“C’erano Rossini, i Borgia e le maglie del Calcio”

Il sesto libro della saga di Mosby Eugenio Bollani

249

È disponibile “C’erano Rossini, i Borgia e le maglie del Calcio”, su Amazon sia in formato digitale che fisico con copertina flessibile, il sesto libro di Mosby Eugenio Bollani che racconta le avventure tinte di giallo di Francesco Rossini video maker e regista.

La nuova avventura di Francesco Rossini parte da Roma per entrare nel rutilante e magico mondo delle origini del calcio e delle maglie storiche. Coinvolto in una produzione televisiva, Francesco incontra Paolo Grechi un uomo/ragazzo innamorato di quel calcio artigianale fatto di ago e filo, di colori che hanno un valore. Con Paolo e la solita banda di amici, Rossini racconterà le origini di quella seconda pelle che ha vestito tante appassionate tribù. E allora si scoprirà perché la maglia della Fiorentina è viola, il significato del neroazzurro a Milano, perché Bologna e Genoa hanno i colori maglie quasi uguali, ma con significati diversi , cosa c’entrano dei camici da dottore con il Cagliari, l’importanza di un magazzino di tessuti per l’intimo donna per la Juventus. Cosa c’entrano un’oca e un bue per la maglia della Roma e perché il Palermo ha i colori di un amaro e di un liquore. Dentro questa variopinta ricerca, Francesco dovrà risolvere due omicidi o presunti tali che metteranno a rischio tutta la produzione televisiva. Ma partendo dalla conoscenza delle prime maglie del calcio, dalle loro storie inaspettate e semplici, ideate, inventate, costruite, composte da simboli e valori, Rossini anche questa volta smaschererà il “cattivo” di turno. 

Qui il link: (https://amzn.to/3KXyuxL)

Anche in questo sesto libro con il vostro cellulare potrete inquadrate i qr code presenti nel libro, per vedere in anteprima il video che racconta la nascita di una maglia storica. I racconti di Rossini parlano di realtà e di esperienze che aiutano a risolvere non solo i “casi” investigativi, ma anche molti bisogni legati alla realtà quotidiana.

Mosby Eugenio Bollani creativo, videomaker, regista, papà, nonno. Amante delle montagne trentine e dei cannoli siciliani. È arrivato al sesto titolo della saga di Francesco Rossini pubblicato su Amazon libri. Nel suo curriculum si leggono nomi di agenzie pubblicitarie, case editrici, emittenti radio televisive. È stato uno dei primi dj delle “prime” radio libere, il primo creativo italiano a fare un videoclip musicale, tra i primi a usare giornalisti come testimonial delle proprie testate. Ha lavorato come buon secondo accanto a famosi imprenditori che si occupavano dalla televisione alle t-shirt. Ha realizzato spot per il sociale, per delle robe da vestire e anche da mangiare. Ha seguito tre Sanremo per la prima radio italiana in televisione. Ha realizzato video reportage su opere no-profit dall’Argentina alla Sicilia, ha firmato la regia di un docu-film su Pavarotti e su opere teatrali con protagonisti abili e disabili. Crede che si debba sempre imparare qualcosa di nuovo…

https://www.facebook.com/EugenioBollaniGiallosapevo