Camaleontika di Almese

4 giugno al Parco Robinson

587

CAMALEONTIKA è la rassegna teatrale organizzata dall’associazione M.O.V. – Moderne Officine Valsusa e dalla compagnia Fabula Rasa ad Almese(TO), comune della bassa Valle di Susa, grazie al sostegno del Comune di Almese, della Fondazione Piemonte dal Vivo – Circuito Regionale Multidisciplinare, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Piemonte. La direzione artistica è a cura di Beppe Gromi, in collaborazione con Katia Bolognesi, Francesca Zitti e Valeria Fioranti.

Questa ottava edizione ha come tema “Interferenze” e si sta svolgendo tra primavera ed estate con sei appuntamenti in programma tra il 28 maggio e il 2 luglio.

Teatro, danza e musica in un cartellone che prosegue il cammino intrapreso otto anni fa, in maniera camaleontica tra divertimento, bellezza, emozioni, riflessioni e impegno civile.

Il biglietto di ingresso è di euro 12,00 con prenotazione consigliata al numero 3348785494 o all’indirizzo rassegnacamaleontika@gmail.com

Dopo l’apertura del 28 maggio con lo spettacolo “Interferenze”, sabato 4 giugno alle ore 21:00 al Parco Robinson si prosegue con “Il Corpo Sussurrando” della compagnia Balletto Teatro Torino.

Il corpo è il protagonista dello spettacolo che propone tre delle più interessanti produzioni della compagnia firmate dai coreografi che ne hanno recentemente ridefinito il profilo e la linea coreografica, mettendo in risalto la creatività del gruppo. I danzatori costruiscono, distruggono e trasformano tableau vivant in movimento, prestandosi ad interazioni in cui il tema della relazione viene analizzato, provato e riscoperto.

Biglietto unico di euro 12,00 con prenotazione consigliata

Informazioni complete sulla rassegna Camaleontika 8 in https://linktr.ee/camaleontika

* * * * * * * *

STUDIO SULL’AN_DARE

Coreografia Debora Giordi

Danzatrici del BTT Junior: Aurora Mecca, Francesca Picca Piccon, Federica Rignanese, Denise Fedrizzi, Federica Riccio, Benedetta Terlizzi, Isabella Saracco, Carlotta Valle

Durata: 15 minuti

Io, Noi, Tornare, Riunire, Corpo, Cura, Calore… Studio sull’An_Dare traccia nello spazio direzioni, occasioni di incontro e relazione, l’altro come specchio di me. Andare, dare e poi riunire. Tante andate e un solo ritorno, le strade che percorriamo fuori ci conducono dentro, riportandoci a noi.

In questo nostro andare cosa abbiamo smarrito?

* * * * * * * *

ESSERE SINGOLARE PLURALE

Musica Paolo Codognola

Interpreti Luca Tomasoni e Nadja Guesewell

Durata: 10 minuti

Un assolo ispirato al libro di Jean-Luc Nancy che rivolge il proprio sguardo alla costituzione stessa della realtà – nella sua configurazione insieme singolare e plurale. Quello che la tradizione filosofica ha chiamato «essere» non è che la relazione originaria in cui le singole esistenze s’incrociano in un nodo comune. Ogni essere umano non può ritenersi solo un soggetto incomunicabile, ma deve considerarsi in quanto essere umano in relazione e in dialogo con l’altro. Il singolo ha una sua unicità rispetto agli altri, in rapporto agli altri, ma in sé conserva la totalità.

* * * * * * * *

KISS ME HARD BEFORE YOU GO_duet

Coreografia di Jose Reches

Costumi Maria Teresa Grilli Atelier

Danzatori Lisa Mariani e Flavio Ferruzzi

Durata: 25 minuti

Estratto della produzione Kiss me hard before you go, un duetto fluido e dinamico in cui i corpi dei danzatori viaggiano dentro ad una riflessione esistenziale che è in grado di muovere e mettere a nudo la vulnerabilitá dell’essere umano.

Le relazioni tra i danzatori si contrappongono, in una narrazione lenta, densa e profonda, un susseguirsi di gesti e movimenti vorticosi e trainanti ma allo stesso tempo leggeri e coraggiosi.

Questa coreografia ci parla di ciò che ci tiene attaccati alla vita, in un costante chiedersi quale sia la linea di confine tra ciò che è presente e ciò che è da lasciare andare

I PROSSIMI SPETTACOLI

La rassegna proseguirà sotto le stelle al Parco Robinson di Almese con altri 4 appuntamenti.

L’11 giugno alle ore 21 con il teatro di prosa di “(XXn)  sfumature di donne di scienza” della bravissima Sara D’Amario, il 18 giugno alle ore 21 con la esilarante clownerie musicale della storica compagnia Microband, che nella nuova creazione “Classica for Dummies” rende frizzante, divertente e quasi “eversiva” la musica classica, il 25 giugno alle 21:30 con “Chi ama brucia” della compagnia Ortika, spettacolo-denuncia tragicamente ironico sui controversi centri di identificazione ed espulsione per stranieri, e con due appuntamenti sulle problematiche e sul coraggio di donne di ieri e di oggi, il 2 luglio alle ore 21:30 con il teatro comico civile di Rita Pelusio nel suo “EVA, diario di una costola”.