Presentazione dei volumi “Shakespeare e Napoli”

Giovedì 19 maggio 2022 al Teatro Nuovo di Napoli

539

Fondazione Eduardo De Filippo e La Repubblica

con il prezioso sostegno del Teatro Pubblico Campano

sono lieti di invitarla alla presentazione dei volumi

Shakespeare e Napoli

1° volume: La tempesta (traduzione di Eduardo De Filippo)

2° volume: Amleto (traduzione di Antonio Piccolo)

All’incontro interverranno

Gaetano Manfredi, Sindaco della Città di Napoli

Francesco Somma, Direttore della Fondazione Eduardo De Filippo

Luisa De Filippo

Ottavio Ragone, responsabile redazione Repubblica Napoli e curatore della pubblicazione

Conchita Sannino, inviata La Repubblica curatrice della pubblicazione

Alfredo Balsamo, Direttore Teatro Pubblico Campano

Maestro Antonio Sinagra

 interverranno, inoltre, con il loro personale contributo

Renato Carpentieri, Sasà Striano, Mario Autore, Antonio Piccolo 

“Shakespeare e Napoli” è un’opera di eccezionale interesse culturale e artistico, ultima creatura editoriale della collana Novanta/Venti di “Repubblica”. Il titolo è unificante, ma si tratta di due libri inscindibili, che saranno offerti in omaggio ai lettori del quotidiano il 24 e 25 maggio prossimi. Il primo, ormai introvabile, è la traduzione in napoletano de “La tempesta” di Shakespeare, firmata da Eduardo De Filippo nel 1984 per l’editore Einaudi. Il secondo volume è la traduzione in napoletano di “Amleto”, realizzata dal giovane attore e drammaturgo Antonio Piccolo. La “Tempesta” eduardiana è di fatto una rarità, un volume introvabile perché mai più ristampato dopo le prime edizioni, nella prestigiosa collana einaudiana “Scrittori tradotti da scrittori”. Mentre Piccolo si cimenta in una operazione complessa e di immediato fascino artistico.