opera di Odessa, dal Teatro dell’Opera e Balletto di Kharkiv e dall’Opera Nazionale di Leopoli.

Tra questi, nel balletto in programma al Comunale, c’è Olga Golytsia (nel doppio ruolo di Odette-Odile, cigno bianco e cigno nero): vincitrice di prestigiosi concorsi internazionali di balletto, si è diplomata alla scuola coreografica statale di Kiev nel 2006, anno in cui è diventata solista del balletto dell’Opera Nazionale dell’Ucraina intitolata a Tara Shevchenko; è stata in tournée in diversi Paesi tra i quali Messico, Grecia, Italia, Spagna, Macedonia, Danimarca, Francia e Belgio. Solista (principe Sigfrid) è Iurii Kekalo, che si è formato alla Scuola Nazionale di balletto di Kiev e dal 2012 danza nel Teatro dell’Opera di Budapest.

Biglietti. Platea e I galleria € 25; II galleria e palchi di I e 2 galleria € 20; III galleria € 15. La biglietteria del Teatro è aperta nei giorni lunedì e sabato, ore 9.30-12.30; mercoledì, ore 16.30-18.30.

Informazioni e prenotazioni: biglietteria@teatrodilonigo.it o 0444.720241.